Saudi Aramco firma sei nuovi Memoranda of Understanding (MoU).

ARAMCO PROMUOVE LA LOCALIZZAZIONE DELLA SUPPLY CHAIN IN ARABIA SAUDITA CON SEI NUOVI MOU DI PRODUZIONE

Saudi Aramco , altrimenti nota come Saudi Arabian Oil Company, ha annunciato di aver ampliato il suo programma di localizzazione IKTVA (In-Kingdom Total Value Add) con la firma di sei nuovi Memoranda of Understanding (MoU).

Lo sviluppo include piani per creare nuove partnership internazionali, promuovere la produzione nazionale e dare nuova vita alle catene di approvvigionamento locali in una varietà di settori, inclusa la stampa 3D.

Amin H. Nasser, Presidente e CEO di Aramco, afferma: “L’annuncio di oggi è un cambiamento radicale nel pionieristico programma IKTVA di Aramco che è stato lanciato nel 2015. Nonostante le incertezze che circondano l’economia globale, abbiamo mantenuto la nostra attenzione sui nostri obiettivi a lungo termine per consentire la crescita e lo sviluppo per un ecosistema fiorente e un’economia saudita più diversificata “.

Secondo Aramco, l’azienda ha una lunga storia di supporto alla sfera degli affari interni del Regno. Il programma IKTVA è uno dei prodotti di questo impegno, che attira le imprese nell’area locale e aumenta le opportunità di lavoro per il popolo saudita. Dal lancio del programma, l’indice dei contenuti locali di Aramco è aumentato dal 35% nel 2015 al 56% nel 2020.

Ahmad Al-Saadi, Vicepresidente senior dei servizi tecnici di Aramco, aggiunge: “Le nostre partnership pianificate continueranno questo viaggio e faranno progredire il progresso economico del Regno. Vogliamo fare da facilitatore, supportando la crescita dei campioni nazionali. Oggi stiamo espandendo il nostro programma di punta e ci aspettiamo più partnership in futuro “.

Sei nuovi MoU

Dei sei nuovi MoU, l’accordo con la stampante 3D cinese OEM Suzhou XDM prevede la collaborazione allo sviluppo e alla propagazione di nuovi sistemi di fusione industriale a letto di polvere basati su laser in Arabia Saudita. Sebbene la regione non sia nota per il suo uso intensivo della tecnologia di produzione additiva, Aramco spera che la partnership cambierà questo e spingerà nuovi talenti verso la realizzazione del potenziale della stampa 3D.

Gli altri cinque MoU comprendono partnership strategiche con la società energetica Shell & AMG Recycling , Shen Gong New Materials, il produttore di sensori Xinfoo , l’azienda tecnologica SUPCON e il produttore di acciaio POSCO . Aramco ha annunciato l’intenzione di avviare nuove attività con queste società nei rispettivi settori, che includono la produzione di lastre di acciaio, la gestione dell’energia, la produzione di apparecchiature digitali, la produzione di catalizzatori e la produzione avanzata di chip intelligenti.

Nasser spiega: “Queste nuove partnership contribuiranno a far avanzare l’innovazione, la sostenibilità e aumenteranno la scala dell’affidabilità nel nostro ecosistema aziendale e, inoltre, avvantaggeranno le aziende che operano nel vasto settore energetico e chimico del Regno. Queste partnership avranno anche un forte focus sulle nuove tecnologie, massimizzando i nostri investimenti in materiali non metallici e l’economia circolare del carbonio, nonché lo sviluppo di sauditi di talento nelle comunità in cui operiamo “.

Be the first to comment on "Saudi Aramco firma sei nuovi Memoranda of Understanding (MoU)."

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi