Valuechain integra il motore AI-Perfector della start-up israeliana PrintSyst nella sua piattaforma DNA.am MES

VALUECHAIN INTEGRA IL MOTORE AI DI PRINTSYST NEL SOFTWARE DNA.AM MES

La società di software di stampa 3D con sede nel Regno Unito Valuechain ha integrato il motore AI-Perfector della start-up israeliana PrintSyst nella sua piattaforma DNA.am MES.

Il sistema aggiornato è in grado di impostare automaticamente i parametri di stampa di una parte in base agli standard del suo settore di destinazione, consigliando il materiale ideale per le sue esigenze funzionali. Automatizzando ulteriormente il processo di prestampa, il software di Valuechain potrebbe consentire ai clienti dei settori automobilistico, aerospaziale e della difesa di ridimensionare il proprio flusso di lavoro di produzione.

“La combinazione del nostro motore di intelligenza artificiale di livello mondiale e dell’esperienza pratica nel settore, con il MES leader di livello industriale di DNA.am, cambierà gradualmente il flusso di lavoro di stampa 3D manuale, costoso e non scalabile”, ha affermato Itamar Yona, CEO di PrintSyst. “Ora siamo in grado di prendere in considerazione più parametri aggiuntivi che esistono in DNA.am e addestrare automaticamente il nostro motore”.

Fondata nel 2017, PrintSyst è una società dedicata all’automazione e all’ottimizzazione del processo di prestampa. L’azienda ha lanciato il suo programma AI-Perfector all’inizio di quest’anno, con algoritmi ML che utilizzano dati precedenti per fornire suggerimenti sui parametri e, infine, ridurre la quantità di tentativi ed errori durante la produzione.

La filiale DNA.am di Valuechain, nel frattempo, ha sviluppato una piattaforma di gestione dei processi omonima in collaborazione con Airbus UK. Nel 2018, Valuechain ha ricevuto una sovvenzione di 960.000 sterline da Innovate UK per sviluppare ulteriormente il software e ha utilizzato parte dei finanziamenti per creare una nuova struttura di test presso la sua sede nel Lancashire.

Il programma DNA.am offre strumenti di gestione dell’inventario, della qualità e delle sostanze chimiche progettati per semplificare il flusso di lavoro di produzione per i suoi utenti. PrintSyst e DNA.am hanno inizialmente collaborato per sviluppare congiuntamente un motore di intelligenza artificiale incentrato sull’acquisizione dei dati e la tracciabilità nel 2019, e ora sembra essere giunto a buon fine.

Avendo integrato il software di PrintSyst nel suo programma DNA.am, Valuechain sarà ora in grado di offrire ai suoi clienti un prodotto potenziato dall’IA. Il software aggiornato apprende dalle build precedenti e garantisce la conformità delle parti con gli standard del settore, rendendolo ideale per la produzione nel settore aerospaziale fortemente regolamentato.

Il programma avanzato di Valuechain fornisce suggerimenti basati sulla probabilità di successo della stampa e sulla compatibilità dei materiali, che potrebbero aiutare gli utenti a migliorare la qualità delle loro parti. I parametri di DNA.am addestrano anche l’algoritmo AI per fornire configurazioni personalizzate, consentendo ai clienti di entrambe le aziende di aumentare la propria produttività.

Secondo Tom Dawes, CEO di Valuechain, la pandemia COVID-19 ha creato nuove opportunità sia per la stampa 3D che per il nuovo software MES potenziato dall’intelligenza artificiale dell’azienda. “La stampa 3D industriale ha continuato a crescere negli ultimi mesi, poiché le aziende che hanno inizialmente sperimentato la tecnologia stanno cercando di crescere”, ha affermato Dawes.

“COVID-19 ha illustrato l’importanza di una solida struttura della catena di fornitura, sostenuta da una collaborazione e un’intelligence sicure”, ha aggiunto. “Sulla base del feedback dei nostri clienti fino ad ora, sono fiducioso che la nostra collaborazione con PrintSyst sarà fondamentale per affrontare questa esigenza critica”.

Algoritmi AI nel settore della stampa 3D

Le aziende si sono sempre più rivolte alle capacità di ML degli algoritmi AI, poiché cercano di ottenere la massima efficienza dai loro processi di produzione di stampa 3D.

TOffee AM offre una di queste soluzioni sotto forma del suo software di ottimizzazione della topologia , che sostiene possa produrre parti 20 volte più velocemente dei processi convenzionali. La società ha recentemente guadagnato 1 milione di dollari di finanziamenti, con i quali intende utilizzare per espandere le proprie capacità ingegneristiche e la propria base di clienti.

Altrove, il produttore di stampanti Metal e 3D Markforged ha lanciato una nuova piattaforma software di stampa 3D basata su ML chiamata Digital Forge. Il software Eiger dell’azienda impara costantemente dalla sua flotta di 12.000 sistemi, rendendo teoricamente ogni stampa più accurata dell’ultima.

L’apprendimento automatico è stato applicato anche all’interno di applicazioni militari e l’ US Army Research Laboratory (ARL) ha recentemente accettato di utilizzare il software Senvol per sviluppare parti di missili stampati in 3D . L’obiettivo generale della partnership è creare un “piano di qualificazione” che può essere applicato a qualsiasi metodo di produzione additiva.

Be the first to comment on "Valuechain integra il motore AI-Perfector della start-up israeliana PrintSyst nella sua piattaforma DNA.am MES"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi