Markforged ha annunciato il lancio di versioni aerospaziali dei suoi materiali di stampa 3D Onyx FR e Carbon FR.

I materiali Onyx FR-A e Carbon Fiber FR-A sono in fase di qualificazione sulla piattaforma di produzione additiva X7 di Markforged presso il National Center for Advanced Materials Performance (NCAMP), uno dei due enti autorizzati dalla Federal Aviation Administration (FAA) a qualificare i materiali per il volo . Al termine, Markforged sarà il primo ad avere un processo di produzione additiva rinforzato con fibre continuo qualificato da NCAMP.

I due materiali sono stati progettati per soddisfare le applicazioni finali nell’industria aerospaziale e della difesa, soddisfacendo i requisiti di fiamma, fumo e tossicità per una gamma di parti negli interni degli aerei. Entrambi i materiali sono immediatamente disponibili, con l’Onyx FR-A adatto all’uso sulle piattaforme X7, X5 e X3, e il Carbon Fiber FR-A in grado di essere abbinato al sistema X7. Una volta completato il processo di qualificazione NCAMP, i produttori saranno in grado di accedere alle informazioni sui materiali dal database NCAMP, rendendo più facile per loro ottenere la certificazione FAA.

Markforged lavora con NCAMP dall’inizio del 2020, completando con successo la rigorosa fase di audit di fabbrica del programma di qualificazione approvato dal National Institute for Aviation Research (NIAR) e da un comitato direttivo composto da una serie di esperti del settore. Il programma di qualificazione è attualmente in fase di stampa e test, a cui seguirà un ciclo di approfondimento e rendicontazione. La qualificazione completa dovrebbe essere completata entro l’inizio del 2023.

“Markforged crede in un futuro che va oltre il metallo. Supportiamo da tempo l’industria aerospaziale e oggi abbiamo parti in volo”, ha commentato il presidente e CEO di Markforged Shai Terem. “C’è una tendenza pluridecennale per la transizione delle parti dai metalli ai compositi avanzati, che sono più leggeri e offrono maggiori efficienze. La nostra mossa deliberata per supportare l’innovazione nel settore aerospaziale riduce i rischi per questi produttori e aiuta a ottenere parti aggiuntive nell’aria più velocemente semplificando il processo di certificazione delle parti”.

Anche prima del lancio e dell’eventuale qualificazione NCAMP di questi materiali, Markforged si è affermata nel mercato aerospaziale. Un cliente, Cabin Management Solutions, ha utilizzato la tecnologia Markforged per sviluppare più di 100 parti per uso finale da utilizzare negli aerei e crede che la tracciabilità dei materiali aiuterà solo ad espandere la loro applicazione e ad accelerare il percorso verso l’approvazione della FAA.

“Nel settore aerospaziale, è importante disporre di parti di qualità che possiamo adattare al volo per apportare eventuali modifiche richieste dal cliente”, ha aggiunto Jeff Pike, VP of Engineering presso Cabin Management Solutions. “L’utilizzo di stampanti e materiali Markforged ci offre modi per creare parti di cabina di lusso a basso volume e di alto valore più velocemente e al momento del bisogno. Ciò si traduce in costi inferiori e tempi di consegna accelerati e, con la tracciabilità dei materiali in atto, ci consentirà di muoverci ancora più velocemente nel nostro processo di sviluppo e liberare risorse per concentrarci altrove”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi