Relativity Space nuova fabbrica di 23 acri a Long Beach, in California

La fabbrica del futuro di Relativity Space inizia con una struttura di 23 acri
 
 
Relativity Space , la prima azienda a stampare in 3D un intero razzo e costruire la più grande stampante 3D in metallo al mondo, ha rivelato i piani per un’importante espansione delle sue operazioni a Long Beach, in California. Una nuova struttura di 1 milione di piedi quadrati pronta nel gennaio 2022 ospiterà la “Fabbrica del futuro” di Relativity per la produzione in scala del suo veicolo di lancio di media altezza Terran R stampato in 3D, destinato a decollare da Cape Canaveral nel 2024. La struttura esistente di Long Beach continuerà a produrre Terran 1, il primo progetto di piccolo veicolo di lancio interamente stampato in 3D.

L’annuncio si basa sul continuo slancio dell’azienda, compresa la chiusura della raccolta fondi Serie E da $ 650 milioni , la rivelazione del razzo Terran R per il lancio di satelliti di nuova generazione e il trasporto multiplanetario, l’ inaugurazione della sua prima struttura a Long Beach e quello che Relativity chiama “un anno senza precedenti di creazione di posti di lavoro”. La startup ora impiega più di 450 persone, con una crescita del 300% nell’ultimo anno, nelle sedi di Long Beach, Vandenberg, Seattle, Washington DC, Stennis e Cape Canaveral. Inoltre, è sulla buona strada per assumere altri 200 dipendenti entro la fine del 2021.

Sede centrale del Future Relativity Space a Long Beach. Immagine per gentile concessione di Relativity Space.
Il sito di Relativity sarà costruito sull’ex stabilimento di produzione C-17 di Boeing . Il terreno di 93 acri adiacente all’aeroporto di Long Beach è stato messo in vendita nel 2018 e comprendeva un edificio di assemblaggio principale di 25 acri dove i lavoratori hanno costruito vicino a 280 C-17 grandi aerei da trasporto militare per l’aeronautica statunitense e più di un mezza dozzina di clienti stranieri.

Non ci volle molto prima che la proprietà venisse acquisita per oltre 200 milioni di dollari dalla società di sviluppo australiana Goodman Group e destinata alla riqualificazione commerciale. La nuova sede di Relativity farà parte di un ambito terreno destinato a essere trasformato in un moderno quartiere degli affari come parte del piano specifico per i corridoi di Cherry Avenue e Spring Street recentemente approvato dal consiglio comunale di Long Beach .

Il CEO di Goodman North America, Anthony Rozic, ha spiegato che il riuso del luogo raro, strategico e iconico avrà un basso impatto sull’ambiente, principalmente perché, collaborando con la città, il sito sarà “riqualificato in modo sostenibile”, eliminando la necessità di demolizioni su larga scala e nuove costruzioni. Inoltre, Rozic ha descritto Relativity come “il partner ideale” per il sito in arrivo, in grado di fornire migliaia di opportunità di lavoro per la comunità di Long Beach.

L’impianto Boeing C-17 di 93 acri a Long Beach è stato venduto al Gruppo Goodman e ospiterà la nuova sede della Relativity Space e la fabbrica del futuro. Immagine per gentile concessione di SCNG/Boeing.
Progettata in collaborazione con il rinomato studio di architettura Gensler , la nuova sede di Relativity sarà una delle più grandi nel settore dello spazio privato, dopo SpaceX , Blue Origin e Virgin Orbit . Il nuovo sito avrà una capacità di oltre 2.000 dipendenti, un laboratorio metallurgico, stampanti per sinterizzazione laser diretta del metallo (DMLS), un centro di controllo della missione e dozzine di stampanti 3D Stargate proprietarie dell’azienda, che sono il cuore della produzione di Relativity.

 
Per realizzare i suoi razzi, Relativity utilizza due tecnologie di stampa 3D. Per produrre componenti dettagliati e più piccoli, gli ingegneri si affidano a sistemi di stampa a letto di polvere come DMLS. Tuttavia, l’obiettivo principale è la sua piattaforma Stargate proprietaria basata sull’intelligenza artificiale, che può costruire parti piccole e grandi, come navi sottoscala progettate per test di pressione o serbatoi di volo del secondo stadio del razzo. La tecnologia AM wire-fed brevettata delle stampanti Stargate consente una catena del valore completamente nuova e design strutturali innovativi che rendono possibili Terran 1 e Terran R, accelerando la sua capacità di migliorare il design, la produzione, la qualità e la velocità.

Relativity Space utilizza la stampante 3D Stargate per costruire i suoi razzi Terran 1 e Terran R. Immagine per gentile concessione di Relativity Space.
In quanto piattaforma tecnologica integrata verticalmente, il produttore di veicoli spaziali afferma di essere “in prima linea nell’inevitabile passaggio alla produzione definita dal software”. Con le modifiche al software, la società afferma che le sue stampanti Stargate possono creare sia progetti di razzi, Terran 1 che la versione raddoppiata, Terran R, che è attualmente in fase di sviluppo e progettata per competere con il razzo Falcon 9 di SpaceX . L’ultimo modello di Stargate è alto 30 piedi e ha due enormi bracci robotici in grado di produrre circa il 95% dei razzi in massa. Le uniche parti che non verranno stampate sono l’elettronica, i cavi, una manciata di parti mobili e le guarnizioni in gomma.

Fondendo la stampa 3D, l’intelligenza artificiale e la robotica autonoma, Relativity afferma che sta interrompendo quasi sessant’anni di tecnologia aerospaziale precedente. Senza attrezzi fissi, ha semplificato la catena di approvvigionamento e può produrre un razzo con 100 volte meno parti in meno di 60 giorni. Inoltre, il nuovo uso dell’automazione ha permesso alla fabbrica di Relativity di rimanere operativa durante la pandemia di Covid-19 del 2020, lavorando in sicurezza con i principali operatori Stargate e, cosa più importante, mantenendo l’azienda sulla buona strada per il lancio di Terran 1 nel 2021.


L’annuncio rinvigorisce il ruolo svolto da Long Beach nell’industria aerospaziale. Dalla seconda guerra mondiale, la città della California meridionale è stata una roccaforte della storia dell’aviazione, sede della produzione di aerei militari e commerciali. Un tempo sede di alcuni dei più grandi produttori di aerei della storia, come Douglas Aircraft e Boeing, la città ora ospita grandi attori nel settore dello spazio commerciale, come Virgin Orbit, Rocket Lab , SpinLaunch e ora Relativity Space. In breve tempo, ci aspettiamo che questo rivoluzionario sviluppatore di veicoli spaziali inizi a lanciare razzi in pochi giorni dalla sua nuova struttura, pronta per essere lanciata in orbita, sulla Luna o su Marte.

Be the first to comment on "Relativity Space nuova fabbrica di 23 acri a Long Beach, in California"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi