Mantle e la tecnologia di stampa 3D in metallo TrueShape per utensili di alta precisione

Mantle esce di nascosto con la tecnologia di stampa 3D in metallo TrueShape per utensili di alta precisione

Mantle, con sede in California, è uscita di nascosto per lanciare la sua tecnologia di stampa 3D in metallo TrueShape, progettata per produrre componenti per utensili.

L’azienda è entrata nel mercato grazie a un round di investimento di 13 milioni di dollari e ritiene che la sua tecnologia possa “tagliare mesi” di cicli di sviluppo lunghi e costosi nel settore degli utensili.

Detto per produrre parti metalliche ad alta precisione, Mantle ha sviluppato la sua tecnologia TrueShape per affrontare le sfide degli strumenti nei cicli di sviluppo del prodotto. Volendo ridurre il tempo necessario per sviluppare e acquistare strumenti, nonché le migliaia di dollari che costano, Mantle sta portando sul mercato una tecnologia che combina la produzione additiva e la finitura sottrattiva in un unico processo ibrido. La tecnologia funziona stampando materiale in pasta metallica fluida nella forma della parte utilizzando un sistema di posizionamento preciso e una testina di stampa basata sull’estrusione prima che il taglio ad alta velocità modella gli strati per migliorare la finitura superficiale ei dettagli della parte. Le parti vengono quindi sottoposte a un processo di sinterizzazione in cui vengono riscaldate a una temperatura appena inferiore al loro punto di fusione e fuse in un componente metallico denso e solido.

L’azienda ritiene che TrueShape offra una precisione e una finitura superficiale superiori, oltre a essere in grado di utilizzare paste metalliche uniche che producono acciai ad alta durezza che soddisfano i requisiti esigenti dell’industria degli utensili.

“I produttori richiedono componenti di qualità e prestazioni comprovate. Utilizzando gli strumenti stampati Mantle, possono continuare a utilizzare le stesse termoplastiche ad alte prestazioni e ottenere parti di qualità equivalente o superiore in meno tempo e a un costo inferiore “, ha commentato Ted Sorom, CEO e co-fondatore di Mantle. “Aiutiamo le aziende ad accelerare il lancio del prodotto sul mercato con introduzioni di nuovi prodotti notevolmente più veloci, sfruttando al contempo la loro comprovata esperienza nella produzione di massa.”

Sebbene l’azienda abbia operato di nascosto, è già riuscita a mettere la sua tecnologia nelle mani dei produttori. Si dice che un produttore globale di elettrodomestici abbia prodotto oltre 200.000 parti di lavatrici con un componente stampo Mantle che costava il 67% in meno rispetto alla sua controparte tradizionale e ha impiegato il 70% in meno di tempo per essere prodotto. Inoltre, un produttore di dispositivi medici ha ridotto del 80% il tempo di consegna di uno strumento e si dice che abbia funzionato “altrettanto bene degli strumenti realizzati con metodi tradizionali”. Anche la società di cosmetici L’Oréal ha avuto accesso a TrueShape.

“La tecnologia TrueShape di Mantle ha fornito le tolleranze dimensionali e la finitura superficiale necessarie per gli stampi di precisione che utilizziamo a L’Oréal”, ha dichiarato Blake Soeters, Direttore Product Conception di L’Oréal. “Siamo entusiasti per l’impatto positivo che questa tecnologia avrà sulla nostra capacità di portare rapidamente nuovi prodotti sul mercato”.

Portare i prodotti sul mercato è l’obiettivo anche di Mantle, e non solo attraverso i suoi utenti. L’offerta dell’azienda include hardware di stampa personalizzato, una suite software di facile utilizzo e più materiali in acciaio per utensili. Ha anche affermato che “soluzioni aggiuntive” sono in programma per un’ampia gamma di applicazioni nel “mercato dei pezzi di precisione da 300 miliardi di dollari”, che include maschere e attrezzature, macchinari industriali a basso volume e pezzi di ricambio e produzione di pezzi ad alto volume. Mantle è stata finora supportata nei suoi sforzi da una serie di investitori in capitale di rischio, con Foundation Capital, Hypertherm Ventures, 11.2 capital, Plug and Play Ventures, Corazon Capital e Future Shape, la società di investimento dell’ex inventore Apple Tony Fadell, che si sono uniti raccogliere 13 milioni di dollari per l’azienda.

“Mantle ti dà i super poteri per realizzare parti meccaniche di qualità Apple in pochi giorni, non mesi e abbassa i tuoi costi di ordini di grandezza”, ha affermato Fadell, Principle di Future Shape. “Quella velocità e la convenienza ti consentono di iterare per ottenere le tue parti alla perfezione e ti consentono comunque di lanciarle molto prima. Vorrei che avessimo avuto queste scoperte nel campo degli strumenti Mantle per i nostri progetti Nest, iPod e iPhone “.

Be the first to comment on "Mantle e la tecnologia di stampa 3D in metallo TrueShape per utensili di alta precisione"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi