A Praga è stata realizzata una fermata del tram in sole 36 ore con una stampante 3D
 
La società di stampa 3D di costruzioni con sede in Repubblica Ceca So Concrete 3D ha stampato una fermata del tram a Praga in sole 36 ore. L’azienda si è assicurata di mantenere il materiale e i costi il ​​più bassi possibile. Le singole parti della fermata sono state stampate nella fabbrica di So Concrete e assemblate in loco.
 
In un post su LinkedIn , la società di costruzioni ceca So Concrete ha svelato una nuova e accattivante panca e copertura, entrambi stampati in 3D per una stazione del tram a Praga in sole 36 ore . L’area della fermata dell’autobus è descritta come un vero e proprio edificio per le strutture comunali. Per crearlo, l’azienda ha combinato l’uso del cemento ad alta resistenza e la stampa 3D robotica.

Dettagli della fermata del tram stampati in 3D
Quando si utilizza la stampa 3D , viene utilizzato circa il 60% in meno di materiale. Anche lo sforzo per i dipendenti è notevolmente ridotto. Così Concrete ha stampato il tettuccio nella sua fabbrica e poi ha spedito i pezzi alla fermata del tram. Lì le parti sono state assemblate. Il rifugio è ricoperto di plexiglas, che protegge chi attende dalle intemperie. La superficie inclinata protegge anche i passeggeri dalla luce solare diretta. La fermata dell’autobus lunga otto metri ora ha quattro volte più spazio di una fermata dell’autobus di dimensioni standard.

L’infrastruttura della capitale ceca Praga copre una lunghezza di 142 chilometri, su cui ogni giorno circolano circa 991 veicoli, che trasportano residenti e turisti. Di conseguenza, la compagnia di trasporti di Praga, che gestisce il tram e la metropolitana e li mantiene istantanei, è responsabile di tutte le stazioni e delle fermate. In una di queste fermate, che si chiama Stromovka e si trova a Praga 7, lo scorso fine settimana è stata svelata una panchina stampata in 3D, inclusa una fodera prodotta in sole 36 ore. La cosa eccitante qui è il fatto che la pensilina del tram è la prima del suo genere nella Repubblica Ceca ad essere stata prodotta mediante produzione additiva.

L’innovativa pensilina della fermata dell’autobus è stata prodotta e costruita dalla società praghese So Concrete, che ha fornito gratuitamente la panchina e il riparo alla città di Praga. Il prototipo, che ora offrirà ai passanti un posto dove sedersi in attesa del prossimo tram, è stato realizzato in cemento che ha una proprietà molto speciale: è dieci volte più resistente del cemento convenzionale ed è quindi caratterizzato come ultra resistente. Il politico di Praga responsabile dei trasporti, Adam Scheinherr, è felicissimo dei vantaggi che la stampa 3D porta a Praga, spiegando:“Abbinare questo tipo di calcestruzzo alla stampa 3D è un modo per utilizzare il calcestruzzo solo dove è assolutamente necessario […] Questo è un cambiamento di approccio ai progetti e stabilisce un percorso che soddisfi le condizioni per uno sviluppo sostenibile. Non sprecare energia e risorse, che stanno diventando sempre più rare”.

I passanti possono sedersi al coperto presso la stazione del tram con produzione additiva
Dettagli sulla stazione dei tram stampati in 3D a Praga
Grazie all’uso di questo metodo di produzione della stampa 3D, la città di Praga non può solo godere di un modo nuovo e sostenibile di costruire. Inoltre, in termini economici, la costruzione consente una maggiore efficienza. In questo caso è stato utilizzato solo il 60% dei materiali e anche in termini di lavoro umano è stato possibile ridurlo al minimo. Terminata la stampa 3D, So Concrete si è occupata del trasporto delle singole parti stampate in cemento, dove sono state successivamente assemblate e rappresentano oggi una tipologia di fermata tram del tutto nuova. Tuttavia, la stampa 3D non è stata utilizzata per tutta la costruzione. Invece, l’intero design è stato ottimizzato con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, con il lavoro umano utilizzato solo per la modifica alla fine.

 

Per quanto riguarda la manutenzione della nuova pensilina del tram, So Concrete afferma che la copertura non richiederà alcuna manutenzione perché il materiale utilizzato per essa è enormemente durevole. Stimando che duri 100 anni o anche più, Federico Diaz, amministratore delegato di So Concrete, fornisce ulteriori dettagli sul materiale e sulle sue applicazioni: “La durata del materiale è estrema, viene utilizzato, ad esempio, per le dighe d’acqua”. Poiché la pensilina ha già accolto numerosi ospiti, la città è certa che questa non sarà l’ultima costruzione realizzata utilizzando la stampa 3D. Inoltre, stanno già pianificando altri progetti, come la costruzione del ponte pedonale Štvanická, la ricostruzione del ponte Barrandov e del ponte Libeň.

 
Sull’intradosso della struttura del telaio e sulla lampada a stelo sono presenti delle sorgenti luminose con cui si illumina lo stop. Elementi funzionali come rastrelliere per biciclette, una panca e un pannello digitale completano la fermata dell’autobus. La struttura della stazione si basa su principi naturali di distribuzione delle forze interne o pressioni e impatti nella struttura. Soprattutto, il progetto finito è molto efficiente, come spiega So Concrete. Durante la progettazione, la struttura è stata analizzata da un punto di vista statico e ottimizzata topologicamente. Il volume di materiale utilizzato è stato ridotto pur mantenendo qualità estetiche e requisiti statici. La morfologia finale delle nervature riflette il comportamento della struttura sotto carico e mostra le forze che vi si svolgono.

 

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi