ASTM International riceve il premio per lo sviluppo di una roadmap tecnologica nel settore delle costruzioni
Il finanziamento a sei cifre aiuterà ad affrontare varie aree della produzione avanzata, inclusa la stampa 3D. 

Il National Institute of Standards and Technology (NIST) del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha assegnato finanziamenti ad ASTM International per sviluppare una tabella di marcia per l’orientamento e l’adozione di tecnologie di produzione avanzate nel settore delle costruzioni.

Con un totale di quasi 300.000 USD, il finanziamento verrebbe utilizzato per lo sviluppo di una tabella di marcia che cercherà di riunire i settori dell’edilizia e della produzione e vari aspetti della produzione avanzata.

Le aree della produzione avanzata che affronterà includono la produzione additiva, la robotica e l’automazione, l’analisi dei big data e l’intelligenza artificiale.

“ASTM International è grata per questo premio e l’opportunità di sviluppare questo sforzo poiché sappiamo l’impatto significativo che avrà all’interno del settore delle costruzioni”, ha affermato Mohsen Seifi, Ph.D., vicepresidente ASTM dei programmi di produzione avanzata globali. 

Seifi ha continuato: “ASTM è in una posizione unica per guidare questo progetto sulla base di una comprovata esperienza in argomenti correlati all’Industria 4.0 attraverso il Centro di eccellenza per la produzione additiva ASTM (AM CoE) e Wohlers Associates , alimentato da ASTM International”.


Seifi ha osservato che una tabella di marcia sviluppata identificherà e darà priorità agli obiettivi di sviluppo che consentiranno l’accelerazione e la crescita di potenziali tecnologie di produzione avanzate.

Questo finanziamento fa parte del secondo round di premi nel 2022 attraverso il NIST tramite il suo programma Advanced Manufacturing Roadmap (MfgTech) . Il programma mira a fornire finanziamenti per lo sviluppo di tabelle di marcia della tecnologia di produzione in domini di produzione avanzati con potenziale e interesse critico.

Il finanziamento è stato assegnato anche ad altre sei organizzazioni. Questi includono Edison Welding Institute Inc. , l’ Università di Houston e la Case Western Reserve University, tra gli altri.

1 milione di dollari è stato recentemente assegnato dal NIST all’AM CoE di ASTM International e al National Center for Additive Manufacturing Excellence della Auburn University. Questo per stabilire un quadro che consentirà l’identificazione dei difetti critici e la previsione delle prestazioni a fatica all’interno di dati di valutazione non distruttivi. Ciò faceva parte dell’assegnazione da parte del NIST di un totale di  4 milioni di dollari a quattro diverse organizzazioni , per affrontare gli ostacoli all’adozione diffusa della produzione additiva a base di metalli. 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi