La più grande svolta nella stampa 3D: modelli 3D automatici di Luma AI   Questo potrebbe essere il più grande passo avanti nella stampa 3D degli ultimi decenni: modelli 3D automatici.

Luma AI ha rilasciato questa settimana un beta test chiuso di un nuovo servizio, “Imagine 3D”, in grado di generare automaticamente modelli 3D da un prompt di testo specificato dall’utente.

 

Funziona così: digiti una frase che descrive ciò che vuoi. Un esempio potrebbe essere: “Elefante con proboscide rialzata e due zanne in piedi su un tronco” . Dopo poco tempo, il sistema restituisce esattamente questo modello 3D a colori.

È pura magia.

I pochi fortunati beta tester di Luma AI che hanno accesso stanno ora generando dozzine di modelli 3D che si stanno accumulando nella sezione “cattura” del sito web di Luma AI. Sono semplicemente oggetti casuali. Ecco alcuni esempi:

 
Questo è generato da “Un corvo urlante”. Solo questo: “un corvo urlante” e nessun altro input è stato fornito. Incredibile.


Si noti che questo è un vero modello 3D; puoi girarlo e vedere il corvo in tutte le dimensioni, proprio come se qualcuno lo avesse modellato in un programma CAD.


Questo è generato da “Un busto altamente dettagliato di Aristotele”. Nota che sembra un po ‘meglio di quanto dovrebbe a causa della trama del colore.


Tutti questi modelli sono esportabili in entrambi i formati GLTF e OBJ. Ho scelto di scaricare “Aristotele” e dare un’occhiata più da vicino.Dopo aver rimosso la trama, puoi vedere che in realtà non è il miglior modello 3D. Non si può dire che sia “molto dettagliato” come da prompt.


Ma è un modello 3D. Da un prompt di testo. Il che è assolutamente sorprendente.Questi possono infatti essere stampati in 3D, come ha fatto sopra un partecipante al beta test.

Avevo il sospetto che questa capacità sarebbe stata presto sviluppata dopo aver visto i servizi di testo in immagini alcuni mesi fa. A quel tempo, ho pensato che fosse qualcosa ” oltre il design generativo “.

Nella modellazione 3D odierna, il termine “generativo” si riferisce al processo di specificare vincoli meccanici e di altro tipo e lasciare che un’intelligenza artificiale generi (o “capisca”) una soluzione 3D ottimale. Ciò che Luma AI ha fatto qui non è affatto questo. Non ci sono vincoli; è proprio come creare un’immagine da un prompt, tranne che è un modello 3D.

È solo magia. Oh, l’ho già detto, ma bisogna ripeterlo.


 
Modello 3D di Aristotele interamente generato da un prompt testuale in fase di preparazione per la stampa 3D [Fonte: Fabbaloo]
Ho stampato in 3D Aristotele per vedere come è venuto fuori, e anche per dimostrare il processo end-to-end di immaginare un oggetto e produrlo nella vita reale, e funziona decisamente.

Stampa 3D realizzata da un modello 3D creato dal servizio di testo Imagine 3D di Luma AI per il modello 3D [Fonte: Fabbaloo]


Come fa Luma AI a farlo funzionare? Non è stato ancora descritto dalla società, ma è probabilmente in qualche modo correlato alla loro tecnologia di scansione 3D esistente, che ho testato ampiamente.

Il loro scanner 3D beta è senza dubbio il migliore che abbia mai usato, in quanto è in grado di superare problemi comuni di illuminazione, riflettività e altre condizioni difficili. La loro app è anche estremamente facile da usare in quanto ti guida attraverso uno specifico processo di scansione come nessun’altra app fa.La loro app di scansione acquisisce una serie di immagini fisse e crea un modello AI utilizzando la tecnologia “NeRF” (Neural Radiosity Field). Questo modello può quindi ricreare una vista 2D di un soggetto da qualsiasi angolazione, anche quelle in cui non è stata scattata alcuna immagine. Quindi puoi “girare” un modello 3D per vedere tutti i lati.

Ma da lì sarebbe semplice trasformare quelle viste in un accurato modello 3D. È possibile che Imagine 3D inserisca più viste 2D di un’immagine del soggetto generata nello stesso processo di scansione per creare il modello 3D.

Indipendentemente da come è fatto, funziona sicuramente.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi