Myyard FORMART 2

FORMART 2 su Kickstarter: la formatura sottovuoto è un matrimonio perfetto per la stampa 3D

Nonostante Mayku e altri partecipanti, la ” rivoluzione della formatura sottovuoto desktop ” non è ancora avvenuta. Ora, Myyard FORMART 2 sta cercando di conquistare Kickstarter e, per estensione, il mondo della termoformatura . Con la formatura sottovuoto puoi prendere un semplice oggetto stampato in 3D o un altro oggetto e crearne in modo economico molte copie, confezioni o stampi. Il processo è piuttosto semplice e FORMART ha preimpostazioni per 16 diverse plastiche.

L’azienda afferma che si tratta del “modello desktop dotato di tecnologia di rilascio automatico dello stampo, che utilizza ventole per raffreddare istantaneamente la plastica formata, mentre una valvola di inversione trasferisce la pressione dell’aria verso lo stampo per consentire la rimozione del prodotto finito dal letto di formatura. in modo rapido e sicuro. FORMART 2 ha anche un sensore di pressione integrato e offre una pressione del vuoto fino a -90 kPa e bassa fino a -10 kPa. Mentre gli utenti esperti potrebbero voler regolare manualmente questa impostazione, l’unità dispone anche di tre preimpostazioni di potenza per coloro che stanno appena iniziando con la termoformatura. “

La macchina è stata ottimizzata per PET, HIPS, PP e TPU. Consiglierei agli utenti di essere estremamente cauti quando si lavora con il riscaldamento TPU in particolare, ma anche HIPS, a causa dei fumi. Descrive il PET come sicuro per il cibo, aprendo la possibilità a muffe alimentari e simili. Per ora, il sistema sarà di 1.859 dollari. Mi piace che abbia preimpostazioni e impostazioni per diversi tipi di fogli di fornitori di terze parti. Inoltre, non richiede un aspirapolvere esterno per l’aspirazione, come fanno alcuni altri modelli desktop.

Quindi dovrei chiedere al mio capo di acquistare la formatura sottovuoto . com? Dovremmo rinunciare a questa pignola sciocchezza della stampa 3D e concentrarci invece sull’accensione della rivoluzione della formatura sottovuoto? Forse no. Ma la combinazione di stampa 3D e formatura sottovuoto è potente. Adoro l’idea di avere un’azienda che combini design e stampa 3D con la formatura sottovuoto per creare stampi alimentari personalizzati economici. Per cioccolato, pasticcini, dolciumi o cibo, questo potrebbe essere un percorso molto economico per il mercato. Questi stampi per alimenti sicuri (preferibilmente in silicone, anche se non sono offerti direttamente dal Kickstarter) potrebbero davvero essere un modo adorabile per i professionisti del settore alimentare per differenziarsi e ottenere prodotti tempestivi sul mercato. La tua squadra ha vinto ieri? Domani avremo per te uno stampo per pasticceria o cibo pertinente. Penso davvero che questo sarebbe un prodotto molto prezioso e facile che può essere distribuito inizialmente da casa tua. Ma c’è un’altra opportunità di business ancora più significativa ed è il matrimonio tra stampa 3D e packaging.

Va tutto bene e dandy fare cose uniche stampate in 3D, ma abbiamo davvero pensato a come imballare tutto questo materiale specializzato e personalizzato di massa? La rottura delle parti stampate in 3D è un problema enorme, specialmente negli uffici di assistenza che hanno molte geometrie diverse. Come possono ridurre i problemi con le parti che spediscono? Con una varietà infinita di geometrie, dimensioni e articoli personalizzati non avremo mai una scatola che funzioni per tutto. Cerchiamo sempre di ridurre la quantità di imballaggi che utilizziamo. La soluzione a tutti questi problemi? Formatura sottovuoto: hai indovinato, stella d’oro per te!

Con la formatura sottovuoto puoi dare una confezione ottimale per ogni singolo articolo che realizzi. Poiché lo stampo è modellato dal tuo oggetto, si adatterà perfettamente. Con relativamente poco in termini di imballaggio, puoi ottenere un foglio perfettamente formato in una scatola che si adatta perfettamente alla tua stampa 3D. Realizzare questo imballo unico è veloce e può essere fatto in prossimità della spedizione.

Penso davvero che i prodotti personalizzati di massa stampati in 3D e la termoformatura siano una combinazione perfetta. Mi piace particolarmente l’idea che la fase di formatura sottovuoto in qualche modo venga utilizzata anche come fase di controllo qualità. Ad esempio, non sarebbe molto utile se la geometria del tuo pezzo fosse controllata nella fase di formatura sottovuoto, che potrebbe anche essere una fase di confezionamento e controllo qualità in cui la tua parte viene scansionata tutto in un unico movimento? Sarebbe un modo efficiente per risparmiare lavoro sulla qualità.

Anche senza questo, penso che come industria dovremmo utilizzare la formatura sottovuoto in modo molto più esteso nell’imballaggio dei nostri prodotti. Questo è un processo che potrebbe scalare insieme a noi fino a un numero considerevole di prodotti. Una maggiore automazione nella formatura sottovuoto e l’utilizzo di fogli per le istruzioni o il marchio potrebbe anche estendere notevolmente l’applicabilità di questo. Meno rotture e una bella presentazione potrebbero anche aiutare davvero la presentazione di prodotti stampati in 3D. Se prendiamo sul serio la personalizzazione di massa, dovremmo assicurarci di poter realizzare anche imballaggi personalizzati di massa.

Be the first to comment on "Myyard FORMART 2"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi