Studenti dell’Università del Texas supportati da EOS in un concorso internazionale di progettazione di razzi

EOS ha annunciato che sta lavorando con gli studenti dell’Università del Texas (UT) all’interno del suo Texas Rocket Engineering Lab (TREL) per progettare un razzo per una competizione internazionale.

TREL è un laboratorio missilistico collegiale che lavora per fornire agli studenti le risorse e la guida necessarie nel nuovo settore spaziale, ed è entrato nella Base11 Space Challenge dove il team svilupperà un razzo bipropellente liquido alto 28 piedi progettato per volare verso il bordo di spazio. La sfida vedrà squadre guidate da studenti lanciare i loro razzi a stadio singolo sulla linea Karman a un’altitudine di 100 chilometri, il che infrangerebbe il precedente record di altitudine collegiale per un razzo bipropellente liquido di circa 30 volte.

EOS, che ha esperienza nel settore spaziale attraverso partnership con artisti del calibro di Launcher , sta supportando questa impresa fornendo supporto alla progettazione e alla produzione mentre il team sviluppa il motore “Havoc” per il loro razzo “Halcyon”. Havoc è un motore Lox-RP-1 raffreddato in modo rigenerativo con geometria di raffreddamento rigenerativo configurata per la produzione additiva avanzata. Si dice che il coinvolgimento di EOS abbia permesso al team di intraprendere questo progetto ambizioso, con l’esperienza dell’azienda di stampa 3D sfruttata per produrre pinne aerodinamiche per controllare Halcyon durante il volo, ad esempio. L’alleanza con EOS è alla base della competenza già esistente di TREL nello sviluppo di capacità CAD, materiali e di stampa 3D e, secondo gli studenti, aiuta a far progredire il loro apprendimento in TREL.

“Lavorare sul motore EOS Havoc è stato il momento clou della mia esperienza al college”, ha commentato Lauren Rodriguez, studentessa del terzo anno presso UT e Lead Propulsion Engineer per TREL. “Con EOS, sono stato in grado di imparare molto sulle capacità avanzate di produzione additiva e sulla fabbricazione di motori a razzo, che sono argomenti che non puoi imparare in classe. Progettando, costruendo e testando le nostre stampe 3D siamo in grado di portare avanti l’avanguardia nello sviluppo di motori a razzo “.

“L’industria spaziale fa già molto affidamento sulla stampa 3D e gli studenti universitari di oggi sono la pipeline per far progredire il settore portando con sé sia ​​le conoscenze necessarie per prosperare sia la mentalità AM per progettare e creare idee con successo mai possibili prima”, ha aggiunto Patrick Boyd, Marketing Director presso EOS. “Abbiamo deciso molto tempo fa di fare la nostra parte nel supportare TREL e team universitari simili in tutto il Nord America, contribuendo a garantire il loro successo e fornendo loro accesso diretto alla nostra esperienza e tecnologia AM – il modo più diretto con cui possiamo aumentare i loro studi e progetti”.

Be the first to comment on "Studenti dell’Università del Texas supportati da EOS in un concorso internazionale di progettazione di razzi"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi