Recreus Filaflex 60A Pro Il filamento più elastico di sempre?

Il filamento più elastico di sempre?


Recreus ha annunciato un nuovo filamento che potrebbe essere il materiale flessibile più elastico sul mercato.

L’azienda spagnola si è specializzata nello sviluppo di filamenti flessibili per stampanti 3D dal 2013, rilasciando la linea di materiali Filaflex .

I materiali flessibili sono notoriamente difficili per la stampa 3D, poiché la loro flessibilità spesso è in conflitto con il design di alcune stampanti 3D che presumono che il filamento sia rigido e facile da spingere all’estremità calda. Tuttavia, attraverso il lavoro di Recreus, la linea Filaflex è abbastanza pratica per la stampa 3D su molte macchine diverse.

Questi filamenti sono stati utilizzati per produrre tutti i tipi di oggetti flessibili, come manici, coperture, ecc. Un’applicazione particolarmente interessante è stata quella degli articoli indossabili, comprese le calzature e persino l’abbigliamento.

Ora hanno annunciato un nuovo materiale chiamato “Filaflex 60A PRO”. Smontiamo questo.

Questo è un materiale elastico, il che significa che se distorto, tornerà alla sua geometria originale. Recreus ha detto:

“Filaflex 60A ‘PRO’ ha la proprietà dell’elasticità. Cioè dopo l’allungamento ritorna alla sua forma originale senza deformarsi, purché non venga superato il limite elastico del materiale. “

Perché produrre questo nuovo materiale? Recreus spiega:

“È stato un duro lavoro di innovazione, ma il risultato è stato molto proficuo. C’era una grande richiesta da parte dei nostri clienti e del mercato, settori come tessile, calzaturiero o medicale (protesi) ce lo richiedevano. Quindi, finalmente, dopo un lungo processo di ricerca e sviluppo da parte di Recreus, lo abbiamo pronto e disponibile sul nostro sito web “.

Il “60A” si riferisce alla misurazione della durezza del materiale, misurata sulla scala di durezza Shore A. Più basso è il numero, più morbido è il materiale. I materiali precedenti di Filaflex erano 95A, 82A e 70A. Il nuovo 60A è molto più morbido.

Una domanda immediata è la fattibilità della stampa 3D di un materiale ancora più morbido. Tipicamente la stampa 3D di materiali flessibili richiede un estrusore a trasmissione diretta, oltre a rallentare notevolmente la velocità di stampa per evitare inceppamenti. Ma a quanto pare Recreus è riuscito a determinare i metodi adeguati di stampa 3D. Spiegano:

“Con una crescente comunità di fan di persone flessibili, esperte e competenti che stampano con filamenti flessibili (anche Filaflex 70A) e, soprattutto, grazie alla comparsa sul mercato di nuove stampanti 3D a basso costo, come l’Artillery Sidewinder x1 , che stampa perfettamente questo tipo di filamenti morbidi ed elastici, era ora di continuare ad evolversi e avanzare alla ricerca della massima elasticità “.

Recreus suggerisce che Filaflex 60A Pro è molto vicino alla morbidezza del silicone. Il silicone è un materiale altamente desiderabile che al momento ha pochissime opzioni per la stampante 3D. Tipicamente stampanti 3D specializzate sono state sviluppate per gestire il silicone.

Tuttavia, con l’introduzione di Filaflex 60A Pro, in alcune applicazioni potrebbe essere possibile sostituirlo con il silicone vero e proprio. Sarebbe sicuramente meno costoso in quanto non dovresti acquistare una stampante 3D in silicone specializzata.

Filaflex 60A Pro non è economico di per sé, tuttavia, con una bobina da 500 g che costa € 50 (US $ 60) e una bobina da 3 kg al prezzo di € 219 (US $ 262).

Se stai lavorando su un’applicazione che richiede materiale molto morbido, potresti considerare di guardare Filaflex 60A Pro.

Be the first to comment on "Recreus Filaflex 60A Pro Il filamento più elastico di sempre?"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi