Tre società statunitensi sanzionate per aver inviato progetti di difesa in Cina
Le aziende sono accusate di inviare file per satelliti, tecnologia missilistica e altri prototipi in Cina per la stampa 3D in modo da poter risparmiare sui costi
L’ordine non sostiene che i progetti siano stati sfruttati dall’esercito cinese, ma afferma che le azioni presentano “gravi problemi di sicurezza nazionale”

 

 Le società – Quicksilver Manufacturing Inc., Rapid Cut LLC e US Prototype Inc. – forniscono servizi di stampa 3D a clienti che includono produttori di tecnologia spaziale e di difesa. Illustrazione della foto: Shutterstock

Mercoledì l’amministrazione Biden ha accusato tre società statunitensi di aver inviato in Cina progetti e disegni tecnici per la tecnologia satellitare e missilistica e altri prototipi di difesa.
Il Dipartimento del Commercio ha livellato le accuse in quanto ha impedito alle tre società di esportare articoli all’estero per 180 giorni.
Tale punizione, nota come ordine di diniego temporaneo, è considerata tra le sanzioni civili più severe a disposizione del dipartimento.
 
 


 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi