SuperMeat apre “ The Chicken ” il primo ristorante in cui viene servita carne di pollo in vitro

The Chicken: Primo ristorante aperto con carne in vitro

SuperMeat è una start-up israeliana specializzata nella coltivazione di carne. Abbiamo sentito di aziende simili come Nova Meat segnalate che stabiliscono con la bioprinting carne artistica.

Con “ The Chicken ”, SuperMeat ha ora aperto il primo ristorante in cui viene servita carne in vitro. È una cucina di prova che – come mostra il nome – coltiva carne da cellule di pollo.

Con la tecnologia innovativa, la start-up si è posta l’obiettivo di offrire carne artificiale in modo sostenibile e rispettoso degli animali. Con la domanda globale di carne destinata a raddoppiare entro il 2050, la carne coltivata offre un sistema nutrizionale innovativo che aumenterà drasticamente la sicurezza alimentare, ridurrà le emissioni di carbonio e aumenterà la sicurezza alimentare in tutto il mondo.

“L’apertura di The Chicken è un passo importante verso un mondo in cui la carne coltivata è accessibile a tutti. C’è una forte richiesta da parte dell’opinione pubblica di trasparenza su come il cibo viene messo in tavola. Siamo orgogliosi di raccontare per la prima volta l’intera storia del pollo SuperMeat, con la produzione e la cena sotto lo stesso tetto, dalla nostra fabbrica alla tua forchetta “, ha affermato Ido Savir, CEO di SuperMeat.

Dopo che SuperMeat ha sviluppato un processo di produzione per il pollo d’allevamento, l’azienda è ora alla ricerca di partner nel settore dell’approvvigionamento di alimenti e ingredienti in tutto il mondo per lavorare insieme per sviluppare prodotti a base di carne di alta qualità e rendere la carne coltivata ampiamente disponibile.

Be the first to comment on "SuperMeat apre “ The Chicken ” il primo ristorante in cui viene servita carne di pollo in vitro"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi