L’ultima innovazione di Polymaker non è nella chimica termoplastica, ma è invece nel packaging.

In un breve annuncio di questa settimana, la società ha dichiarato:

“Dopo aver rilasciato PolyTerra PLA ​​​​​​​sugli imballaggi di cartone all’inizio di quest’anno, abbiamo ricevuto molti complimenti dai nostri clienti che lodavano i nostri sforzi per essere più rispettosi dell’ambiente. Molti clienti hanno adorato la nostra nuova bobina di cartone sia per la sua usabilità che per l’usa e getta.
Per promuovere i nostri sforzi e stabilire un’immagine del marchio coerente che contribuisca maggiormente alla protezione dell’ambiente, abbiamo deciso di aggiornare l’intera gamma Polymaker dalle bobine di plastica alle bobine di cartone!”

Questa è una mossa significativa, ma forse non nel modo in cui potresti pensare. Dopotutto, ci sono stati molti tentativi di utilizzare bobine di cartone in passato da parte di altre aziende.

Ho usato bobine di cartone e mentre ho apprezzato il pensiero ambientale dietro il trasferimento, le prestazioni delle bobine di cartone sono state spesso carenti.
In genere, per le pareti della bobina viene utilizzato un cartone standard e quasi sempre non sono abbastanza resistenti per resistere alla manipolazione che deve subire una bobina.

Certo, la scatola di cartone standard può impedire che una bobina di filamento cada, ma può resistere al lancio nel contenitore delle bobine senza piegarsi o rompersi? Cosa succede se la bobina viene utilizzata principalmente? Il cartone è abbastanza resistente? Nella mia esperienza, la risposta era quasi sempre “No”.

Polymaker sembra aver adottato un approccio molto diverso. Invece di mettere insieme cartone a buon mercato, hanno progettato una bobina di “cartone” altamente sofisticata che colpisce tutti i segni di funzionalità.

 
Innanzitutto, c’è la forza. Questo non è fatto con il cartone che ti aspetteresti. Invece è un foglio “pressato e fustellato” di 4 mm di spessore. Questo è straordinariamente più resistente del cartone comune e dovrebbe essere in grado di resistere facilmente agli urti e agli urti che le bobine devono sopportare.
Oltre alla forza, Polymaker ha incluso una serie di altre utili funzioni nel design della bobina.Uno è un misuratore di peso. La faccia della bobina ha una fessura in cui è possibile vedere il filamento rimanente e misurarlo con una scala di valutazione del peso.

Un’altra caratteristica è l’etichettatura sulla bobina. Un codice QR ti porta a una pagina con tutte le specifiche per il materiale specifico e c’è un’etichetta coerente di facile lettura per il tipo di prodotto.

Un’etichetta potrebbe sembrare non particolarmente innovativa, ma in realtà molti fornitori di filamenti incollano le informazioni sul prodotto solo sulla scatola del contenitore e non sulla bobina stessa. Posso dirti per esperienza che la scatola tende a scomparire o a confondersi, e quindi non hai idea di cosa ci sia effettivamente sulla bobina. L’etichettatura dovrebbe SEMPRE essere sulla bobina.

Questo cambiamento, insieme all’utilizzo di scatole contenitore in cartone, rende il prodotto Polymaker riciclabile quasi al 100%: (alcuni) filamenti, scatola e bobina sono in teoria riciclabili.

In termini pratici, il nuovo design della bobina può essere inserito nei normali processi di riciclaggio di carta e cartone, rendendolo un gioco da ragazzi.

Il passaggio non avverrà istantaneamente. Polymaker spiega:

“Stiamo introducendo gradualmente il nuovo imballaggio mentre usiamo le nostre bobine di plastica per risparmiare risorse ed evitare sprechi. Questa notifica ha lo scopo di evitare qualsiasi confusione per i nostri clienti e non possiamo garantire quale imballaggio riceverete durante la nostra fase di transizione. Quello che possiamo garantire è che riceverai lo stesso filamento di alta qualità che ti aspetti da Polymaker.
Polymaker è stata a lungo innovativa nei suoi prodotti a filamento e ora è anche all’avanguardia nel packaging. Spero che altri produttori di filamenti prendano nota e inizino a sostituire le loro bobine con alternative più riciclabili.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi