PYROGENESIS FORNISCE UN AGGIORNAMENTO AZIENDALE ALLA LINEA DI BUSINESS DELLE POLVERI PER STAMPA 3D
Versione PDF
TRAGUARDI DI PRODUZIONE RAGGIUNTI E NUOVI MERCATI IN VISTA CON L’AUMENTO DELLA DOMANDA GLOBALE DI POLVERE DI METALLO.
 PyroGenesis Canada Inc. ( http://pyrogenesis.com ) (TSX: PYR) (NASDAQ: PYR) (FRA: 8PY), una società high-tech (di seguito denominata come la “Società” o “PyroGenesis”), che progetta, sviluppa, produce e commercializza processi al plasma avanzati, polvere metallica atomizzata al plasma di alta qualità per la stampa 3D e soluzioni sostenibili orientate alla riduzione dei gas serra (GHG), è lieta di fornire oggi un aggiornamento sulla linea di business delle polveri metalliche atomizzate al plasma di alta qualità (per la stampa 3D).


“Negli ultimi tre anni, PyroGenesis ha completato una serie di intricate fasi di produzione mentre preparava il sistema di atomizzazione al plasma NexGen. Ciò ha portato alla pietra miliare più recente, in cui l’azienda ha annunciato di essere passata dalla produzione di campioni alla produzione di lotti di dimensioni commerciali”, ha affermato P. Peter Pascali, CEO e presidente di PyroGenesis. “Con la capacità di produrre ora polvere di titanio a tonnellata, l’azienda è ora in grado di fornire ulteriori prospettive sullo stato e sui passaggi successivi, sia per le opportunità esistenti che per quelle in via di sviluppo”.

Sistema di atomizzazione al plasma NexGen

PyroGenesis aveva precedentemente annunciato il deposito di un brevetto provvisorio per un rivoluzionario processo di produzione di polvere metallica atomizzata al plasma (“NexGen Plasma Atomization”), per l’uso nella stampa 3D da parte dei produttori di additivi. Questo processo è stato un significativo allontanamento dall’atomizzazione al plasma convenzionale, una tecnologia che la Società ha anche inventato e per la quale ha coniato il termine e che è ancora considerata il gold standard per la produzione di polvere di metallo. Il brevetto provvisorio mira a tassi di produzione più elevati, a una distribuzione della dimensione delle particelle più stretta (“PSD”) e presenta l’ulteriore vantaggio di poter spostare la massa PSD in una distribuzione più desiderabile. Questi vantaggi consentono all’azienda di produrre per l’industria della produzione additiva (“AM”) una polvere molto mirata, con scarti minimi o nulli, a volumi più elevati ea costi inferiori.

In qualità di inventore dell’atomizzazione del plasma e leader globale nella ricerca e commercializzazione del plasma per l’industria pesante, PyroGenesis si dedica al miglioramento continuo e all’innovazione per la commercializzazione, con l’obiettivo di distruggere tutti i tassi di produzione e i livelli dei prezzi dei sistemi di atomizzazione al plasma pubblicati.

Accordo Aubert e Duval

Stato dell’accordo di partenariato

PyroGenesis ha stretto un accordo di partnership tecnica e commerciale con Aubert & Duval, leader mondiale nell’industrializzazione di acciai ad alte prestazioni, superleghe, leghe di alluminio e titanio. Fondata nel 1907, Aubert & Duval, una divisione della multinazionale francese di estrazione mineraria e metallurgia; ERAMET – è sia il secondo produttore mondiale di parti stampate ad alta potenza sia un fornitore riconosciuto di polveri metalliche fini per la produzione additiva in mercati esigenti come quello aerospaziale, energetico, medico, della difesa e automobilistico

Questo accordo, in vigore dal 2019, associa PyroGenesis a un partner che ha una storia di supporto ai propri clienti in AM, dallo sviluppo del prodotto alla produzione di massa. L’accordo ha stabilito il quadro entro il quale Aubert & Duval e PyroGenesis avrebbero lavorato insieme durante il periodo in cui PyroGenesis ha sviluppato la loro tecnologia NexGen. Ha inoltre fornito ad Aubert & Duval i diritti esclusivi per commercializzare le polveri di titanio atomizzato al plasma PyroGenesis in Europa, accettando allo stesso tempo di acquistare polvere di titanio esclusivamente da PyroGenesis

Passaggio successivo: accordi di distribuzione

Con NexGen che ora produce polvere di titanio e con le spedizioni di polvere ora iniziate per la distribuzione alle aziende di tutto il mondo per la qualificazione, sono ora in corso discussioni tra le parti per accordi di distribuzione completi. I passaggi in discussione includono, ma non sono limitati a, pianificazione della distribuzione, pianificazione degli ordini e logistica. La Società spera di fornire maggiori informazioni su questi sviluppi nel prossimo futuro.

Società aerospaziale di alto livello

PyroGenesis ha anche un accordo con una società aerospaziale globale nordamericana di primo livello (il “Cliente”), per la qualificazione della polvere metallica di titanio della Società.

In base a questo accordo, il Cliente ha eseguito un processo di qualificazione approfondito, una procedura generalmente richiesta prima che un’azienda possa diventare un fornitore approvato. Il processo è stato stabilito, tra le altre cose, per valutare i metodi di produzione dell’azienda, testare campioni di polvere per la consistenza da lotto a lotto e determinare varie proprietà meccaniche e chimiche. Successivamente, volumi maggiori di polvere verranno utilizzati per stampare coupon di prova per valutare ulteriormente le proprietà meccaniche e chimiche.

Dopo aver superato tutti i passaggi, inclusi i test di accettazione, il processo della Società verrà bloccato specificamente per ciascun cliente, senza ulteriori modifiche consentite. Al completamento con successo del test, PyroGenesis si aspetta di ricevere l’accettazione formale come fornitore approvato.

Stato del contratto di qualificazione

Il processo formale e metodico con questa azienda aerospaziale di alto livello è sulla buona strada e si avvicina alla conclusione.

Di recente, il Cliente ha fornito l’approvazione verbale delle “istruzioni di lavoro” – le procedure impartite agli operatori dello stabilimento della Società, che funge di fatto da manuale operativo della struttura per gli standard operativi e le aspettative specifici del Cliente.

I prossimi passi includono la valutazione finale e l’approvazione di vari processi non produttivi, per aspetti quali quotazione, movimentazione, stoccaggio, spedizione, logistica, ecc. Poiché la Società ha già ottenuto le certificazioni ISO 9001:2008 e AS9100D, è fiduciosa che queste i processi soddisferanno gli standard del Cliente, dopodiché l’ultimo passaggio prevede la produzione di piccoli campioni finali nello stato finale del processo di blocco. Una volta che la polvere del campione finale è stata analizzata, il Cliente fornirà un promemoria che la polvere di metallo di titanio della Società è approvata per l’uso su cui la Società informerà gli investitori.

La Società prevede di ottenere l’approvazione finale durante il quarto trimestre di quest’anno, 2022.

Nuovi sviluppi

Inizio della produzione dell’inventario

La società annuncia ora la sua intenzione di iniziare a produrre scorte di polvere di metallo di titanio, una fornitura all’ingrosso di polvere prefabbricata per lo stoccaggio come scorta, pronta per gli ordini da Aubert & Duval e altre entità.

Espansione del mercato asiatico

In passato, la Società ha annunciato la consegna di campioni preliminari di polvere di metallo a un cliente in Asia. Durante il processo di sviluppo di NexGen, mentre l’industria attendeva l’annuncio delle pietre miliari della produzione dell’azienda, varie parti hanno manifestato interesse per la polvere metallica di PyroGenesis per il mercato asiatico.

Di conseguenza, sono in corso discussioni con un importante distributore di polvere di metallo per stabilire i diritti di distribuzione per il mercato asiatico, un mercato con una presenza automobilistica e aerospaziale molto ampia.

La Società fornirà ulteriori informazioni su questo sviluppo man mano che procede.

Certificazione ISO 13485

Oltre ad essere certificata ISO 9001:2008 e AS9100D, la Società perseguirà anche la certificazione ISO 13485:2016. ISO 13485:2016 specifica i requisiti per un sistema di gestione della qualità in cui un’organizzazione deve dimostrare la propria capacità di fornire dispositivi medici e servizi correlati che soddisfino costantemente i requisiti normativi del cliente e applicabili. Una volta ottenuto, il mercato della Società si espanderà per includere i produttori di dispositivi medici.

Introduzione di nuove polveri metalliche: leghe di alluminio

Oggi l’azienda annuncia anche la sua intenzione di produrre ulteriori materiali in polvere per la sua linea di business polveri metalliche atomizzate al plasma, la prima delle quali è la polvere di lega di alluminio.

Questo sviluppo è il risultato di essere stati ripetutamente contattati dalle case automobilistiche globali di primo livello, che hanno richiesto polveri di leghe di alluminio realizzate con atomizzazione al plasma, in particolare dalla lega nota come AlSi10Mg. Questa lega è tradizionalmente utilizzata come lega da colata, grazie alla sua elevata resistenza alla corrosione, bassa densità e leggerezza e all’elevata resistenza meccanica dei componenti finali, offrendo allo stesso tempo una particolare idoneità per componenti a parete sottile e parti con complessi geometrie.

Questo è un obiettivo a medio termine per l’azienda e richiederà un sistema di produzione autonomo aggiuntivo per (i) prevenire la contaminazione incrociata, (ii) consentire ricerca e sviluppo individualizzati e (iii) facilitare l’ampia scala e il volume di produzione anticipata a seguito di richieste precedenti e annunci di oggi.

La Società fornirà maggiori informazioni su questo sviluppo in un secondo momento.

Sviluppo dell’impianto di produzione europeo

In previsione della prevista crescita del mercato europeo e della prevista introduzione – sulla base di importanti recenti richieste commerciali – di nuovi mercati nelle regioni vicine, la Società sta perseguendo una strategia per costruire e gestire un impianto di produzione di polvere metallica in Europa.

A tal fine, la Società sta esaminando aree geografiche con costi positivi, definendo piani preliminari di sviluppo delle infrastrutture ed esplorando varie strade e potenziali approcci. Tutti gli sforzi vengono condotti con la piena conoscenza e partecipazione del nostro attuale partner commerciale europeo Aubert & Duval, la cui reputazione ed esperienza nella regione offriranno alla Società vantaggi unici durante tutte le fasi di questo processo.

La Società fornirà maggiori informazioni su questo sviluppo in un secondo momento.

“Come abbiamo affermato in passato, data la vastità di questo mercato e il nostro esclusivo processo di produzione – che migliora esponenzialmente il processo di produzione di polvere di metallo leader mondiale esistente (che abbiamo inventato 25 anni fa) – ci aspettiamo di conquistare una quota significativa del mercato globale delle polveri di titanio”, ha affermato Massimo Dattilo, VP, PyroGenesis Additive. “Con il nostro sistema NexGen che ha raggiunto le pietre miliari della produzione su scala commerciale dello scorso mese, unito all’attenzione che questi risultati hanno attirato in tutto il mondo, siamo ancora più convinti che non solo l’approccio sistematico e scrupoloso dell’Azienda sia stato il percorso corretto, ma che questo strategia si tradurrà in opportunità aggiuntive uniche. Di conseguenza, continuiamo ad annunciare nuovi prodotti, nuovi mercati e ulteriori vie di produzione come indicato sopra,

Secondo Grand View Research, il mercato globale della stampa 3D è stato valutato a 13,84 miliardi di dollari nel 2021 e si prevede che crescerà a un tasso di crescita annuale composto del 20,8% dal 2022 al 2030 1 .

Informazioni su PyroGenesis Canada Inc.
PyroGenesis Canada Inc., un’azienda high-tech, è leader nella progettazione, sviluppo, produzione e commercializzazione di processi al plasma avanzati e soluzioni sostenibili che riducono i gas serra (GHG) e sono alternative economicamente interessanti ai tradizionali processi “sporchi”. PyroGenesis ha creato tecnologie al plasma proprietarie, brevettate e avanzate che vengono controllate e adottate da numerosi leader del settore multimiliardari in quattro enormi mercati: pellettizzazione del minerale di ferro, alluminio, gestione dei rifiuti e produzione additiva. Con un team di ingegneri, scienziati e tecnici esperti che lavorano nel suo ufficio di Montreal e nei suoi impianti di produzione di 3.800 m2 e 2.940 m2, PyroGenesis mantiene il suo vantaggio competitivo rimanendo in prima linea nello sviluppo e nella commercializzazione della tecnologia

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi