AUTODESK DIVENTA PARTNER FONDATORE DI NFRONTIER EMERGING TECHNOLOGIES CENTER
 
Lo sviluppatore di software Autodesk è diventato un partner fondatore di nFrontier Emerging Technology Center (EmTeCe) per promuovere insieme il futuro dello sviluppo e dell’innovazione dei prodotti.

Autodesk fornirà al centro un front-end software multi-design per aiutare EmTeCe a raggiungere il suo obiettivo di diventare una delle strutture leader in Europa per le tecnologie emergenti, inclusa la produzione additiva. 

“In Autodesk, vediamo la convergenza di progettazione digitale, visualizzazione e produzione che consente alle persone e alle aziende di creare prodotti migliori e più sostenibili per i propri clienti e per il pianeta”, ha affermato Sualp Ozel, Senior Product Manager of Additive Manufacturing presso Autodesk. 

“RITENIAMO CHE IL NOSTRO CONTRIBUTO ALL’EMTECE SERVIRÀ DA ENTUSIASMANTE TRAMPOLINO DI LANCIO PER INTRODURRE CON SUCCESSO INNOVAZIONI DI PRODOTTO ALL’AVANGUARDIA ABILITATE DALLA NOSTRA TECNOLOGIA SOFTWARE DI PROGETTAZIONE AVANZATA, ANIMAZIONE E INGEGNERIA”.
 

nFrontier è stata fondata nel dicembre 2020 da ex dirigenti del team dirigenziale BigRep e NOWLAB per aiutare le aziende ad accelerare lo sviluppo e il lancio dei loro prodotti industriali. Operando da Berlino come studio di innovazione, il modello operativo dalla A alla L di nFrontier si basa su quattro pilastri; Analizza, idea, crea e avvia.

Istituito ad agosto, EmTeCe mira a fungere da ambiente di laboratorio dinamico per i team all’avanguardia per lo sviluppo congiunto di prodotti e servizi tecnici inediti. La struttura sta cercando di integrare le “Emerging Eight Technologies” sotto lo stesso tetto, vale a dire produzione additiva, realtà aumentata / realtà virtuale (AR/VR), intelligenza artificiale (AI), Internet of Things (IoT), robotica , design generativo, droni e informatica quantistica. 

Il produttore di stampanti 3D industriali Stratasys è diventato il primo membro fondatore di EmTeCe ad agosto, fornendo una serie di stampanti 3D che sfruttano le principali tecnologie proprietarie dell’azienda: FDM, PolyJet e fotopolimerizzazione programmabile P3 .

A ottobre, l’azienda di robotica Franka Emika è stata annunciata come secondo partner fondatore di EmTeCe , affidando due dei suoi robot tattili e la sua ultima piattaforma software al team Pioneers di nFroniter.

Autodesk ora si unirà a entrambe le aziende come terzo partner fondatore del centro, poiché la struttura si propone di diventare un’istituzione internazionale leader per la progettazione digitale avanzata e lo sviluppo di prodotti. 

 

Dopo essere diventato un membro fondatore di EmTeCe, Autodesk fornirà al centro il suo più recente software di ingegneria, progettazione generativa, produzione e animazione, come Fusion 360, per formare un front-end software multi-design.  

Questi programmi software avanzati di progettazione e ingegneria svolgeranno un ruolo chiave nella creazione di nuovi prodotti al centro e saranno utilizzati dal team Pioneers di nFrontier e dai suoi partner e clienti per creare nuovi prodotti e flussi di lavoro di processo. 

Attraverso l’implementazione del front-end del software, EmTeCe spera di consentire ai suoi clienti di creare prodotti e tecnologie inediti o inimmaginabili che possono essere direttamente ottimizzati a qualsiasi dispositivo di produzione, come stampanti 3D o robot tattili. 

“Il software avanzato di progettazione, ingegneria e animazione gioca un ruolo chiave all’interno della nostra orchestra delle ‘Emerging Eight Technologies’ all’interno di EmTeCe: è il front-end creativo necessario per alimentare le nostre tecnologie di produzione con progetti inediti”, ha affermato Daniel Buening, CEO di nFrontier. “Siamo molto orgogliosi di accogliere Autodesk come uno dei nostri partner fondatori e non vediamo l’ora di esplorare il pieno potenziale della loro tecnologia software all’avanguardia all’interno dei nostri progetti di innovazione.

“QUESTO IMPEGNO MOSTRA ANCHE LA MENTALITÀ VISIONARIA DI AUTODESK NEL PLASMARE IL FUTURO DELL’INNOVAZIONE DI PRODOTTO BASATA SULL’IMPATTO RESA POSSIBILE DALLA CONVERGENZA TECNOLOGICA”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi