Nuova Piattaforma 3DPrinterOS: 3d Control Systems

Un annuncio relativamente silenzioso da parte dei ragazzi di 3DPrinterOS rivela alcuni cambiamenti molto grandi per l’azienda.

3DPrinterOS è iniziato molto tempo fa nel 2014 con un’idea semplice ma geniale: controllare stampanti 3D “stupide” tramite la loro porta USB con un set top box intelligente. Ciò consentirebbe non solo il controllo della macchina, ma anche l’integrazione con un sistema cloud in grado di fornire la gestione dei file, la preparazione dei lavori e molto altro.

Il concetto è iniziato come un mezzo per consentire alle persone di “rendere più intelligente” le loro stupide stampanti 3D desktop, ma il sistema si è rapidamente evoluto in un servizio più adatto alle organizzazioni che gestiscono flotte e array di stampanti 3D. Man mano che le macchine vengono aggiunte, la complessità della gestione aumenta drasticamente e i sistemi per controllarle erano considerati preziosi.

Pertanto, 3DPrinterOS è cresciuto costantemente nel corso degli anni, spesso collaborando con produttori di stampanti 3D dietro le quinte per fornire valore aggiunto ai prodotti del produttore. Un esempio di ciò è la stampante 3D KODAK Portrait , che utilizza effettivamente 3DPrinterOS come sistema cloud intelligente per questi dispositivi.

Ma di recente l’azienda ha annunciato alcuni grandi cambiamenti.

3d Control Systems
L’azienda dietro 3DPrinterOS, 3D Control Systems, ha cambiato il proprio CEO, portando al timone la veterana del settore Michelle Brockman . Questo è un vero cambiamento per un’azienda che ha avuto la stessa gestione per molti anni prima.

Perché il cambiamento? Penso che abbia qualcosa a che fare con questo:

“Nel gennaio 2021, la società lancerà una nuova piattaforma, 3D Control Systems, per collegare tutte le apparecchiature di produzione avanzate allo stesso modo.”

Aspetta, l’ho letto correttamente? Hanno creato un cloud ben funzionante per le stampanti 3D, ma ora stanno costruendo un sistema cloud simile per TUTTE le apparecchiature di produzione avanzate?

Potrebbe essere un grosso problema.

Attualmente una quantità enorme di apparecchiature di produzione in tutto il mondo è molto simile alle vecchie stampanti 3D desktop: stupide. Sono dispositivi indipendenti che, sebbene abbastanza utili, spesso non si collegano a nulla. Ciò significa che non possono essere controllati o monitorati in remoto e dispongono di statistiche sull’utilizzo inaccessibili o raccolte manualmente.

A differenza delle stampanti 3D desktop relativamente economiche, le apparecchiature di produzione in genere rimangono sul pavimento dell’officina per molti, molti anni, persino decenni. Pertanto, anche se le moderne apparecchiature sul mercato potrebbero avere la connettività, molti dispositivi meno recenti ancora in uso non lo hanno.

Se a 3d Control Systems possono effettivamente collegarli, questo potrebbe essere uno sviluppo estremamente produttivo per molte officine e estremamente redditizio per 3d Control Systems.

Aspetta, c’è di più. Dicono che il nuovo servizio includerà:

Una NUOVA piattaforma all-in-one (CRM / MES / ERP) costruita per la produzione avanzata
Flusso di lavoro completamente automatizzato che collega stampanti 3D industriali, CNC, robotica e altro ancora
Fornire dati in tempo reale per guidare i risultati dei clienti
Controlli di sicurezza di rete compatibili con I / T
Progettare un portale di collaborazione in tempo reale
Ed è apparentemente alimentato da sistemi di intelligenza artificiale nascosti.
Questo è incredibilmente ambizioso e, in caso di successo, potrebbe fornire alle officine di piccole e medie dimensioni soluzioni di gestione avanzate precedentemente inaccessibili.

Sistemi come questo introdotti nelle piccole officine potrebbero fornire loro i primi dati di gestione operativa “reali” che abbiano mai avuto e ciò potrebbe portare a un uso più efficiente delle attrezzature, a vendite di prodotti più efficaci e molto altro ancora.

Il fatto che il sistema includerà le funzionalità CRM (Customer Relationship Management) ed ERP (Enterprise Resource Planning) è piuttosto notevole, poiché si tratta di funzioni vitali adiacenti alle operazioni effettive della macchina. La loro integrazione potrebbe portare a significative efficienze di processo.

Con 3d Control Systems , invece, potranno osservare tutta questa attività ed eseguire tutti i tipi di analisi interessanti. Immagina, ad esempio, che un piccolo workshop possa essere presentato con “dati di benchmarking” che mostrano quanto bene (o male) stanno operando rispetto ai loro colleghi. Questo è il tipo di servizio ausiliario che 3D Control Systems potrebbe offrire in futuro.

In questo momento la società è alla ricerca di partner che desiderino approfondire questo concetto. Se sei un operatore di officina di piccole e medie dimensioni, potrebbe valere la pena chiamarlo.

Be the first to comment on "Nuova Piattaforma 3DPrinterOS: 3d Control Systems"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi