Il nuovo Metal Pack di BCN3D porta la stampa 3D in metallo nella serie Epsilon
“L’intera industria AM sta inseguendo la stampa 3D in metallo”. 

Si prevede che il Metal Pack di BCN3D “aprirà una nuova gamma di applicazioni”.
BCN3D ha annunciato il lancio di un nuovo add-on Metal Pack che consentirà la stampa 3D in metallo sulla suaserie di stampanti Epsilon “workbench”.

Impostare in vetrina a Formnext la prossima settimana, l’aggiornamento sfrutta Ultrafuse 316L e 17-4 PH filamenti metallici da BASF ‘s Forward AM marchio insieme a un nuovo hot-end, che l’azienda con sede a Barcellona, dice permetterà agli utenti di“conveniente produrre solido parti metalliche.”

Si dice che il lancio risponda a una crescente domanda di parti in acciaio inossidabile da settori come quello farmaceutico, alimentare, automobilistico, aerospaziale e manifatturiero. BCN3D afferma che la possibilità di stampare con il metallo sul banco “aprerà una nuova gamma di applicazioni” in pezzi di ricambio, prototipazione funzionale e utensili.

“L’intera industria AM sta inseguendo la stampa 3D in metallo” , ha commentato Eric Pallarés , CTO di BCN3D. “Ma la verità è che, al giorno d’oggi, le soluzioni disponibili a prezzi accessibili, se ce ne sono, sono molto scarse. Con il rilascio del Metal Pack presso BCN3D, siamo entusiasti di sfruttare i decenni di esperienza di BASF nella tecnologia MIM applicata all’estrusione e alla post-elaborazione dei metalli. In combinazione con il nostro ecosistema di stampa 3D esistente, diventa una soluzione end-to-end e accessibile per la prototipazione funzionale. I nostri clienti saranno in grado di trarre il massimo vantaggio dalla stampa 3D ottenendo parti metalliche di qualità industriale, in pochi giorni e senza problemi”.

Analogamente qualificati per l’uso su una manciata di altre macchine come Ultimaker e MakerBot , i filamenti Ultrafuse 316L e 17-4 PH di BASF contengono alti livelli di acciaio inossidabile mescolato con leganti polimerici. A differenza della stampa polimerica standard sull’Epsilon, le parti metalliche devono essere sottoposte a un processo in tre fasi che inizia con la stampa seguita da deceraggio e sinterizzazione, effettuata tramite la rete di fornitori autorizzati di Forward AM, al fine di ottenere le loro proprietà finali. BCN3D afferma che i pezzi finiti mostrano un “comportamento praticamente identico” a quelli prodotti da MIM o CNC.

“Il portafoglio Ultrafuse Metal Filaments è stato sviluppato sulla base del know-how decennale di BASF proveniente dal settore dello stampaggio a iniezione di metalli (MIM)”, ha aggiunto Firat Hizal, Head of Metal Systems Business Group presso BASF 3D Printing Solutions GmbH. “I filamenti sono progettati per la massima facilità di gestione e possono essere utilizzati su qualsiasi stampante Fused Filament Fabrication (FFF) open source. Siamo molto felici che sia Ultrafuse 316L che 17-4 PH siano convalidati da BCN3D e BCN3D abbia deciso di abilitare la sua base di utenti introducendo questo pacchetto.

Al prezzo di 1.099,95 EURO, la confezione includerà una bobina di ciascun filamento, due Hotend Ms, BCN3D Brass Wiper for Metal e Magigoo 316L. L’azienda sta inoltre pianificando di introdurre una serie di componenti aggiuntivi software, inclusi gli aggiornamenti delle sezioni e i profili di stampa.

BCN3D prevede di iniziare a spedire il Metal Pack a partire da gennaio del prossimo anno.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi