Rosswag il progetto AddiMap con cui sta sviluppando un processo di produzione additiva Laser Beam Powder Bed Fusion (PBF-LB) e un mercato dei parametri relativo

ROSSWAG LANCIA IL PRIMO MERCATO AL MONDO DI PARAMETRI DI PROCESSO DI STAMPA 3D
L’UFFICIO TEDESCO DI SERVIZI DI STAMPA 3D IN METALLO ROSSWAG ENGINEERING HA LANCIATO UNA VERSIONE BETA DEL PRIMO MERCATO AL MONDO PER LO SCAMBIO DI PARAMETRI DEL PROCESSO DI STAMPA PBF-LB.
 
Il progetto AddiMap è stato lanciato in collaborazione con la società di sviluppo software NuCOS nel 2020. L’obiettivo del progetto è sviluppare una piattaforma B2B digitale in cui le imprese possono scambiare materiali, parametri, dati e servizi relativi alla stampa 3D dei metalli al fine di accelerare l’industrializzazione della tecnologia e democratizzare la produzione additiva di metalli.

I partner stanno attualmente testando in versione beta il primo servizio della piattaforma, un mercato per l’acquisto/vendita di dati sui materiali verificati e testati e set di parametri di processo per stampanti 3D che utilizzano il processo di fusione dei wafer (PBF-LB).

L’idea alla base del mercato AddiMap è quella di rivedere completamente il flusso di lavoro per lo sviluppo dei parametri del processo di stampa 3D ed eliminare i costi per la risoluzione di problemi che sono già stati risolti molte volte da altre aziende. Invece di effettuare le proprie ricerche, gli utenti possono semplicemente trovare, acquistare e scaricare i set di parametri di cui hanno bisogno in pochi minuti e a un costo molto inferiore rispetto all’esecuzione della propria serie di test e analisi. Il processo in due fasi include l’identificazione del materiale in base alla composizione chimica o al numero del materiale e la specifica del sistema di stampa PBF-LB da utilizzare. Quindi AddiMap cercherà nel suo database un set di parametri adatto.

Rosswag afferma che oltre al risparmio di tempo e denaro, i clienti possono aspettarsi significativi guadagni di produttività: “Ciò dovrebbe consentire ai clienti con un piccolo investimento di aumentare le prestazioni delle loro macchine per la produzione additiva di oltre l’80% rispetto alle impostazioni standard comuni”. I set di parametri acquistati saranno sviluppati da aziende con le migliori capacità di ricerca e sviluppo ed esperienza nel campo, il che aumenterà significativamente la velocità di assemblaggio rispetto ai tipici set di parametri pronti all’uso.

D’altra parte, il mercato fornirà anche un flusso di entrate aggiuntivo per le società di dati focalizzate sulla ricerca e sviluppo e consentirà loro di capitalizzare il proprio lavoro.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi