Fibra di carbonio PA11: Sinterit lancia un nuovo materiale per stampanti 3D SLS compatte
 
Sinterit ha con la fibra di carbonio PA11 il suo nono materiale per la stampante 3d SLS compatta . La nuova polvere offre elevata resistenza e leggerezza. Secondo la società, dovrebbe anche consentire applicazioni completamente nuove nella stampa 3D SLS .

PA11 DV è uno dei materiali più resistenti e versatili disponibili nel mercato delle polveri per la tecnologia di stampa SLS. In precedenza era disponibile per la stampa FDM- 3D. Tuttavia, esistono restrizioni che non si applicano alla stampa SLS. Con il materiale di stampa FDM, c’è il rischio che l’ugello venga danneggiato. Inoltre, anche la rimozione delle strutture di supporto è problematica. Questi problemi non esistono con la stampa 3D SLS.

Le proprietà meccaniche e termiche sono eccellenti. Con una resistenza alla trazione di 81 MPa, una resistenza alla flessione di 100 MPa e un allungamento a rottura del 24,5%, PA11 CF è una buona scelta per un’ampia gamma di aree. Viene utilizzato per pezzi di ricambio, infissi e infissi nella manutenzione della produzione. Le parti ad alte prestazioni o i pezzi di ricambio in metallo realizzati in PA11 CF sono importanti nell’industria automobilistica. Università e laboratori di ricerca utilizzano questo materiale quando sono richiesti elementi compositi.

Sinterit rilascia la PA11 CF appena un mese dopo il lancio della NILS 480 , la prima nuova stampante laser industriale Sinterit della gamma dell’azienda.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi