Makerbot Method X

INTERVISTA: NADAV GOSHEN SULLA NUOVA STAMPANTE 3D MAKERBOT METHOD X.

Meno di 12 mesi dopo il lancio di METHOD , MakerBot, fornitore di stampanti 3D desktop, ha lanciato METHOD X. Una nuova aggiunta alla linea di macchine METHOD, METHOD X è stata creata per riempire una nicchia nel mercato tra desktop e sistemi industriali , identificato da MakerBot come stampanti 3D “Performance”.

Parlando con Nadav Goshen, l’industria della stampa 3D apprende di più sulla nuova versione e su ciò che METHOD X porta sul mercato.

MakerBot punta al mercato professionale

Lanciato a dicembre 2018, MakerBot METHOD è la prima stampante 3D dell’azienda da quando l’ex CEO Jonathan Jaglom si è dimesso dal suo incarico nel 2017. A quel tempo, Goshen ha assunto il controllo di MakerBot e ha intrapreso una valutazione di mercato per trovare all’azienda una posizione redditizia all’interno il mercato desktop altamente competitivo.

In linea con gli obiettivi della capogruppo Stratasys, è stato deciso per MakerBot di focalizzare l’attenzione sui mercati professionali ed educativi per le stampanti 3D, piuttosto che sul percorso di nicchia per hobby e consumatori che aveva seguito dalla sua fondazione nel 2009. Parlando a Goshen all’epoca del lancio della linea METHOD , mi ha detto che MakerBot sta cercando di “ricostruire le sue competenze chiave” alla luce del mercato.

Come si confronta la METHOD X?

La differenza principale tra la METHOD X rispetto alla METHOD originale è che è in grado di supportare materiali più impegnativi. Ha un 100 ° C circolazione camera riscaldata, rendendo possibile un processo Method X ABS . Nei test interni, METHOD X ABS ha dimostrato di essere fino al 26% più rigido e fino al 12% più forte delle formulazioni ABS modificate utilizzate dai concorrenti. Secondo quanto riferito, il materiale resiste anche a temperature più elevate di 15 ° C rispetto al prossimo marchio ABS principale. Poiché METHOD è una linea di stampanti 3D a doppia estrusione, METHOD X ABS può essere stampato in 3D contemporaneamente con SR-30, un materiale di supporto solubile di Stratasys. Inoltre, come il METHOD originale, il sistema è anche in grado di stampare oggetti in 3D in MakerBot PLA, MakerBot TOUGH, MakerBot PETG e MakerBot PVA.

C’è spazio per più macchine METHOD X?

Per la maggior parte delle specifiche, la METHOD e la METHOD X sono le stesse, come afferma Goshen, “METHOD e METHOD X sono le due varianti all’interno della famiglia di stampanti 3D METHOD . Entrambe le stampanti offrono un’accuratezza dimensionale misurabile e ripetibile (± 0,2 mm / ± 0,007 pollici) alla pari con le stampanti 3D industriali entry-level. “

Con valori di base uguali, si pone quindi la domanda: perché MakerBot ha rilasciato METHOD X come nuovo sistema? E non semplicemente renderlo un aggiornamento per la METHOD originale che è già stato spedito a centinaia di clienti? Secondo Goshen, questo è sempre stato il piano. “Abbiamo pianificato METHOD X in parallelo per fornire una macchina di livello più industriale ai professionisti della produzione”, ha aggiunto, aggiungendo che “METHOD X ha impiegato più tempo a svilupparsi a causa della maggiore temperatura della camera e di ulteriori requisiti meccanici ed elettrici”.

Inoltre, Goshen afferma: “Riteniamo che sia METHOD sia METHOD X abbiano il loro posto sul mercato”. L’aggiunta di una camera riscaldata a circolazione ha, naturalmente, aumentato il costo della macchina. Rilasciando prima il METHOD originale, senza questo costo aggiuntivo, significa che le caratteristiche industriali vantate da questa linea di macchine potrebbero essere offerte in una fascia di prezzo inferiore. “Le diverse caratteristiche e i prezzi ci consentono di soddisfare diversi clienti “, afferma Goshen a titolo esplicativo. “METHOD ha un prezzo di entrata inferiore per iniziare con la piattaforma METHOD per gli ingegneri di progettazione che sono principalmente interessati al concetto e ai prototipi adatti che non necessitano di ABS.” D’altro canto, il METHOD X “fornisce un vero ABS di produzione per ingegneri di produzione e progettazione che creano parti per uso finale, strumenti di produzione e prototipi funzionali. “

METHOD X disponibilità

La METHOD X è stato lanciato all’inizio di questa settimana in seguito ai risultati finanziari del secondo trimestre 2019 di Stratasys, nell’ambito dei quali la società ha parlato favorevolmente del successo della METhod. La prima spedizione del sistema dovrebbe iniziare alla fine di agosto 2019. Attualmente è in corso un programma beta per il METHOD X.

Be the first to comment on "Makerbot Method X"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi