America Makes ha annunciato un nuovo bando di progetto diretto del valore di  1 milione di dollari di finanziamenti totali dall’Air Force Research Laboratory (AFRL), dalla direzione dei materiali e della produzione, dalla divisione della tecnologia di base industriale e manifatturiera per migliorare le capacità di produzione additiva domestica per applicazioni aerospaziali e di difesa ad alta Mach.

L’organizzazione ha una relazione di lunga data con le forze armate statunitensi, con un accordo di cooperazione settennale da 322 milioni di dollari tra America Makes e AFRL firmato a dicembre 2019 e altri inviti a progetti basati sulla stampa 3D annunciati a maggio 2020 e novembre 2017 .

Quest’ultimo bando di progetto – Maturation of Additive Geometric Management Approaches (MAGMA) – si concentrerà sui miglioramenti delle geometrie, sulla gestione termica e sulla producibilità dei componenti di produzione additiva. Per fare ciò, utilizzerà approcci basati su modelli per tenere conto di vari fattori che impediscono la forma del prodotto.

Si dice che MAGMA si basi sugli apprendimenti delle precedenti chiamate al progetto America Makes, incluso un progetto incentrato sull’uso della produzione additiva per produrre scambiatori di calore conformi per applicazioni di propulsione nel 2015. America Makes afferma che si allinea con le corsie strategiche determinate nella sua Roadmap della tecnologia AM che contribuirà a promuovere l’indagine, la condivisione delle conoscenze e i progressi tecnici nell’intero settore.

“Il MAGMA Directed Project Call affronta un problema intrinsecamente complesso e in corso che ha implicazioni significative per i settori aerospaziale e della difesa”, ha commentato Brandon D. Ribic, Ph.D., America Makes Technology Director. “Con questa richiesta di progetto, il nostro obiettivo è acquisire una migliore comprensione della tolleranza geometrica in relazione alla gestione termica sfruttando le tecnologie basate su modelli per far avanzare i progetti e dimostrare miglioramenti misurabili nella producibilità dei componenti AM per applicazioni ad alta Mach. Incoraggiamo caldamente i membri a collaborare con un’autorità di progettazione che abbia una profonda conoscenza dell’intento progettuale in questo settore”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi