Nanoscribe presenta la nuova stampante 3D Quantum X shape
 
Nanoscribe, una società del gruppo BICO, annuncia il lancio di Quantum X shape, una stampante 3D ad alta precisione per la prototipazione rapida e l’elaborazione industriale batch su scala wafer. Con la forma Quantum X, la stampa 3D ad alta precisione diventa significativamente più efficiente perché è possibile stampare wafer fino a 6 pollici. Ciò è particolarmente importante per la produzione rapida su scala wafer nei laboratori di ricerca e in un contesto industriale come nei settori delle scienze della vita, dello sviluppo dei materiali, della microfluidica, della microottica, della micromeccanica e dei sistemi microelettromeccanici ( MEMS ).

Oltre a Nanoscribe Quantum X, il primo sistema di litografia in scala di grigi a due fotoni al mondo (2GL), lanciato da Nanoscribe nel 2019 con capacità di struttura della superficie molto potenti, la nuova forma Quantum X offre opzioni di microfabbricazione 3D ottimizzate. Con la nuova forma Quantum X, precisione e velocità nella produzione additiva di nano e micro strutture sono coordinate in modo ottimale. In questo modo si raggiunge il massimo livello di produttività e qualità. Nel complesso, la comprovata piattaforma Quantum X offre processi di microfabbricazione all’avanguardia come richiesto per la produzione in serie industriale su scala wafer.

“Con la forma Quantum X, Nanoscribe stabilisce nuovi standard nella microfabbricazione ad alta precisione per scopi scientifici e industriali”, afferma il dott. Michael Thiel, CSO e co-fondatore di Nanoscribe. “Mentre il Quantum X sta già guidando la produzione di micro-ottiche piatte e molto lisce attraverso la litografia in scala di grigi a due fotoni, è prevedibile che la nuova forma Quantum X trasformerà la stampa 3D ad alta precisione basata su due fotoni polimerizzazione in una tecnologia efficiente e affidabile per la prototipazione rapida e la produzione in serie nei laboratori di ricerca e nell’industria. “
Microfabbricazione 3D per la massima precisione
La polimerizzazione a due fotoni (2PP) è una tecnologia di microfabbricazione additiva per combinare la massima precisione con la massima libertà di progettazione. Con il sistema per la scrittura laser diretta è possibile la microfabbricazione di oggetti in 2,5D e 3D con precisione submicrometrica e su superfici fino a 25 cm².

La forma Quantum X è il sistema di microfabbricazione più potente della sua categoria per oggetti 3D con controllo di dimensioni della struttura fino a 100 nanometri in tutte le dimensioni spaziali per la stampa nella gamma nano e micro e una dimensione dell’oggetto fino a 50 millimetri per la stampa su mesoscala.

Equilibrio tra precisione e velocità per la massima resa
Le prestazioni ineguagliabili del sistema di microfabbricazione sono alimentate da un sistema galvo all’avanguardia con sofisticate unità di controllo del sistema elettronico su una robusta piattaforma a base di granito. C’è anche un laser a femtosecondi pulsato di livello industriale e un’unità di controllo della traiettoria di messa a fuoco laser all’avanguardia.

Quest’ultimo viene utilizzato per accelerare e decelerare le unità dello specchio galvonico alla velocità di scansione ottimale e per regolare dinamicamente la potenza del laser a velocità di modulazione di 1 MHz.

Il rilevatore automatico dell’interfaccia della forma Quantum X rileva le superfici del substrato con una precisione fino a 30 nanometri. Questa precisione insuperabile nella gamma nano alla massima velocità di scansione, insieme alle routine di autocalibrazione, porta alla massima stampa 3D affidabile e precisa in un tempo molto breve.

Flusso di lavoro semplice
Come sistema verticale con funzione di erogazione automatica per i fotoresist, la stampante è ideale per l’elaborazione industriale in batch con wafer standard fino a 6 pollici. Con il software di accesso remoto nanoConnectX, i lavori di stampa possono essere avviati, monitorati e controllati anche dall’ufficio o dall’ufficio domestico.

Nel complesso, il tempo in laboratorio può essere ridotto al minimo e il lavoro congiunto di un gruppo di lavoro o di un reparto con un unico sistema diventa molto più conveniente.

“La presentazione della nuova forma Quantum X sottolinea il potenziale innovativo della stampa 3D ad alta precisione per molte aree di applicazione e in particolare per le impegnative applicazioni delle scienze della vita”, afferma Erik Gatenholm, CEO e co-fondatore di BICO. “Nanoscribe stabilisce nuovi standard nella microfabbricazione 3D per sviluppare le tecnologie di domani. Sono molto orgoglioso che Nanoscribe faccia parte del team BICO. ”

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi