COMUNICATO STAMPA

1 – Roboze, fornitore italo-americano di soluzioni di stampa 3D dedicate alla produzione e prototipazione funzionale di parti accurate, ripetibili e in sostituzione dei metalli, annuncia oggi l’entrata di nuovi membri dell’Advisory Board: Steven Gonzalez e Alain Harrus. Steven Gonzalez è tra i maggiori esperti a livello mondiale dell’industria spaziale con oltre 32 anni di esperienza nella NASA. Decide di scommettere su Roboze con l’obiettivo di ridefinire gli standard del settore space con la tecnologia di stampa 3D dedicata al Metal Replacement. Una vita intera dedicata ad esplorare metodi e innovazioni rivolte allo spazio, Steven Gonzalez si unisce al team NASA nel Maggio del 1988. Il suo interesse oggi è quello di portare la sua trentennale esperienza al servizio di start up e progetti innovativi per accelerare il progresso tecnologico nell’industria dello spazio. “Sono estremamente convinto dei vantaggi che la stampa 3D offre al settore spaziale” dichiara Steven Gonzalez. “Ho conosciuto Roboze qualche anno fa e sono rimasto estasiato dal livello tecnologico offerto. Un connubio perfetto tra alta personalizzazione delle parti, materiali innovativi e industrializzazione di processo, che si traduce per il settore in riduzione di pesi con conseguente riduzione del consumo di carburante e dunque di emissioni nocive, oltre che a una maggiore capacità di payload. Il processo è veloce e riduce l’utilizzo di energia e la necessità di attrezzaggio”. Roboze, infatti, è una società specializzata nella progettazione e produzione di stampanti 3D industriali per la produzione di parti in super polimeri e compositi con proprietà in grado di sostituire i metalli in svariate applicazioni industriali. Nata con l’obiettivo di aiutare le aziende manifatturiere ad ottimizzare costi e tempi accelerando profittabilità e trasformazione digitale dei processi manifatturieri, oggi Roboze è promotrice di un nuovo paradigma produttivo volto a riportare il valore della produzione al punto di utilizzo a favore di vantaggi non solo economici per le aziende ma anche ambientali e sociali. Questa visione ha convinto anche Alain Harrus, esperto conoscitore di processi industriali di manifattura, con background in Fisica e oltre 20 anni di esperienza di venture capital in Silicon Valley. Alain Harrus ricopre oggi la carica di Chairman of the board di Kateeva, azienda californiana impegnata nel settore elettronico. In precedenza, è stato partner di Crosslink Capital, fondo di venture capital a San Francisco, dove ha guidato le attività di investimento in semiconduttori e tecnologie ad alto impatto. Prima di passare al venture capital, Alain ha sviluppato tecnologie di processo rivoluzionarie prima come ricercatore presso i Bell Laboratories e poi come Chief Technology Officer presso Novellus Systems, ora parte di Lam Research. Lì, si è fatto promotore di una soluzione di metallizzazione totale del rame per la produzione avanzata di semiconduttori – una mossa dirompente che ha reso Novellus un leader della categoria e ha contribuito a catapultare l’azienda oltre la soglia di 1 miliardo di dollari di fatturato. Come investitore, Alain si è concentrato sulle aziende di hardware a base scientifica in fase iniziale che sviluppano tecnologie innovative fornendo consulenza ai team esecutivi sulle iniziative di crescita strategica. “L’Additive Manufacturing è tra le innovazioni che ci aiuteranno a rispondere alle future sfide globali sempre più critiche e importanti per tutti noi” dichiara Alain Harrus. “Tra I vari produttori Roboze ha dimostrato una tecnologia di stampa 3D che è sinonimo di questa visione in quanto unica vera soluzione oggi che possa rimodellare il modo in cui vengono prodotte le cose con performance e ripetibilità di processo unici con un grande impatto positivo sul mondo. Sono felice di poter dare il mio contributo nell’espansione di questo grande obiettivo”. “Siamo orgogliosi di accogliere Steven Gonzalez e Alain Harrus nel nostro Advisory Board” dice Alessio Lorusso, Founder & CEO di Roboze. “Steven è uno dei manager più esperti nell’industria spaziale. È sempre stato in prima linea nella gestione e nello sviluppo di progetti innovativi, anche a lungo termine, e sono convinto che ci aiuterà a ridefinire gli standard del settore in termini di prestazioni e qualità. Avere Alain, invece, è per noi la conferma di aver lavorato bene in questi anni, orientando l’azienda nella giusta direzione. Tutto il team è entusiasta dell’arrivo di Alain che aggiunge un importante bagaglio di esperienze e competenze per accelerare lo sviluppo e la crescita sia industriale sia finanziaria di Roboze. Alain ci aiuterà nell’individuare possibilità di crescita disruptive anche grazie all’accesso a importanti mercati di capitali”, conclude Lorusso. ###

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi