Tekna pubblica i risultati finanziari del quarto trimestre 2021, assunzione di ordini in aumento del 46%
 
Tekna Holding AS, Sherbrooke, Quebec, Canada, ha registrato un aumento del 25% dei ricavi dei materiali su base annua nel quarto trimestre del 2021. Anche l’assunzione annuale di ordini di materiali è aumentata del 46% su base annua, portando il portafoglio ordini di materiali a CAD$ 10,2 milioni, mentre il portafoglio ordini totale si è attestato a 15,3 milioni di dollari canadesi.

Il quarto trimestre del 2021 è stato ulteriormente caratterizzato da 6 milioni di dollari canadesi di ricavi totali, che rappresentano un calo del 17% rispetto all’anno precedente. L’utile rettificato prima di interessi, tasse, ammortamenti e ammortamenti (EBITDA) è stato registrato a -3,3 milioni di dollari canadesi rispetto ai 4 milioni di dollari canadesi nel quarto trimestre del 2020 in linea con le previsioni da inizio anno. Si dice che la diminuzione dei ricavi totali sia diminuita a causa di un calo delle vendite del sistema anno su anno, causato da ritardi temporanei legati al COVID. L’EBITDA è stato influenzato dai minori ricavi dei sistemi e dagli elevati costi di commissioning all’estero derivanti dalle restrizioni COVID.

“Tekna ha registrato una solida raccolta di ordini per i materiali nel quarto trimestre, portando il nostro portafoglio ordini a un record, in mezzo alla forte domanda dell’industria aerospaziale”, ha affermato Luc Dionne, CEO di Tekna Holding. “Le prospettive di mercato per la produzione additiva, che rappresenta circa il 60% dei ricavi totali di Tekna, rimangono positive, con la domanda di elettronica di consumo in Cina che mostra sviluppi promettenti e le vendite di impianti medici che salgono verso i livelli pre-COVID”.

Nel gennaio 2022, Tekna ha annunciato il consolidamento della sua produzione di polvere AM in Europa in un nuovo stabilimento a Pont-de-Veyle, nella Francia orientale, nel tentativo di consentire all’azienda di esistere più vicino ai suoi clienti europei.

Nel segmento dell’elettronica stampata, Tekna ha stipulato un contratto di locazione per un impianto di produzione pilota industriale a Sherbrooke, in Canada, con il potenziale di fornire una capacità fino a 25 tonnellate di polvere all’anno entro il 2023. Con le sue nuove strutture in Francia e a Sherbrooke, Tekna prevede di aver creato spazio per aumentare la capacità produttiva di circa 2.500 tonnellate di polvere all’anno.

Nel segmento Energy Storage, la JDA con LG Chem ha raggiunto un primo traguardo nel gennaio 2022. Sempre nel quarto trimestre, Tekna ha firmato accordi di non divulgazione con i produttori delle principali grafite naturale e di un composito grafite-silicio. L’azienda punta a firmare un memorandum d’intesa entro la fine del primo trimestre del 2022 per lo sviluppo congiunto di materiali compositi anodici.

Dionne ha concluso: “Entriamo nel 2022 con un portafoglio ordini totale record di 15,3 milioni di CAD e con una capacità di produzione in costante espansione sia in Canada che in Europa. Date le solide prospettive dell’azienda, prevediamo di entrare nella lista principale della Borsa di Oslo nel corso del 2022″.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi