AP&C fornirà polveri di titanio ad Airbus per l’uso in applicazioni di stampa 3D in metallo

La divisione AP&C di GE Additive ha firmato un nuovo accordo con Airbus per fornire polveri di titanio Ti-6AI-4V da utilizzare in applicazioni di produzione additiva in metallo.

Il nuovo accordo pluriennale estende il rapporto di lavoro che Airbus ha con AP&C da diversi anni.

Airbus utilizza da tempo la tecnologia di stampa 3D, adottando processi di produzione di additivi sia polimerici che metallici per produrre una gamma di parti di aeromobili. Nel 2017, la principale azienda aeronautica ha installato una staffa in titanio stampata in 3D sull’aereo A350 XWB , mentre Satiar ha fornito componenti di recinzione alare stampati in 3D in metallo certificato come pezzi di ricambio per un aereo A320ceo nel novembre 2020 . È stato anche rivelato lo scorso anno che Premium AEROTEC utilizzerà la macchina Concept Laser M2 di GE Additive per produrre componenti in titanio per la sua famiglia di velivoli A320 .

Con tali applicazioni del titanio stampato in 3D che diventano sempre più comuni, Airbus ha cercato di collaborare con AP&C, un attore leader nella produzione di materiali metallici su larga scala. Dopo aver continuato a investire nella sua tecnologia di atomizzazione al plasma, AP&C ha ora la capacità di produrre più di 1.000 tonnellate di polvere di titanio all’anno attraverso una dozzina di linee di produzione di polvere in due siti di produzione.  

“L’adozione della tecnologia additiva per metalli nel settore aerospaziale continua a prendere slancio”, ha commentato Alain Dupont, CEO di AP&C. “E una delle sfide per adeguarsi a quel ritmo in un settore altamente regolamentato come quello aerospaziale è costruire una solida catena di approvvigionamento in grado di soddisfare sia gli standard del settore per le parti prodotte in modo convenzionale e additivo, ma anche di aggiungere valore. Il nostro approccio è quello di essere più di un semplice fornitore di polveri metalliche per i nostri clienti. Per scalare la produzione additiva in metallo, l’accelerazione può essere ottenuta solo condividendo le migliori pratiche di conoscenza per ridurre i rischi e aumentare la stabilità. Un modo in cui abbiamo supportato Airbus negli ultimi anni, ad esempio, è stato quello di aiutare il suo team interno di produzione additiva a stabilire i propri metodi e processi per qualificare le polveri Ti-6AI-4V”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi