Partnership vincente per Mark One e Kawasaki Racing Team
 
Una partnership vincente per Mark One e il racing team Kawasaki, pronti per un futuro avvincente

Una partnership tecnica imbattibile

Il rinnovo della partnership tecnica tra Mark One e Kawasaki Racing Team per la stagione agonistica 2022 è una grande opportunità per il team premier di esplorare ulteriormente i vantaggi della tecnologia additiva, che si prevede avrà un valore di mercato di 17,8 miliardi di dollari entro il 2025.

L’aggiunta annuale di una nuova stampante 3D Mark One all’officina o al box da corsa del KRT dal 2018, ha incoraggiato il team a lavorare costantemente per trasformare il suo processo di produzione, allontanandosi dai metodi tradizionali e verso la produzione additiva.

In quanto tale, l’innovativa tecnologia di stampa 3D di Mark One ha consentito al KRT di ridurre drasticamente i tempi di consegna ed eseguire la personalizzazione dei componenti. Questi due vantaggi sono di grande importanza nel campo delle corse, dove i corridori sono costantemente sotto pressione per esibirsi e devono adattarsi rapidamente alle diverse circostanze.

Un membro dell’equipaggio tecnico del KRT è raffigurato mentre utilizza la nuova stampante 3D MK ONE.
Tempi di consegna brevi

L’armonia tra la tecnologia di stampa 3D di Mark One e gli obiettivi finali del Kawasaki Racing Team non si ferma al semplice rinnovo della partnership. Le stampanti di Mark One hanno permesso alla KRT di rivoluzionare la propria filiera interna, riducendo drasticamente tempi e costi di produzione con produzione on site in tempo reale. Pertanto, il KRT può essere visto come un modello trasversale per le aziende con filiali dislocate che devono ottimizzare la propria filiera. Ad esempio, quando il premier Jonathan Rea e la KRT escogitano un nuovo componente, “sono in grado di produrre il pezzo durante la notte con la macchina Mark One”, creando tempi di consegna brevi. Ciò significa che il componente può essere testato dalla Rea il giorno successivo e regolato di conseguenza prima dell’inizio di una gara. Questo tipo di produzione rapida e in tempo reale è inaudito nel mondo delle corse.

Guarda il KRT mentre esegue la produzione in tempo reale con la nuova stampante  3D MK ONE

Il pilota KRT Jonathan Rea (al centro) guida il gruppo al Pirelli Aragon Round 2022 a Teruel, in Spagna.
Personalizzazione

Nel 2018, il KRT ha installato una delle stampanti 3D di Mark One nel suo box da corsa. Questa mossa ha permesso all’equipaggio tecnico di soddisfare meglio le esigenze dei suoi piloti, perché poteva progettare istantaneamente e mettere in coda componenti personalizzati destinati a risolvere problemi particolari. Quando l’esperto pilota del KRT Alex Lowes ha subito un infortunio alla spalla debilitante durante la stagione agonistica 2021, l’equipaggio del team è stato in grado di produrre due componenti personalizzati per migliorare la sua situazione. Hanno ideato una piccola copertura del serbatoio e due baccelli laterali che hanno permesso a Lowes di aumentare l’uso delle gambe negli angoli e successivamente di togliere peso dalle spalle e dalle braccia. Di conseguenza, Lowes è stato in grado di alleviare il dolore alla spalla e correre meglio per tutta la stagione 2021.

Guarda il KRT creare componenti personalizzati per Alex Lowes con l’ innovativa stampante 3D MK ONE

Il pilota della KRT Alex Lowes abbraccia un angolo durante il round di test di marzo 2022 sul Circuit de Barcelona-Catalunya.
Una partnership a lungo termine

In qualità di partner tecnici, Mark One e il Kawasaki Racing Team hanno la capacità di trasformare il mondo delle corse motociclistiche. Che si tratti dell’uso di componenti personalizzati che migliorano il comfort o le prestazioni del pilota, una continua riduzione dei tempi di consegna che consente ai team di soddisfare istantaneamente le loro esigenze, o la semplicità d’uso che garantisce agli utenti la possibilità di progettare e stampare anche i componenti più complessi.

Il Team Manager del KRT è raffigurato qui con il fondatore e CEO di Mark One, Marco Zani
Scopri di più sui piloti KRT Jonathan Rea e Alex Lowes

Mark One & Kawasaki Racing Team – Stampanti 3D industriali e professionali nei box SuperBike

Le stampanti 3D di Mark One sono incredibili: Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team)

Alex Lowes (Kawasaki Racing Team): “Le stampanti 3D di Mark One mi hanno aiutato a guidare meglio”

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi