Materialise lancia l’add-on Dental Module Magics per consentire la preparazione automatizzata della stampa nello spazio dentale 

Materialise ha annunciato l’introduzione di un modulo dentale per il suosoftware Magics , progettato per consentire ai laboratori odontotecnici di ottimizzare e automatizzare il flusso di lavoro di preparazione alla stampa 3D.

Disponibile come componente aggiuntivo della piattaforma software Magics, fiore all’occhiello di Materialise, il nuovo Dental Module offre ai professionisti del settore dentale una gamma di funzionalità che consentono loro di riparare, riparare e modificare in modo flessibile i propri file 3D prima della stampa.

Gli utenti sono in grado di caricare progetti CAD dentali sulla piattaforma, con il software che automatizza le fasi di preparazione della stampa richieste, come l’etichettatura, l’annidamento e la generazione della struttura di supporto, con un semplice clic di un pulsante. Ciò consente di completare in pochi minuti le attività che potrebbero richiedere ore per essere eseguite manualmente. Il Dental Module di Materialise fornisce anche un controllo avanzato sulle fasi di elaborazione attraverso profili di elaborazione personalizzabili, mentre gli utenti possono anche perfezionare i risultati generati automaticamente o elaborare le applicazioni non supportate dal modulo in modo personalizzato, se necessario.

Materialise ora offre dieci moduli per gli utenti di Magic, con strumenti disponibili per servire i clienti in una varietà di settori. Poiché l’applicazione della stampa 3D continua a crescere nel settore dentale, Materialise ha ora cercato di offrire soluzioni automatizzate di preparazione della stampa per supportare la stampa 3D di corone, ponti e altro.

“La stampa 3D si è consolidata all’interno dell’odontoiatria. Oggi, molti laboratori odontotecnici hanno le proprie stampanti e creano quotidianamente parti personalizzate per il restauro dentale”, ha commentato Volker Schillen, Market Innovation Manager di Materialise. “Il loro prossimo obiettivo è ottimizzare il flusso di lavoro in modo che gli specialisti odontoiatrici possano ridurre la quantità di tempo impiegato manualmente per preparare i progetti da stampare. Con strumenti automatizzati, gli specialisti possono invece utilizzare questo tempo per altre preziose responsabilità, come incontrare i pazienti”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi