Due stampanti 3D FFF desktop non eccezionali [Fonte: Fabbaloo]
C’è un modo semplice per capire se una stampante 3D non fa per te? Sì, ce ne sono diversi.

Con centinaia di diverse stampanti 3D desktop ora disponibili sul mercato a prezzi molto bassi, è diventato abbastanza difficile scegliere tra di loro. Nella fascia di prezzo di US $ 200-700 troverai alcuni dispositivi molto buoni, ma anche dispositivi non così buoni.

 
Con tutte le nuove macchine in uscita, c’è una tendenza per gli operatori di stampanti 3D ad aggiornare, spesso quando la macchina più vecchia è ancora funzionante. Anche queste macchine usate stanno circolando sul mercato e chi è nuovo alla stampa 3D potrebbe incontrarle.

Spesso queste macchine non portano marchi noti, quindi è difficile sapere se una macchina è “buona” o meno. Non preoccuparti, abbiamo messo insieme diversi suggerimenti da cercare per determinare se una determinata stampante 3D probabilmente non è una buona scommessa.


Detto questo, un veloce disclaimer: ci sono sempre delle eccezioni, quindi queste non sono regole rigide e veloci. Considerali come punti dati quando prendi una decisione di acquisto.

Inoltre, il costo sempre più basso di macchine nuove e molto capaci rappresenta un buon punto di confronto per attrezzature non del tutto nuove: se è possibile acquistare una macchina nuova migliore allo stesso prezzo di una macchina più vecchia, perché lo fanno? I prezzi continuano a scendere e le vecchie macchine più costose contrassegnate con uno “sconto” possono infatti essere costose quanto le macchine nuove.

 
Diamo un’occhiata ad alcuni segni che una stampante 3D potrebbe essere discutibile.

Cornice sottile
 
Le prime stampanti 3D desktop erano realizzate con sottili estrusioni di alluminio in una forma a portale aperto. Queste sottili estrusioni supportavano il sistema di movimento, ma c’erano molti problemi. Vedi l’immagine sopra per un esempio.


La mancanza di robustezza significava che il sistema di movimento aveva molto “gioco”, portando a stampe di bassa qualità poiché la testa dello strumento oscilla a causa della mancanza di rigidità. Questo effetto è particolarmente negativo per le unità di volume di costruzione più grandi.

Se vedi una stampante 3D desktop con estrusioni sottili, probabilmente non sarà una macchina molto buona.

Alimentazione esterna
 
Le odierne stampanti desktop FFF 3D in genere hanno l’alimentatore integrato nella base e per collegarlo è necessario solo un normale cavo di alimentazione.

Tuttavia, le macchine meno sofisticate tendono ad avere alimentatori esterni ingombranti che devono essere posizionati accanto alla stampante 3D o sul pavimento. Sebbene funzionale, mostra una notevole mancanza di design innovativo: non si sono presi la briga di ospitare l’alimentatore e lo hanno semplicemente lasciato fuori per te.

Circo di cablaggio
Ci sono molti cavi in ​​una stampante 3D perché la scheda controller deve comunicare con:



Motore passo-passo asse X
Motore passo-passo asse Y
Motore/i passo-passo asse Z
Estrusore
Riscaldatore dell’estremità calda
Sensore termico hot-end
E altro ancora. I sistemi progettati correttamente integreranno questi cavi in ​​modo discreto, ma le macchine mal progettate semplicemente ignorano i cavi e sono drappeggiati liberamente su tutta la macchina. Questo in alcuni casi può anche causare problemi in cui i cavi possono aggrovigliarsi con il sistema di movimento.

Per lo meno i cavi dovrebbero essere ben legati o avvolti in qualche modo. In caso contrario, hai una macchina in cui i progettisti non si sono preoccupati troppo dei cavi.

strisce
 
Non l’ho visto molto di recente, ma negli anni passati alcuni produttori di stampanti 3D includevano pezzi di plastica che potrebbero essere inseriti nelle estrusioni di alluminio (tipicamente sottili). Questo, immagino, ha fornito un po’ di colore a una macchina altrimenti noiosa.

 
Ma è anche un’indicazione che questa è una vecchia macchina in cui i progettisti si sono concentrati su modi semplici per far sembrare la macchina migliore invece di farla funzionare meglio. In generale, le macchine con strisce non sono così buone.

Pannello di controllo mancante
Come non avere un pannello di controllo? In realtà, non ne hai bisogno: le prime stampanti 3D venivano eseguite direttamente da un PC collegato tramite USB, che divenne il “pannello di controllo”. Questo è stato un modo per ridurre i costi di produzione della macchina eliminando un componente costoso, ma è anche un’indicazione che la macchina è troppo vecchia e priva di funzioni di base.

Legno
 
Non ne vedo uno da un po’ (tranne quelli nel mio museo personale di stampanti 3D), ma alcune delle prime stampanti 3D erano in realtà fatte di legno. Questi erano in genere pezzi tagliati al laser che l’operatore avrebbe assemblato. Economico da produrre per il produttore, ma più impegno per l’operatore da assemblare.

Questi pezzi di legno hanno sostenuto la macchina, ma in realtà hanno fornito poca rigidità, il che si tradurrà in stampe di scarsa qualità. Se vedi una macchina fatta di legno, è un prototipo o una macchina che probabilmente non vuoi usare.

Nessun supporto per bobina
Il supporto per bobina è ora una funzionalità standard sui dispositivi desktop FFF, ma prima non lo era. Ricordo di aver acquistato molto tempo fa giradischi “lazy susan” per contenere le bobine, ma ora sembra inconcepibile non avere un porta bobina.

Se vedi una macchina senza portabobina, scappa.

Nessuna funzionalità “avanzata”.
Al giorno d’oggi, un tipico dispositivo FFF desktop economico include funzionalità come un rilevatore di filament-out, il ripristino dell’interruzione dell’alimentazione, il livellamento automatizzato (o almeno assistito) e altro ancora. Un tempo in passato queste sarebbero state considerate caratteristiche “avanzate”, ma oggigiorno sono standard e offrono grandi vantaggi all’operatore.

Se vedi una macchina senza queste caratteristiche, probabilmente è una macchina che dovresti evitare. Anche le macchine più economiche di oggi includono almeno alcune di queste funzionalità avanzate, quindi non c’è motivo di acquistare una stampante 3D che non le abbia più.

Kerry Stevenson da fabbaloo.com

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi