voxeljet AG comunica i risultati finanziari per il terzo trimestre conclusosi il 30 settembre 2022
 
 voxeljet AG (NASDAQ: VJET) (la “Società”, “voxeljet” o “noi”), un fornitore di stampanti 3D ad alta velocità e di grande formato e on-demand servizi di ricambi a clienti industriali e commerciali, ha annunciato oggi i risultati finanziari consolidati per il terzo trimestre conclusosi il 30 settembre 2022.

Highlights – Terzo trimestre 2022 rispetto al terzo trimestre 2021

I ricavi totali sono aumentati del 16,1% a kEUR 5.735 da kEUR 4.938
Il margine di profitto lordo è diminuito al 28,7% dal 39,3%
I ricavi dei sistemi sono aumentati dell’8,3% a kEUR 2.704 da kEUR 2.497
I ricavi per servizi sono aumentati del 24,2% a kEUR 3.031 da kEUR 2.441
Riaffermare le linee guida sulle entrate per l’intero anno 2022 rivedendo al contempo alcuni altri elementi delle nostre linee guida
Il Dr. Ingo Ederer, amministratore delegato di voxeljet, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti della nostra performance negli ultimi mesi, poiché abbiamo continuato a raccogliere ordini per stampanti 3D, fatto progressi in progetti chiave di ricerca e sviluppo ed eravamo estremamente impegnati nel nostro on- domanda segmento di stampa 3D. Ad agosto, abbiamo firmato un’operazione di vendita e retrolocazione della nostra sede in Germania, che si è conclusa il 31 ottobre 2022. Questo ripulisce il nostro bilancio poiché utilizziamo i proventi di questa transazione per rimborsare la maggior parte delle nostre passività finanziarie. Con la domanda dei nostri prodotti più alta che mai, siamo molto entusiasti di come ci posizioneremo per i prossimi anni”.

Tre mesi terminati il ​​30 settembre 2022 Risultati

I ricavi del terzo trimestre 2022 sono aumentati del 16,1% a 5.735 kEUR rispetto a 4.938 kEUR del terzo trimestre 2021.

I ricavi del nostro segmento Systems, che si concentra sullo sviluppo, produzione e vendita di stampanti 3D, sono aumentati dell’8,3% a 2.704 kEUR per il terzo trimestre del 2022 da 2.497 kEUR per il terzo trimestre dello scorso anno. La Società ha venduto una stampante 3D nuova e una usata e rinnovata nel terzo trimestre del 2022 rispetto a una stampante 3D usata e rinnovata nel terzo trimestre dello scorso anno. I ricavi per la vendita di stampanti 3D sono diminuiti a causa del mix di prodotto. I ricavi Sistemi includono anche tutti i ricavi relativi ai Sistemi per materiali di consumo, ricambi e manutenzioni. I ricavi relativi ai sistemi sono aumentati in modo significativo nel terzo trimestre anno su anno, riflettendo la maggiore base installata delle nostre stampanti 3D sul mercato. I ricavi dei sistemi hanno rappresentato il 47,1% dei ricavi totali nel terzo trimestre del 2022 rispetto al 50,6% del terzo trimestre dello scorso anno.

I ricavi del nostro segmento Servizi, che si concentra sulla stampa di parti on-demand per i nostri clienti, sono aumentati del 24,2% a 3.031 kEUR per il terzo trimestre del 2022 da 2.441 kEUR nel periodo comparativo 2021. Ciò è dovuto a contributi di entrate significativamente più elevati da il nostro centro di assistenza tedesco e la nostra filiale voxeljet America Inc. (“voxeljet America”), riflettendo una crescente domanda di mercato in Europa e Nord America. I contributi ai ricavi della nostra controllata voxeljet China Co. Ltd. (“voxeljet China”) sono stati pressoché invariati.

Il costo del venduto è stato di kEUR 4.089 per il terzo trimestre 2022 rispetto a kEUR 2.997 per il terzo trimestre 2021.

L’utile lordo e il margine di profitto lordo sono stati rispettivamente di kEUR 1.646 e 28,7% per il terzo trimestre del 2022 rispetto a kEUR 1.941 e 39,3% per il terzo trimestre del 2021.

L’utile lordo per il nostro segmento Systems è diminuito a 651 kEUR nel terzo trimestre del 2022 da 1.102 kEUR nel terzo trimestre del 2021. Anche il margine di profitto lordo per questo segmento è diminuito al 24,1% nel terzo trimestre del 2022 rispetto al 44,1% nel terzo trimestre del 2021. L’utile lordo e il margine di profitto lordo derivanti dalla vendita di stampanti 3D e dai ricavi relativi ai sistemi sono diminuiti. Questo calo è dovuto principalmente a un mix di prodotti meno favorevole per quanto riguarda le nostre vendite di stampanti. Inoltre, la variazione del fondo svalutazione rimanenze a seguito della politica di riserva di magazzino della Società è aumentata di trimestre in trimestre, attestandosi a kEUR 263 negativi per il terzo trimestre del 2022 rispetto a kEUR 109 negativi nello stesso periodo dell’anno precedente.

L’utile lordo per il nostro segmento Servizi è aumentato a kEUR 995 per il terzo trimestre del 2022 rispetto a kEUR 839 per il terzo trimestre del 2021. Il principale motore del miglioramento dell’utile lordo sono stati i contributi del nostro centro servizi tedesco, parzialmente compensati da minori contributi da voxeljet America e voxeljet China. Il margine di profitto lordo per questo segmento è leggermente diminuito al 32,8% nel terzo trimestre del 2022 dal 34,4% nel terzo trimestre del 2021. Ciò è dovuto alla riduzione del margine di profitto lordo del nostro centro di assistenza americano e del nostro centro di assistenza cinese, mentre l’operazione tedesca contribuito margini di profitto lordo leggermente superiori.

Le spese di vendita sono state pari a kEUR 2.015 per il terzo trimestre 2022 rispetto a kEUR 1.471 per il terzo trimestre 2021. Tale aumento è in parte correlato a maggiori spese di distribuzione, in linea con l’aumento dei ricavi. Le spese di distribuzione come la spedizione e l’imballaggio sono un driver principale delle spese di vendita e non dipendono solo dall’ammontare delle entrate, ma anche dalle quantità e dai tipi di prodotti venduti, nonché dalle destinazioni di consegna di tali merci. Pertanto, le spese di distribuzione possono variare da trimestre a trimestre. Inoltre, nel terzo trimestre del 2022 abbiamo registrato maggiori spese relative a eventi di vendita come costi per fiere e spese di viaggio, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, a causa dell’ulteriore allentamento delle restrizioni relative al COVID-19 nella maggior parte delle regioni del mondo.

Le spese amministrative del terzo trimestre 2022 ammontano a keuro 1.566 rispetto a keuro 1.536 del terzo trimestre 2021 e quindi pressoché invariate. Ciò è dovuto alle maggiori spese legali relative all’operazione di vendita e retrolocazione che si è conclusa il 31 ottobre 2022, compensata dalle minori spese di consulenza legale relative alla nostra quotazione in borsa, nonché alla nostra comunicazione con le istituzioni finanziarie in relazione alle attività di finanziamento .

Le spese di ricerca e sviluppo (“R&S”) sono aumentate a kEUR 1.673 per il terzo trimestre del 2022 da kEUR 1.498 per il terzo trimestre del 2021. L’aumento di kEUR 175 è dovuto principalmente al maggiore utilizzo di servizi esterni. Le spese di ricerca e sviluppo possono variare da un trimestre all’altro e di solito sono determinate da variazioni nei tipi e nelle fasi del progetto.

Le altre spese operative nel terzo trimestre del 2022 sono state di kEUR 159 rispetto a kEUR 101 nel periodo dell’anno precedente. Ciò è dovuto principalmente a maggiori perdite da transazioni in valuta estera di kEUR 100 per il terzo trimestre del 2022 rispetto a kEUR 62 per il terzo trimestre del 2021.

Gli altri proventi operativi ammontano a kEUR 1.227 per il terzo trimestre 2022 rispetto a kEUR 1.177 per il terzo trimestre 2021. L’aumento è dovuto principalmente ai maggiori proventi da operazioni in valuta, che salgono a kEUR 763 per il terzo trimestre 2022, rispetto a kEUR 514 nel terzo trimestre dello scorso anno. Inoltre, gli altri proventi operativi del terzo trimestre 2022 includevano keuro 104 di rimborsi di costi di ricerca e sviluppo, rispetto a keuro 0 del periodo di confronto. Tale effetto è stato parzialmente compensato da minori proventi per contributi pubblici pari a keuro 158 nel terzo trimestre 2022, rispetto a keuro 537 dello stesso periodo dello scorso anno.

Le variazioni degli utili su cambi sono principalmente determinate dalla valutazione dei finanziamenti infragruppo concessi dalla Capogruppo alla nostra controllata statunitense.

La perdita operativa è stata di kEUR 2.540 per il terzo trimestre del 2022 rispetto a una perdita operativa di kEUR 1.488 per il periodo comparativo del 2021. Ciò è dovuto principalmente a maggiori spese all’interno della funzione vendite e marketing, nonché ricerca e sviluppo in combinazione con una diminuzione nell’utile lordo. L’impatto netto delle altre spese operative e degli altri proventi operativi è stato pressoché invariato per il terzo trimestre del 2022, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il risultato finanziario del terzo trimestre 2022 è stato negativo per kEUR 6.167, rispetto a un risultato finanziario positivo per kEUR 688 nel periodo comparativo del 2021. Tale risultato è principalmente correlato a maggiori oneri finanziari dovuti alla svalutazione di strumenti finanziari derivati ​​incorporati biforcuti relativi agli interessi di performance partecipation relativi al finanziamento tranche A e tranche B1 con BEI pari a kEUR 4.664 per il terzo trimestre 2022. La svalutazione consegue al rimborso anticipato del Contratto di Finanziamento con BEI a ottobre 2022, previsto già al 30 settembre , 2022. Il rimborso anticipato prevedeva l’integrale estinzione di tutte le tranche e interessi per un importo di € 22,0 milioni.

Ciò si confronta con un provento finanziario di kEUR 1.280 relativo alla rivalutazione di strumenti finanziari derivati ​​avvenuta nello stesso periodo dell’esercizio precedente.

Inoltre, abbiamo rilevato un onere finanziario di kEUR 907 relativo alla revisione della stima dei flussi di cassa futuri delle tranche A e B1 del finanziamento BEI che ha comportato un adeguamento dei valori contabili delle tranche A e B1.

Gli oneri finanziari relativi all’indebitamento a lungo termine ammontano a kEUR 1.475 per il terzo trimestre 2022, includendo l’adeguamento di kEUR 907 dei valori contabili delle tranche A e B1 come sopra descritto. Ciò si confronta con un onere finanziario relativo al debito a lungo termine di kEUR 538 per il periodo comparativo nel 2021.

La perdita netta per il terzo trimestre del 2022 è stata di 8.702 kEUR o 1,23 EUR per azione, rispetto alla perdita netta di 800 kEUR, o 0,12 EUR per azione, nel terzo trimestre del 2021.

Nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 Risultati

I ricavi per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 sono aumentati del 22,4% a kEUR 17.066 rispetto a kEUR 13.941 nel periodo dell’anno precedente.

I ricavi dei sistemi sono stati pari a kEUR 7.732 per i primi nove mesi del 2022 rispetto a kEUR 7.258 per lo stesso periodo dello scorso anno. La Società ha venduto quattro stampanti 3D nuove e due usate e ricondizionate durante i primi nove mesi del 2022, rispetto a tre stampanti 3D nuove e due usate e ricondizionate nel periodo dell’anno precedente. I ricavi Sistemi includono anche tutti i ricavi relativi ai Sistemi per materiali di consumo, ricambi e manutenzioni. L’aumento dei ricavi del nostro segmento Systems è stato correlato a un aumento significativo dei ricavi relativi ai sistemi a causa della maggiore domanda di mercato nelle nostre attività post-vendita in relazione all’aumento della base installata delle nostre stampanti 3D. Ciò è stato parzialmente compensato da una diminuzione dei ricavi da vendita di stampanti 3D, a causa di un mix di prodotti meno favorevole. I ricavi dei sistemi rappresentavano 45.

I ricavi per servizi sono stati pari a kEUR 9.334 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 rispetto a kEUR 6.683 per lo stesso periodo dell’anno precedente. Questo significativo aumento del 39,7% è dovuto principalmente ai maggiori contributi alle entrate del nostro centro di assistenza tedesco e della nostra controllata voxeljet America. Ma anche i contributi alle entrate del nostro centro servizi cinese sono migliorati. Dall’inizio dell’anno fiscale 2022, abbiamo assistito a una forte domanda di mercato nel nostro segmento Servizi da quasi tutte le regioni geografiche.

Il costo del venduto per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 è stato di kEUR 11.738, con un aumento di kEUR 2.189 rispetto al costo del venduto di kEUR 9.549 per lo stesso periodo del 2021.

L’utile lordo e il margine di profitto lordo per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 sono stati rispettivamente di kEUR 5.328 e 31,2%, rispetto a kEUR 4.392 e 31,5% nel periodo dell’anno precedente.

L’utile lordo per il nostro segmento Systems è diminuito a 1.765 kEUR per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 da 2.439 kEUR nello stesso periodo del 2021. Anche il margine di profitto lordo per il nostro segmento Systems è diminuito, attestandosi al 22,8% per i nove mesi chiusi al 30 settembre , 2022 rispetto al 33,6% del periodo dell’anno precedente. Questa diminuzione dell’utile lordo e del margine di profitto lordo è stata principalmente correlata a un mix di prodotti meno favorevole derivante dalla vendita di stampanti 3D. Inoltre, l’utile lordo e il margine di profitto lordo dei ricavi relativi ai sistemi sono diminuiti a causa della modifica dell’accantonamento per rimanenze a seguito della politica di riserva di magazzino della Società pari a kEUR 597 negativi per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022, rispetto a kEUR 166 negativi nel stesso periodo dell’anno scorso.

L’utile lordo per il nostro segmento Servizi è aumentato in modo significativo a 3.563 kEUR per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 da 1.953 kEUR nello stesso periodo del 2021. Anche il margine di profitto lordo per questo segmento è aumentato al 38,2% per i primi nove mesi del 2022 dal 29,2% nello stesso periodo del 2021. Entrambi gli aumenti sono stati principalmente correlati a un utile lordo significativamente più elevato e ai contributi al margine di profitto lordo della nostra attività tedesca e della nostra controllata voxeljet America, a seguito del migliore utilizzo di tali centri di assistenza. Anche per quanto riguarda la nostra controllata voxeljet China, l’utile lordo e il margine di profitto lordo sono migliorati. Poiché ogni centro servizi è stato in grado di generare ricavi notevolmente più elevati nei nove mesi terminati il ​​30 settembre 2022 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, l’utilizzo è stato molto efficiente in termini di costi.

Le spese di vendita sono state di kEUR 5.540 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 rispetto a kEUR 4.385 nello stesso periodo del 2021. L’aumento anno su anno è dovuto principalmente a maggiori spese di distribuzione corrispondenti principalmente all’aumento dei ricavi. Le spese di spedizione e imballaggio come fattore principale delle spese di vendita variano da trimestre a trimestre a seconda della quantità e del tipo di prodotti, nonché delle destinazioni in cui tali merci vengono consegnate.

Le spese amministrative sono diminuite di kEUR 257 a kEUR 4.748 per i primi nove mesi del 2022 da kEUR 5.005 nel periodo dell’anno precedente. La diminuzione è principalmente correlata a commissioni di consulenza legale leggermente inferiori relative alla nostra quotazione in borsa, nonché alla nostra comunicazione con istituzioni finanziarie in relazione alle attività di finanziamento.

Le spese di ricerca e sviluppo sono leggermente diminuite a kEUR 4.767 per i nove mesi terminati il ​​30 settembre 2022 da kEUR 4.772 per lo stesso periodo del 2021. Le spese di ricerca e sviluppo possono variare da trimestre a trimestre e sono generalmente determinate da variazioni nei tipi e nelle fasi del progetto.

Le altre spese operative per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 sono state di kEUR 573 rispetto a kEUR 486 nel periodo dell’anno precedente. Tale incremento è dovuto principalmente a maggiori svalutazioni di crediti commerciali pari a keuro 215 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022, rispetto a keuro 74 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2021. Tale incremento è stato parzialmente compensato da minori perdite su cambi transazioni per keuro 357 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 rispetto a keuro 402 nello stesso periodo dello scorso anno.

Gli altri proventi operativi sono stati pari a kEUR 4.685 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 rispetto a kEUR 2.203 nel periodo dell’anno precedente. Tale incremento è dovuto principalmente alla riclassifica a conto economico da deconsolidamento della riserva di conversione valuta estera, precedentemente rilevata tra le altre componenti di conto economico complessivo in sede di consolidamento dei conti di voxeljet UK, per kEUR 1.475, relativa al perfezionamento della liquidazione in aumento rispetto al 17 febbraio 2022. Inoltre, abbiamo registrato maggiori utili da transazioni in valuta estera pari a kEUR 2.171 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 rispetto a kEUR 1.324 per il periodo comparativo del 2021. Inoltre, altri proventi operativi per i nove i mesi chiusi a settembre 2022 includevano kEUR 299 di rimborso dei costi di ricerca e sviluppo, rispetto a KEUR 0 nel periodo di confronto. Tale effetto è stato parzialmente compensato da minori proventi per contributi pubblici pari a keuro 293 per i nove mesi chiusi al 2022, rispetto a keuro 568 dello stesso periodo dello scorso anno.

Le variazioni degli utili e delle perdite su cambi sono principalmente determinate dalla valutazione dei finanziamenti infragruppo concessi dalla Capogruppo alla nostra controllata statunitense.

La perdita operativa è stata di kEUR 5.615 nei nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 rispetto a una perdita operativa di kEUR 8.053 nel periodo comparativo del 2021. Ciò è dovuto principalmente a un impatto netto positivo di altri costi operativi e altri proventi operativi pari a kEUR 4.112 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 rispetto a un impatto netto positivo pari a kEUR 1.717 per lo stesso periodo dello scorso anno in combinazione con un significativo miglioramento dell’utile lordo. Inoltre, sono diminuite le spese amministrative e di ricerca e sviluppo. Ciò è stato parzialmente compensato da maggiori spese di vendita.

Il risultato finanziario è stato negativo per kEUR 5.723 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022, rispetto a un risultato finanziario negativo per kEUR 3.632 nel periodo comparativo del 2021. Ciò è dovuto principalmente alla svalutazione dell’attività finanziaria derivata incorporata biforcuta relativa al interessi di partecipazione alla tranche A, che hanno comportato oneri finanziari per kEUR 2.827. Tale effetto è stato parzialmente compensato dalla svalutazione della passività finanziaria derivata incorporata biforcuta per la performance partecipation interest della tranche B1, che ha comportato proventi finanziari per kEuro 516 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022. La svalutazione è stata determinata dalla anticipata rimborso del Contratto di Finanziamento con BEI a ottobre 2022, previsto già al 30 settembre 2022. Il rimborso anticipato ha comportato l’integrale estinzione di tutte le tranche e interessi per un importo di € 22,0 milioni. Ciò si confronta con un onere finanziario di kEUR 1.942 relativo alla rivalutazione di strumenti finanziari derivati ​​avvenuta nello stesso periodo dell’esercizio precedente.

Inoltre, abbiamo rilevato un onere finanziario di kEUR 907 relativo alla revisione della stima dei flussi di cassa futuri delle tranche A e B1 del finanziamento BEI che ha comportato un adeguamento dei valori contabili delle tranche A e B1.

Abbiamo inoltre registrato oneri finanziari relativi alla variazione del fair value dei fondi obbligazionari per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022, pari a kEUR 773, rispetto a kEUR 137 nel periodo di confronto del 2021.

Gli oneri finanziari relativi all’indebitamento a lungo termine ammontano a kEUR 2.625 per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022, inclusa la rettifica di kEUR 907 dei valori contabili delle tranche A e B1 come sopra descritto. Ciò si confronta con un onere finanziario relativo al debito a lungo termine di kEUR 1.598 per il periodo comparativo nel 2021.

La perdita netta per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 è stata di kEUR 11.254, o EUR 1,59 per azione, rispetto alla perdita netta di kEUR 11.633, o EUR 1,90 per azione nel periodo dell’anno precedente.

Prospettiva aziendale

La nostra previsione sulle entrate per il quarto trimestre del 2022 dovrebbe essere compresa tra 9.000 e 12.000 kEUR.

Abbiamo rivisto alcuni elementi della nostra guida per l’intero anno che termina il 31 dicembre 2022:

– Si prevede che le spese di ricerca e sviluppo saranno comprese tra kEUR 6.500 e kEUR 7.000 anziché da kEUR 7.250 a kEUR 7.500 come previsto in precedenza, a causa di ritardi nell’approvvigionamento di materiali per alcuni progetti.

– Si prevede che le spese in conto capitale saranno comprese tra kEUR 2.500 e kEUR 3.000 anziché da kEUR 4.500 a kEUR 4.750 come previsto in precedenza e includono principalmente investimenti in corso nelle nostre filiali globali

Riaffermiamo il resto della nostra guida per l’intero anno che termina il 31 dicembre 2022:

– Le entrate per l’intero anno dovrebbero essere comprese tra 25.000 e 30.000 kEUR

– Il margine di profitto lordo dovrebbe essere superiore al 32,5%

– Le spese operative per l’intero anno sono previste come segue: le spese di vendita e amministrative dovrebbero essere comprese tra kEUR 13.250 e kEUR 13.750. Gli ammortamenti previsti sono compresi tra kEUR 3.000 e kEUR 3.250.

– L’EBITDA rettificato per il quarto trimestre del 2022 dovrebbe essere da neutro a positivo. L’EBITDA rettificato è definito come utile (perdita) netto, calcolato secondo i principi contabili IFRS prima degli interessi (proventi) passivi, accantonamenti (benefici) per imposte sul reddito, deprezzamento e ammortamento ed esclusi altri (ricavi) operativi derivanti da utili su cambi o perdite sui finanziamenti infragruppo concessi alle controllate.

Il nostro portafoglio ordini totale di stampanti 3D al 30 settembre 2022 era di 13.683 kEUR, che rappresenta sedici stampanti 3D. Ciò si confronta con un arretrato di kEUR 3.880 che rappresenta sette stampanti 3D, al 31 dicembre 2021. Poiché la produzione e la consegna delle nostre stampanti sono generalmente caratterizzate da tempi di consegna compresi tra tre e nove mesi, il tasso di conversione dell’arretrato degli ordini in entrate dipende da il processo di equipaggiamento per la rispettiva stampante 3D, nonché i tempi delle consegne richieste dai clienti.

Al 30 settembre 2022, avevamo disponibilità liquide e mezzi equivalenti per kEUR 10.237 e liquidità vincolata per kEUR 2.051, che è inclusa nelle attività finanziarie correnti nel nostro stato patrimoniale consolidato.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi