RadTech e NIST annunciano l’alleanza per i fotopolimeri AM

 Insieme al National Institute of Standards and Technology ( NIST ), RadTech , l’associazione senza scopo di lucro per la chimica dei fotopolimeri UV+EB, ha annunciato una nuova Photopolymer Additive Manufacturing Alliance, o PAMA , allo scopo di coinvolgere ONG, università, industria e governo per aiutare a far progredire la scienza dei materiali e dei sistemi per AM. Per iniziare, PAMA sta organizzando una serie di workshop virtuali gratuiti in tre partiil 16, 17 e 18 novembre, dalle 13:00 alle 15:00 EST di ogni giorno, per fornire una panoramica dell’alleanza e evidenziare le opportunità di materiale fotopolimero all’interno di AM. Oltre a una discussione aperta sul fotopolimero AM, ci saranno anche sessioni di networking interattive con argomenti e panel mirati con relatori di Arkema, Georgia Institute of Technology, Azul3D, NIST e altri.

“La Roadmap di Photopolymer Additive Manufacturing sviluppata dal workshop guidato da NIST e RadTech evidenzia le azioni chiave che devono essere intraprese affinché la Photopolymer Additive Manufacturing contribuisca in modo sostanziale alla produzione globale. I webinar della Photopolymer Additive Manufacturing Alliance (PAMA) a novembre saranno un passo significativo per accelerare la collaborazione e la ricerca sulla produzione di additivi per fotopolimeri”, ha affermato Mike Idacavage, Radical Curing LLC.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi