Simplify3D 5.0 ​​rilasciato dopo un ritardo pluriennale 

Finalmente, dopo una lunghissima attesa, oggi è stata rilasciata la versione 5.0 di Simplify3D.

L’ultima versione dell’azienda, la versione 4.1, è apparsa a novembre 2018, più di quattro anni fa. La versione 5.0 è stata annunciata per la prima volta da Simplify3D all’inizio del 2019, quindi tre anni fa.

 
L’estremo ritardo tra l’annuncio e il rilascio è stato così lungo che molti nella comunità della stampa 3D hanno “cancellato” Simplify3D come opzione e sono passati ad altri slicer che fornivano nuove funzionalità. Alcuni presumevano addirittura che l’azienda avesse chiuso. Tuttavia, ci sono ancora molti utenti Simplify3D attivi e la società è stata attiva per tutto il tempo, semplicemente tacendo.

All’inizio di quest’anno ero curioso del ritardo e ho parlato direttamente con i rappresentanti di Simplify3D a febbraio, e mi è stato assicurato che la V5.0 sarebbe stata rilasciata “presto”, che risulta essere oggi.

Tuttavia, il nostro post sull’imminente rilascio della V5.0 a febbraio è stato controverso e abbiamo ricevuto molti commenti arrabbiati, scettici e beh, cattivi, da parte di lettori che non credevano che questo rilascio potesse mai avvenire. In effetti, quel post ha generato di gran lunga i commenti più negativi che abbiamo mai avuto nei nostri 15 anni di esistenza .

Rilascio di Simplify3D V5.0
Oggi possiamo dire “ve l’avevamo detto”. Simplify3D V5.0 è stato rilasciato e l’ho usato personalmente questa settimana.

Cosa è cambiato? Risulta parecchio, sebbene l’interfaccia utente sia a prima vista ragionevolmente simile alla versione 4.1. Gli utenti esistenti di Simplify3D non saranno troppo confusi, anche se ora esiste una “modalità oscura”.

Simplify3D ha affermato che ci sono oltre 120 nuove funzionalità nella nuova versione ed è impossibile descriverle tutte in dettaglio. Tuttavia, gli elementi principali che hanno attirato la mia attenzione sono stati i seguenti.

Velocità incredibile
La velocità di taglio è aumentata, forse in modo significativo. Questa settimana ho testato segretamente la V5.0 e ho notato che lo slicing è praticamente istantaneo, a meno che tu non abbia modelli straordinariamente complessi, e anche in questo caso ci vogliono solo pochi secondi. Ad esempio, ho tagliato un file STL da 100 MB in soli quattro secondi. Simplify3D ha affermato che le importazioni sono 2 volte più veloci, lo slicing è 3 volte più veloce e le anteprime sono 2 volte più veloci, o almeno “fino a”. Indipendentemente da ciò, è davvero veloce.

Altezza livello adattabile
Le altezze dei livelli adattabili in Simplify3D V5.0, il blu è più sottile per creare superfici più lisce [Fonte: Fabbaloo]

Uno dei grandi problemi nella stampa 3D è che la dimensione dello strato può produrre risultati grossolani su superfici inclinate. Nella V5.0 la funzione “Adaptive Layer Height” rileverà automaticamente queste pendenze e assottiglierà lo strato per migliorare la qualità della superficie. Naturalmente, questo potrebbe rallentare un po’ il tempo di stampa per ottenere quella qualità.

Densità di riempimento dinamica
 
Questa è una caratteristica molto interessante in cui le aree che normalmente richiedono rinforzi con riempimenti extra vengono rilevate automaticamente e gestite in modo appropriato. Ciò dovrebbe ridurre il numero di volte in cui le parti si rompono perché i punti di connessione non erano abbastanza forti.

Strutture di supporto “sovralimentate”.
 
Sto ancora esplorando le nuove funzionalità di supporto, poiché sono molto diverse dalla V4.1. Piuttosto che lasciare che il sistema generi semplicemente i supporti da solo, la V5.0 ha una modalità di supporto completamente nuova in cui puoi generare e regolare i supporti prima del taglio. Questo è simile a quello che accade nelle affettatrici per stampanti 3D in resina, ma è bello vederlo anche in un’affettatrice FFF. Esistono diversi modi per personalizzare i supporti, utilizzare i modelli 3D importati come supporti e persino selezionare da un’ampia varietà di modelli di riempimento del supporto.

Nascondimento automatico della cucitura
 
Le cuciture sono pessime. Simplify3D V5.0 può apparentemente sbarazzarsene attraverso alcuni movimenti ingegnosi. Il punto iniziale per ogni livello viene selezionato automaticamente per “seppellire” il blob che forma la cucitura.

Controllo diretto della macchina
Come V4.1, V5.0 include un modo per interfacciarsi direttamente con molte stampanti 3D, tramite cavo USB o ora tramite WiFi. Questo sarà un grande risparmio di tempo per molti a cui non piace correre in officina con le schede SD.

Anteprime di build migliorate
 
L’anteprima della build è stata migliorata e forse la caratteristica più utile sono le stime del tempo di stampa “accurate”. Avendo utilizzato una varietà di sistemi di slicing, posso dire che le stime del tempo di stampa sono generalmente sbagliate, a volte di parecchio. Nel mio breve test di V5.0, posso dire che sono piuttosto buoni con la nuova versione. Ci sono molte opzioni per visualizzare la build con obiettivi diversi.

Tutte le statistiche di stampa rilevanti sono ora mostrate nell’anteprima, che è più che in altri affettatrici. Ci sono anche nuove modalità di colore per indicare i cambiamenti della portata durante il lavoro di stampa.

 
Ottimizzazioni a fette multiple
È stato implementato un lungo elenco di ottimizzazioni minori ma importanti nell’affettamento. Uno importante è la “compensazione della dimensione del foro” che potrebbe garantire che le parti si adattino effettivamente insieme e non sia necessario iterare più volte per adattarle. Questa caratteristica da sola potrebbe far risparmiare tempo e materiali considerevoli.

Un’altra nuova funzionalità sono i “perimetri corti”, in cui le piccole caratteristiche vengono stampate automaticamente a velocità molto basse. Ciò aumenterebbe notevolmente la qualità di stampa di tali caratteristiche, e in particolare sui caratteri, che sono spesso illeggibili sulle stampe 3D.

Integrazione CAD
 

Ci sono alcuni modi interessanti per integrare tra strumenti CAD professionali e V5.0 che devo ancora esplorare. Puoi, ad esempio, abbinare i controlli della vista in modo che siano gli stessi del tuo strumento CAD preferito, semplificandoti notevolmente la vita.

Apparentemente è anche possibile sincronizzare automaticamente le modifiche al modello CAD con un lavoro di costruzione creato in V5.0. Ciò potrebbe cortocircuitare gli scenari in cui è necessaria una soluzione rapida quando si nota qualcosa durante l’affettatura: non è necessario ripetere l’impostazione del supporto e altri elementi di configurazione nella V5.0.

Puoi anche utilizzare i popolari strumenti del mouse 3D, come i prodotti 3DConnexion, per “volare intorno” al tuo modello 3D, ingrandire e altri approcci di visualizzazione rapida.

Riparazione mesh avanzata
 
STL esiste ancora e verrà utilizzato con V5.0, e con esso arriveranno modelli 3D non funzionanti. Fortunatamente, la V5.0 è dotata di una funzione di riparazione automatica della mesh ed è stata notevolmente migliorata. Spesso i modelli 3D rotti vengono “riparati” in modi che in realtà li rovinano ancora di più, ma ciò sembra essere migliorato nella V5.0. I modelli rotti sono apparentemente riparati in modo molto più simile al design previsto. Non ho ancora provato questa funzione, ma è in cima alla mia lista.

Simplify3D 5.0  
Ci sono così tante nuove funzionalità e capacità nella V5.0 che ci vorrà del tempo per esplorarle a fondo. La mia intenzione è di continuare a testare e pubblicare presto una recensione “pratica”.

Dopo tutti i lunghi ritardi, polemiche e rabbia, prenderai in considerazione l’idea di dare un’occhiata a Simplify3D V5.0? Fateci sapere nei commenti.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi