L’utile di Autodesk Inc. Q4 diminuisce, ma supera le stime – Autodesk Inc. (ADSK) ha riportato utili per il quarto trimestre che sono diminuiti rispetto allo scorso anno, ma hanno superato le stime di Street.

I profitti della società sono stati di $ 89,1 milioni, o $ 0,40 per azione. Ciò si confronta con $ 911,3 milioni, o $ 4,10 per azione, nel quarto trimestre dello scorso anno.

Escludendo gli elementi, Autodesk Inc. ha registrato utili rettificati di $ 421,6 milioni o $ 1,50 per azione per il periodo.

Gli analisti in media si aspettavano che la società guadagnasse $ 1,44 per azione, secondo i dati compilati da Thomson Reuters. Le stime degli analisti in genere escludono elementi speciali.

 
Le entrate della società per il trimestre sono aumentate del 16,3% a $ 1,21 miliardi da $ 1,04 miliardi dell’anno scorso.

Guadagno di Autodesk Inc. a colpo d’occhio (GAAP):

-Utili (Q4): $ 89,1 milioni. contro $ 911,3 milioni. l’anno scorso. -EPS (Q4): $ 0,40 contro $ 4,10 dell’anno scorso. – Stime degli analisti: $ 1,44 – Entrate (Q4): $ 1,21 miliardi rispetto a $ 1,04 miliardi dell’anno scorso.

Lo sviluppatore di software di progettazione 3D Autodesk (ADSK) ha previsto una crescita a due cifre per il prossimo anno finanziario dopo aver registrato un aumento del 16% delle entrate durante il quarto trimestre del 2022. 

I risultati delle entrate di Autodesk, pubblicati insolitamente nel corso degli anni finanziari, mostrano che nei tre mesi fino al 31 gennaio 2022 ha generato 1,21 miliardi di dollari, un aumento del 16% rispetto ai 1,04 miliardi di dollari incassati nel quarto trimestre del 2021.

Secondo Debbie Clifford, CFO di Autodesk, questo miglioramento è stato determinato principalmente da “tassi di rinnovo robusti, forte crescita degli abbonamenti e vendite digitali in rapida espansione”, con il suo programma AutoCAD che ha ottenuto risultati particolarmente positivi durante il quarto trimestre del 2022, portando a $ 345 milioni, il 20% in più rispetto al Ha attratto $ 287 milioni nel quarto trimestre del 2021. 

“Fornendo maggiore valore ai nostri clienti attraverso il cloud e guidandoli verso nuovi modi di lavorare, stiamo costruendo partnership durature e una crescita condivisa”, ha affermato Andrew Anagnost, Presidente e CEO di Autodesk. “Con il costante investimento in tecnologia e talento, e l’evoluzione del nostro modello di business e della customer experience, sono entusiasta e ottimista per il futuro di Autodesk”.

Debbie Clifford, CFO di Autodesk, ha attribuito la crescita dei ricavi del quarto trimestre al suo forte tasso di rinnovo dei clienti. Immagine tramite Autodesk.
I dati finanziari del quarto trimestre 2022 di Autodesk 

Autodesk riporta ancora i suoi dati finanziari nei suoi segmenti tradizionali di abbonamento e piano di manutenzione, ma dall’esercizio 2021 ha anche iniziato a dividere i suoi guadagni nelle divisioni “Design” e “Make”. Il ramo di progettazione dell’azienda, inclusi la manutenzione, gli abbonamenti ai prodotti e gli EBA, nonché le vendite di AutoCAD, ha generato 1,05 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2022, un aumento del 17% rispetto agli 899 milioni di dollari registrati nel quarto trimestre del 2021. 

Sebbene il design continui a rappresentare la maggior parte delle entrate di Autodesk, la sua crescita durante il trimestre è stata in realtà leggermente superata da quella di Make, che ha visto un aumento dei ricavi del 21% nello stesso periodo. Nella richiesta di utili dell’azienda, Anagnost ha attribuito questo aumento al successo della sua attività Autodesk Construction Cloud (ACC), che è segnalato sia in Design che in Make, e ha registrato una “crescita robusta”. 

Come al solito, se suddiviso in flussi di entrate del piano di abbonamento e manutenzione, la stragrande maggioranza delle entrate di Autodesk proveniva dal primo nel quarto trimestre del 2022, che ha generato $ 1,12 miliardi, un aumento del 18% rispetto ai $ 950 milioni registrati nel quarto trimestre del 2021, qualcosa a cui Anagnost ha attribuito il suo passaggio da licenze multiutente a licenze per utenti nominativi e anticipazioni a piani di fatturazione annuali. 

Se considerata in modo più ampio, su scala internazionale, l’attività dell’azienda con sede nell’area EMEA ha continuato a registrare una crescita durante il quarto trimestre del 2022, con un incasso di 475 milioni di dollari. Tuttavia, l’espansione di Autodesk nella regione è stata superata da quella delle sue operazioni negli Stati Uniti, che sono cresciute da 343 milioni di dollari a 402 milioni di dollari tra il quarto trimestre del 2021 e il 2022, un fenomeno probabilmente dovuto alle variazioni delle condizioni macroeconomiche globali.

 Crescita periodica guidata dai ricavi 

Durante la chiamata sugli utili di Autodesk, Clifford ha chiarito che, grazie al suo modello di business basato su licenza, le entrate ricorrenti rimangono la chiave del suo successo. Con questo in mente, la sua rivelazione che i tassi di rinnovo dell’abbonamento ai prodotti dell’azienda hanno raggiunto “massimi record” nel corso del quarto trimestre del 2022, con il suo tasso di ritenzione netto compreso tra il 100 e il 110%, spiega in qualche modo come sia riuscita ad avere un tale trimestre di successo. 

Nell’ottobre 2021, Autodesk ha lanciato Netfabb 2022 , la sua piattaforma di stampa, progettazione e simulazione 3D che ora include la versione entry-level di Fusion 360 . All’epoca, Autodesk ha affermato di aver collaborato con EOS , Mimaki e Stratasys per ottimizzare la sua integrazione con i loro sistemi, e questo potrebbe aver aiutato l’adozione del software, poiché gli abbonati commerciali di Fusion 360 sono cresciuti costantemente nel quarto trimestre fino a 189.000. 

Sulla richiesta di guadagni di Autodesk, Clifford ha accreditato questo aumento della domanda alle nuove estensioni del programma, con un notevole interesse anche mostrato nei suoi imminenti componenti aggiuntivi di simulazione e progettazione, in particolare tra gli studenti di ingegneria. In una domanda correlata, ha notato come Lawrence Equipment stesse fornendo agli studenti del Pasadena City College l’accesso a Fusion 360, per aiutare a formare la sua futura forza lavoro. 

Andando avanti, Anagnost ha aggiunto che l’offerta basata su cloud dell’azienda sarebbe stata la chiave per la sua crescita futura, con Autodesk University che fornisce sempre più servizi in questo modo e Fusion 360 è il “vantaggio di questa transizione”. Allo stesso modo, il CEO di Autodesk ha sottolineato che le sue acquisizioni Prodsmart e CIMCO ora le consentiranno anche di “digitalizzare e collegare i processi di officina e la produzione”.

“Tutti i nostri investimenti tecnologici, siano essi in 3D o BIM, consentono flussi di lavoro nel cloud nella progettazione generativa, nella produzione e nei nuovi verticali come l’acqua e l’edilizia”, ​​ha spiegato Anagnost. “Tutti collegano flussi di lavoro adiacenti in silos nel cloud e guidano i nostri clienti verso metodi di lavoro nuovi, più efficienti e sostenibili”.

Autodesk prevede di generare entrate fino a 5,12 miliardi di dollari durante l’anno fiscale 2023, che se realizzato, rappresenterebbe una crescita del 17%. Foto tramite Wikimedia Commons.
Crescita di fronte alla turbolenza  

Con le entrate di Autodesk che continuano a crescere durante il quarto trimestre del 2022 e osservando un “ritiro del prezzo delle sue azioni”, ha colto l’occasione per riacquistare azioni per un valore di $ 613 milioni, secondo Clifford, portando la sua spesa per l’esercizio 2022 in quest’area a $ 1 miliardo , ma sostiene anche che si impegna a “guidare la crescita organicamente e inorganicamente” andando avanti. 

Guardando al futuro, Clifford ha detto agli analisti sulla richiesta di utili dell’azienda che continua a vedere le sfide legate alla catena di approvvigionamento, al lavoro e al COVID a cui alludeva nel terzo trimestre del 2022 e queste hanno informato la sua guida. Detto questo, ha comunque fissato una prospettiva di $ 5,02 miliardi a $ 5,12 miliardi per l’esercizio 2023, che rappresenterebbe una crescita del 14-17%, citando i “fattori di crescita strutturale” che continuano a sostenere la sua strategia a lungo termine. 

“Tassi di rinnovo robusti, forte crescita degli abbonamenti e vendite digitali in rapida espansione hanno portato a ricavi record per il quarto trimestre e per l’intero anno, margini operativi non GAAP e flusso di cassa gratuito”, ha concluso Clifford. “Il nostro forte slancio e la nostra performance competitiva nell’anno fiscale 22 ci hanno preparato bene per l’anno fiscale 23”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi