Artillery Genius Pro: specifiche, prezzo, rilascio e recensioni

 
Artillery ha lanciato una nuova stampante 3D, la Genius Pro. Da quando Artillery è apparsa per la prima volta nel 2018, la società è stata un produttore di stampanti 3D da tenere d’occhio, rilasciando sistemi cartesiani-XY familiari con specifiche interessanti. Sebbene le loro versioni iniziali fossero promettenti, i continui aggiornamenti che hanno applicato il feedback dei consumatori hanno conquistato il loro posto come uno dei principali attori del settore.


L’Artillery Genius è principalmente una versione ridotta della Sidewinder e il mese scorso l’azienda ha rilasciato una nuova iterazione di entrambi i sistemi: questa Genius Pro e la nuova Sidewinder X2 .

Entrambe queste stampanti condividono molte funzionalità e sono per lo più variazioni di dimensioni dello stesso prodotto. È interessante notare che i nuovi prodotti non sono solo potenziali correzioni per difetti passati, ma con molte funzionalità di qualità  che ci piace vedere sulle nuove stampanti 3D.


Sebbene la Genius originale lasciasse spazio per il collegamento di un sensore tattile, consentendo il livellamento automatico del letto, la Genius Pro diventa un po’ più intelligente fuori dalla scatola. Artillery ha incluso un sensore tattile interno simile a BLTouch con questa versione.

La società afferma che il livellamento automatico “ti libererà dal complesso livellamento manuale”, il che non è completamente vero. Le sonde si occuperanno di mettere a punto il livello della stampante, ma non possono occuparsi completamente del livellamento per te. I tastatori in genere creano una rete digitale a 9 punti che guida la stampante per mantenere una distanza costante dalla piattaforma di stampa in un dato punto, ma hanno i loro limiti. Non ti allontani dall’infilare uno spessimetro o un pezzo di carta sotto l’ugello e far girare completamente alcune manopole, ma dove sarebbero necessari piccoli ritocchi su un sistema manuale, il sistema automatizzato, può occuparsene per te ridurre al minimo la manutenzione, ma non liberartene completamente.

Se preferisci un interruttore rigido, Artillery ha lasciato un posto per installare facilmente un finecorsa Z.

SENSORE DI FILAMENTO E INTERRUZIONE DELL’ALIMENTAZIONE
La Genius Pro include anche un sensore di filamento e il ripristino della stampa in caso di perdita di potenza. Se stai eseguendo una tonnellata di stampe, ad esempio in una tipografia, e non puoi perdere tempo per controllare il filamento rimanente o riavviare le stampe interrotte, queste funzionalità dovrebbero garantirti un funzionamento affidabile.

Entrambi erano incluse nella  Genius originale e non sono qualcosa che consideriamo una priorità particolarmente alta; se l’alimentazione viene a mancare per un periodo di tempo significativo, ad esempio, è probabile che la tua stampa venga comunque rovinata. Detto questo, può salvarti dalle frustrazioni dispendiose degli sfarfallii di potenza. La sicurezza qui aumenta in modo esponenziale più stampanti si utilizzano, quindi è una bella funzionalità di sicurezza per coloro che gestiscono print farm.


Artillery ha risposto alla chiamata per passare dalle schede a 8 bit del passato e ha sviluppato la propria scheda madre Ruby a 32 bit interna. La tavola è diventata un punto fermo dei loro nuovi prodotti, essendo stata originariamente lanciata con l’Artiglieria Hornet a basso prezzo.

Questi nuovi cervelli sono probabilmente ciò che sta dando a Genius Pro spazio per tutte le sue funzionalità, ma dovrebbero anche lasciare ampio spazio per ulteriori aggiornamenti degli utenti se si sceglie di aggiungerne uno.

CARRELLO RIGIDO DELL’ASSE Z
Come la Sidewinder X1, la Genius originale era afflitta da un debole asse Z. L’Artillery ha introdotto alcuni accoppiatori Z proprietari sulla Genius originale che hanno gestito in qualche modo il problema ma non lo hanno eliminato. Stanno affrontando di nuovo questo problema con la Genius Pro, aggiungendo un involucro in alluminio stampato a iniezione che circonda lo stesso accoppiatore nel tentativo di rafforzare la rigidità del sistema. Il carrello in alluminio si estende oltre le staffe della Genius e, si spera, risolverà il problema dell’altezza dell’Artillery

LETTO DI STAMPA A RISCALDAMENTO RAPIDO
Ricavata dalla Genius originale, la Genius Pro è dotata di un letto di stampa AC in vetro a riscaldamento rapido. L’Artillery afferma che il letto si riscalderà a 80 °C in meno di 2 minuti e raggiungerà i 120 °C massimi in soli 60 secondi in più. Data la nostra esperienza con l’ultima Genius e altre stampanti Artillery, pensiamo che sia più o meno esatto. Abbiamo riscontrato che tutte le stampanti di Artillery dotate di questa funzione si riscaldano rapidamente. Fa andare le stampe un po’ più velocemente e permette un po’ meno di attesa prima di fissare il primo strato.


Altre caratteristiche dell’Artillery Genius Pro includono:

Estrusore a trasmissione diretta Titan – Come il suo predecessore e il fratello maggiore, la Genius Pro è dotata di un estrusore a trasmissione diretta Artillery Titan. Assolutamente necessario se stai cercando di stampare con una gamma di materiali interessanti e siamo stati soddisfatti di altre implementazioni della Artillery Titan
Interfaccia utente touchscreen: Genius Pro ha mantenuto l’interfaccia utente touchscreen colorata dalla sua ultima iterazione, che in passato abbiamo riscontrato essere adeguatamente intuitiva e reattiva. È una piccola caratteristica, ma molto bella da avere. Tuttavia, non è priva di rischi per i produttori, poiché i touchscreen possono creare o distruggere l’esperienza dell’utente in alcuni sistemi.
Funzionamento silenzioso – L’azienda sta ancora una volta promuovendo “motori passo-passo ultra silenziosi”. Evidenzieremo di più questa funzione, ma a questo punto è solo un dato di fatto di Artillery. Siamo rimasti immensamente colpiti dal volume di tutte le stampanti 3D di Artillery su cui abbiamo avuto a che fare e siamo fiduciosi che Genius Pro ripeterà questo successo.
Cablaggio pulito: una delle cose per cui l’Artillery è diventata rapidamente nota è l’aspetto pulito delle sue stampanti 3D. Proprio come la Genius, La Genius Pro ha un cablaggio a nastro ben gestito. Alcuni dei sistemi dell’azienda hanno avuto problemi con i cavi, che sembra siano stati risolti “integrando” i cavi con i supporti. Presumibilmente, vengono preinstallati.
Interruttore di tensione – Probabilmente più un’efficienza di produzione che una funzione utente, ma comunque interessante, la Genius Pro è dotata di un nuovo alimentatore dotato di un interruttore per cambiare la tensione tra 100 e 240 volt. Non cambierà il modo in cui stampi, ma significa che non ti verrà assegnata per errore l’unità sbagliata. L’Artillery dice che gli interruttori sono impostati sulla regione in cui vengono spediti prima dell’imballaggio, ma suggeriamo di controllare il tuo prima di accenderlo per essere al sicuro.

Data di rilascio e disponibilità

Artillery ha annunciato per la prima volta la Genius Pro insieme alla Sidewinder X2 il 2 agosto 2021, seguito da un lancio ufficiale l’8 agosto tramite una presentazione in live streaming . Artillery afferma che la Genius Pro è già rifornita nei magazzini sia in Europa che negli Stati Uniti, quindi se ne vuoi una, dovresti essere in grado di ottenerne una abbastanza rapidamente. La pagina del prodotto di Artillery suggerisce un tempo di consegna medio di 3-5 giorni.

   
SPECIFICHE GENERALI
Tecnologia: modellazione a deposizione fusa (FDM)
Anno: 2021
Assemblaggio: pre-assemblata
Disposizione Meccanica: Cartesian-XY-Head
Produttore: Artillery
PROPRIETÀ STAMPANTE 3D
Volume di costruzione: 220 x 220 x 250 mm
Sistema di alimentazione: azionamento diretto
Testina di stampa: Ugello singolo
Dimensione dell’ugello: 0,4 mm
massima temperatura dell’estremità calda: 240 °C
massima temperatura del letto riscaldato: 120 °C
Materiale del letto di stampa: vetro
Telaio: N/A
Livellamento del letto: Automatic Touch Probe
Connettività: USB, microSD
Recupero della stampa: Sì
Sensore di filamento: Sì
Fotocamera: No
MATERIALI
Diametro del filamento: 1,75 mm
Filamento di terze parti: Sì
Materiali del filamento: PLA, ABS, PLA flessibile, legno, PVA, HIPS
SOFTWARE
Software consigliato\: Cura
Sistema operativo: Windows, Mac OSX, Linux
Tipi di file: STL, OBJ, AMF
DIMENSIONI E PESO
Dimensioni telaio: 430 x 390 x 590 mm
Peso: 9,6 kg

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi