Austin il Covid e la domanda di e-bike in aumento vertiginoso

Aprire La Strada Ad Austin, In Texas, Per Diventare La Capitale Delle Bici Elettriche Della Nazione

Durante la pandemia, la domanda di e-bike è esplosa. Questo forte aumento delle vendite di e-bike è un fenomeno globale. Austin è la capitale naturale di questa categoria di prodotti perché ha una popolazione giovane e numerosa, un grande focus sull’ambiente, autostrade affollate ed è un centro tecnologico. Il circostante Hill Country, famoso in tutto il mondo, è più facilmente percorribile con biciclette a motore.

Nel 2019, l’Austin Parks and Recreation Department ha delineato un programma pilota che consente l’utilizzo di scooter elettrici e biciclette elettriche su sentieri di parchi pavimentati che sono stati identificati anche come contributori alla rete di trasporto. I sentieri nello studio pilota includevano il Johnson Creek Trail, lo Shoal Creek Trail, il Northern Walnut Creek Trail, il Southern Walnut Creek Trail, l’Ann and Roy Butler Trail e il Boardwalk. È importante notare durante la sessione legislativa del 2019, HB2188 ha definito che le biciclette elettriche dovevano essere consentite sui sentieri che avevano materiale aggiuntivo aggiunto per creare la superficie del sentiero. È stato fissato un limite di velocità di 10 mph per tutti i sentieri. Lo studio pilota si è concluso nel gennaio 2020.

La produzione di e-bike OEM e le parti di ricambio rappresentano un’opportunità di stampa 3D perché esiste un gran numero di iterazioni di componenti, tra cui spillover da componenti simili nell’industria delle biciclette e nelle categorie di biciclette / scooter a benzina .

I produttori globali di e-bike hanno approfittato della stampa 3D e della produzione additiva per creare componenti per biciclette come sedili, manubri, telai, caschi e altro. Ad esempio, Arevo , un’azienda con sede nella Silicon Valley, sta utilizzando la sua esperienza nella stampa 3D per produrre una bici elettrica unibody stampata in 3D.

Due modelli sono stati rilasciati nel luglio 2020 con il marchio Superstrata di nuova creazione di Arevo. La Superstrata Terra è un analogo leggero che può essere personalizzato per una varietà di stili di guida e la Superstrata Ion è una e-bike di Classe 1 con un motore da 250 W nel mozzo posteriore, una batteria da 252 Wh e un’autonomia stimata di 60 miglia .

Il telaio è in fibra di carbonio termoplastica unibody, il che significa che è prodotto come un unico pezzo continuo piuttosto che saldato insieme da una dozzina di pezzi come la maggior parte dei telai delle biciclette. Superstrata afferma che l’uso di materiali termoplastici lo rende estremamente resistente agli urti ma straordinariamente leggero. Il peso del telaio della Terra è di 2,8 libbre (a seconda delle dimensioni), mentre lo Ion arriva a 24,2 libbre.

Meno pedali, più metallo
Oltre alle biciclette elettriche e agli scooter, la stampa 3D può essere sfruttata dalle aziende che producono motociclette elettriche. Molte aziende in questo settore lo stanno già facendo.

La Nera E-bike è quasi interamente stampata in 3D attraverso la produzione additiva. Le uniche parti che non sono stampate in 3D sono i componenti elettrici che alimentano la motocicletta elettrica. Anche gli pneumatici airless sono stampati in 3D. Questo è un esempio di come la stampa 3D può essere utilizzata per produrre quasi interamente e-bike.

Anche l’iconico produttore di biciclette Harley-Davidson non ha perso l’attenzione su questa tendenza. Nella fabbricazione di parti per i suoi prototipi di bici elettriche LiveWire nel 2014, Harley-Davidson ha utilizzato la stampa 3D per creare parti. Ciò ha consentito anche di testare il processo di progettazione e produzione. Utilizzando il software CAM (Computer-Aided Manufacturing), il team Harley-Davidson ha portato questo concetto al prototipo in meno di quattro mesi.

LiveWire è stato il primo nella tecnologia di propulsione elettrica dell’azienda. Nell’ottobre 2020, Harley-Davidson ha esteso la sua divisione di biciclette elettriche di successo in una nuova entità chiamata Serial 1 Cycle. Possiamo aspettarci che simili tecniche di prototipazione di stampa 3D saranno utilizzate nello sviluppo delle loro biciclette elettriche.


Gli incentivi fiscali federali, come il credito d’imposta per la ricerca e lo sviluppo, sono disponibili per le aziende di biciclette elettriche che svolgono attività di stampa 3D.

Allontanare il piede dai freni
Prima della pandemia, le vendite di e-bike erano su un aumento di 10 anni che ora è stato sovralimentato. Il cluster di e-bike di Austin dovrebbe prosperare grazie a una grande forza lavoro qualificata di concessionari che sviluppa competenze più approfondite sui prodotti e capacità di riparazione. L’industria della stampa 3D ha l’opportunità di fare di Austin, in Texas, il centro tecnologico di e-bike della capitale della stampa 3D della nazione.

Be the first to comment on "Austin il Covid e la domanda di e-bike in aumento vertiginoso"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi