Omniplus di Daimler Buses e il hanno creato un centro di stampa 3D mobile

Daimler Buses implementa un centro di stampa 3D mobile per produrre pezzi di ricambio 


Daimler Buses e il suomarchio di servizi Omniplus hanno creato un centro di stampa 3D mobile di36 m 2 per la produzione additiva decentralizzata di pezzi di ricambio.

Il container mobile sarà in funzione presso il centro di assistenza BusWorld Home ad Amburgo, ma potrà essere trasportato su camion in qualsiasi luogo con solo l’elettricità e la connessione Internet necessarie durante il funzionamento. Questo, ritiene Daimler Buses, garantirà che i pezzi di ricambio vengano consegnati più rapidamente ai suoi clienti di autobus.

Il container mobile di Daimler è dotato di un sistema di stampa 3D HP Jet Fusion che, secondo l’azienda, è in grado di soddisfare gli standard di produzione per lo stampaggio a iniezione e le parti imbutite come stabilito da Daimler AG. La polvere di poliammide viene preparata in una stazione di lavorazione, dove anche la parte stampata verrà rimossa dalla torta di polvere dopo la costruzione, mentre un sistema di sabbiatura e un compressore d’aria si trovano in una stanza adiacente. La struttura comprende anche un aspirapolvere industriale, un filtro aria e un impianto di condizionamento. Le parti possono anche essere verniciate in una gamma limitata di colori.


Si dice che oggi quasi 40.000 pezzi di ricambio per autobus siano stampabili in 3D, con il team di Daimler Buses che si concentra inizialmente su 7.000 componenti attualmente in fase di digitalizzazione. Questi componenti passeranno attraverso processi di approvazione e diversi test di prodotto prima di essere immagazzinati in un magazzino digitale con le informazioni di stampa pertinenti. Le parti verranno consegnate entro pochi giorni, a differenza dei tempi di consegna di diverse settimane quando si producono con processi tradizionali.

“Grazie al centro di stampa 3D mobile, possiamo sfruttare i vantaggi della stampa 3D in misura maggiore e aumentare ulteriormente la velocità con cui forniamo i pezzi di ricambio”, ha commentato Bernd Mack, Responsabile del servizio clienti e ricambi di Daimler Buses. “La produzione decentralizzata di parti secondo necessità evita i costi di magazzino e riduce le rotte di trasporto. Pertanto, la stampa 3D non solo ci consente di reagire in modo rapido, flessibile ed economico alle esigenze dei clienti, ma anche di migliorare la nostra impronta ecologica per la produzione di pezzi di ricambio “.

Daimler Buses ha anche affermato che intende espandere ulteriormente e decentralizzare il modello di business, con il cliente in grado di acquistare licenze di stampa 3D dalla sezione “ commercio ” del portale Omniplus On e avere le parti corrispondenti prodotte in un centro di stampa 3D certificato da Daimler Buses .

Be the first to comment on "Omniplus di Daimler Buses e il hanno creato un centro di stampa 3D mobile"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi