14Trees case stampati in 3d in Malawi

14TREES UTILIZZA LA STAMPA 3D PER SODDISFARE LA DOMANDA DI ALLOGGI E SCUOLE A PREZZI ACCESSIBILI IN AFRICA

La tecnologia di stampa 3D viene utilizzata su larga scala per costruire alloggi e scuole a prezzi accessibili ea basse emissioni di carbonio in Africa, nel tentativo di affrontare la carenza cronica di infrastrutture della regione.

14Trees è una joint venture tra lo specialista di materiali da costruzione LafargeHolcim e CDC Group , l’impact investor di proprietà pubblica del Regno Unito, che utilizza la tecnologia di stampa 3D per creare edifici a prezzi accessibili e sostenibili inizialmente in Malawi, e in futuro estenderà il progetto in Kenya e Zimbabwe.

“Sono molto entusiasta del lavoro della nostra joint venture 14Trees, innovando nella tecnologia di stampa 3D per accelerare l’edilizia economica e sostenibile, dalle case alle scuole”, ha affermato Miljan Gutovic, capo della regione Medio Oriente Africa e membro del comitato esecutivo di LafargeHolcim.

“QUESTO È UN OTTIMO ESEMPIO DEL NOSTRO IMPEGNO A COSTRUIRE PER LE PERSONE E PER IL PIANETA. A PARTIRE DAL MALAWI, IMPLEMENTEREMO QUESTA TECNOLOGIA IN TUTTA LA REGIONE PIÙ AMPIA CON PROGETTI GIÀ IN CANTIERE IN KENYA E ZIMBABWE “.

Il progetto 14Trees

La tecnologia di stampa 3D implementata da 14Trees, che utilizza un inchiostro proprietario di LafargeHolcim, è stata sperimentata per la prima volta nelle scuole e dovrebbe ridurre significativamente i tempi e i costi di costruzione di case e scuole in Malawi. Secondo l’ UNICEF , vi è attualmente una carenza di circa 36.000 aule nel paese, che richiederebbero 70 anni per essere costruite utilizzando metodi convenzionali. 14Trees ritiene che ciò potrebbe essere ottenuto entro un decennio utilizzando la stampa 3D.

La prima casa prototipo è stata costruita a Lilongwe, di cui sono state stampate le pareti in sole 12 ore. Nel frattempo a Salima, i muri della prima scuola di 14Trees sono stati stampati in 18 ore. Utilizzando metodi tradizionali, questi edifici avrebbero richiesto diversi giorni per essere completati.

Oltre ad accelerare il processo di costruzione di nuovi edifici, la tecnologia di stampa 3D di 14Trees riduce anche l’impronta di carbonio per la costruzione di nuove case fino al 70% attraverso l’uso ottimizzato dei materiali. Inoltre, la joint venture mira a creare posti di lavoro locali qualificati con l’assunzione di operatori locali di macchine 3D, specialisti dei materiali, costruttori, falegnami, tetti e imbianchini.

“Il lancio della tecnologia all’avanguardia e di classe mondiale di 14Trees avrà un enorme impatto sullo sviluppo del Malawi e della regione più ampia”, ha affermato Tenbite Ermias, amministratore delegato, Africa, presso CDC. “È un meraviglioso esempio di come stiamo investendo in imprese che possono supportare gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite”.

Be the first to comment on "14Trees case stampati in 3d in Malawi"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi