MELD e la stampa 3d metal

MELD Manufacturing raggiunge importanti traguardi con componenti stampati in metallo 3D

La società con sede in Virginia MELD Manufacturing Corporation è stata lanciata nella primavera del 2018 come filiale di Aeroprobe Corporation, che produce strumenti che forniscono e misurano dati in tempo reale su aria e flusso. Aeroprobe ha lavorato con l’ Edison Welding Institute per sviluppare la produzione di additivi per agitazione per attrito per la stampa di componenti metallici a gradiente funzionale e ha fondato MELD per continuare a lavorare su questa nuova tecnologia.

Questo è esattamente ciò che l’azienda ha fatto. Sebbene la sua tecnologia fosse già in fase di sviluppo da oltre un decennio, MELD ha continuato a fare passi da gigante nel suo processo brevettato di creazione e riparazione di componenti metallici con materiali standard. Non molto tempo dopo il suo lancio, MELD era nelle notizie per aver vinto il RAPID Innovation Award al RAPID + TCT 2018.

“La tecnologia MELD è una rivoluzione. Essere riconosciuti a RAPID da questi leader del settore dimostra quanto potenziale MELD debba cambiare il modo in cui pensiamo alla produzione ”, ha dichiarato all’epoca il CEO di MELD Manufacturing Corporation Nanci Hardwick. “Vogliamo vedere MELD adottato in tutti i settori, quindi è eccitante vedere un genuino interesse da parte di una folla così diversificata.”

Nanci Hardwick, CEO di MELD Manufacturing Corporation e David Smith, responsabile della produzione, con nastro di misurazione esteso a 1,85 metri (6 piedi).

Qualche mese dopo, la società è stata selezionata come finalista per i premi globali R&D 100 e ora celebra un’importante pietra miliare per quanto riguarda le dimensioni delle sue parti metalliche stampate in 3D. Utilizzando l’Alluminio 6061 standard, MELD ha componenti stampati in 3D di diametro superiore a 1,4 metri (55 pollici); alcuni di questi componenti hanno persino pareti piene che hanno uno spessore di oltre 102 mm (4 pollici)!

Quindi, cosa rende questa tecnologia così unica? Può effettivamente stampare parti completamente dense senza dover fondere alcun metallo. L’innovativo processo a stato solido può essere utilizzato per stampare in 3D, rivestire, riparare e unire metalli e compositi con matrice metallica. Evitando lo scioglimento, MELD evita anche problemi come il cracking a caldo e la porosità e utilizza meno energia per produrre parti di alta qualità con piena densità e basse sollecitazioni residue.

Componenti su larga scala realizzati in materiale Alluminio 6061 standardizzato utilizzando il processo MELD.

“MELD è un’atmosfera straordinariamente aperta, il che significa che non sono necessarie camere o vuoti speciali. Questa flessibilità non significa solo meno attrezzature e costi, ma anche che MELD è scalabile e può rendere le parti più grandi, migliori e più veloci di altri processi “, afferma il sito Web MELD.

“La combinazione di libertà dei materiali e scalabilità rendono MELD una rivoluzione per una vasta gamma di settori, tra cui aerospaziale, difesa, turbomacchine e molti altri.”

A causa di una diminuzione delle fucine e dei mulini domestici, c’è una crescente domanda di parti metalliche su larga scala, come quelle che MELD sta ora creando, che le società straniere possono prontamente fornire. L’attuale pandemia COVID-19 non ha migliorato ulteriormente questi ritardi.

“Prima della pandemia il nostro cliente ci ha detto che queste parti, stampate in pochi giorni al MELD, avrebbero impiegato fino a due anni per ottenere dalla loro catena di approvvigionamento”, ha detto il dott. Chase Cox, direttore della tecnologia di MELD in un comunicato stampa. “Questo arresto economico globale ha probabilmente aggiunto 6 mesi o più alla stima dei tempi di consegna di 2 anni. MELD rappresenta un’opportunità per ristabilire la capacità produttiva domestica in un momento critico. “

Nanci Hardwick, CEO di MELD Manufacturing Corporation, con un componente in alluminio su larga scala costruito con il processo MELD.

Il materiale di MELD è ampiamente utilizzato nelle applicazioni industriali, sebbene non sia compatibile con altre forme di produzione di additivi metallici e le grandi dimensioni dei suoi componenti stampati in 3D sono un buon esempio dei vantaggi nella scalabilità che questo tipo di stampante 3D a cielo aperto può offrire . Le grandi strutture metalliche che sono comunemente fabbricate con la forgiatura possono ora essere stampate in 3D, su richiesta, con la tecnologia MELD.

Be the first to comment on "MELD e la stampa 3d metal"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi