Nexa3D e BASF

Nexa3D e BASF lanciano tre nuovi materiali fotopolimerici per la stampante 3D NXE400

Nexa3D ha annunciato il lancio di tre nuovi materiali fotopolimerici per la sua piattaforma di stampa 3D stereolitografica NXE 400 in collaborazione con BASF .

Le aziende ritengono che i nuovi materiali consentiranno agli utenti del sistema NXE 400 di progettare rapidamente parti come alloggiamenti, custodie, prodotti per l’imballaggio e componenti per calzature con prestazioni e funzionalità maggiori.

x45-NATURAL è un materiale resistente che si dice sia in grado di raggiungere velocità di stampa molto più elevate rispetto ai materiali attuali e presenta eccellenti proprietà fuori stampante con stili di stampa robusti. Si dice che questo materiale sia adatto per modelli e prototipi che richiedono elevata resistenza e durata. Il materiale x45-CLEAR combina una buona trasparenza e robustezza ed è adatto per modelli e prototipi funzionali che richiedono tempi di consegna rapidi. Pur vantando proprietà out-of-printer simili e stili di stampa robusti come x45-NATURAL, si dice anche che x45-CLEAR abbia una velocità di costruzione eccezionale. Infine, x45-BLACK è un materiale durevole che vanta anche eccellenti proprietà fuori stampante e stili di stampa robusti. La sua finitura nera opaca lo rende adatto per componenti automobilistici che di solito sono stampati in plastica nera.

Tutti e tre i materiali saranno resi disponibili tramite la crescente rete di rivenditori di Nexa3D.

“Siamo entusiasti di espandere la nostra partnership con Nexa3D poiché crediamo che la nostra vasta gamma di fotopolimeri sia ben abbinata all’elevata produttività dei sistemi NXE400”, ha commentato Francois Minec, amministratore delegato di BASF 3D Printing Solutions. “Non vediamo l’ora di continuare a fornire un portafoglio ampliato di materiali nel portafoglio in espansione di Nexa3D di soluzioni di progettazione e produzione fotoplastiche e termoplastiche”.

“Grazie ai nuovi materiali BASF e alla piattaforma di materiali aperti di Nexa3D, la velocità è diventata ancora più veloce”, ha aggiunto Kevin McAlea, COO di Nexa3D. “Entrambe le società si impegnano a democratizzare l’accesso a soluzioni polimeriche additive scalabili per l’intero ciclo di vita del prodotto, dalla progettazione alla produzione. Con i guadagni di produttività 20x di NXE400 e il costo totale di proprietà fino all’85% inferiore, i produttori trarranno vantaggio da una maggiore produttività, una migliore funzionalità e un’eccezionale economicità. “

Be the first to comment on "Nexa3D e BASF"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi