Bentley investe nella stampa 3D per produrre nuovi componenti
Bentley ha annunciato un investimento di 3 milioni di sterline nel suo impianto di stampa 3D per la stampa di componenti di veicoli e per aumentare la personalizzazione delle auto dei clienti.
 
Questa tecnologia è stata applicata per creare componenti fisici di diversi prototipi di Bentley.(Bentley)
Bentley ha annunciato un investimento del valore di 3 milioni di sterline nel suo impianto di stampa 3D a Crewe, in Inghilterra. La struttura all’avanguardia secondo il gergo industriale chiamato Additive Manufacturing (AM) è stata applicata in un’ampia gamma di usi e ha anche prodotto più di 15.000 componenti nel solo 2021.

 
Bentley ha affermato che questa espansione consentirà all’azienda di utilizzare la tecnologia avanzata per creare componenti di veicoli stampati in 3D e aumentare la personalizzazione delle auto dei clienti. La casa automobilistica premium ha dichiarato questa mossa come un modello di business sostenibile a lungo termine.

Nel processo di produzione, i sistemi AM convertono i modelli CAD 3D in componenti fisici e Bentley afferma che è stata riconosciuta come una delle tecnologie in più rapido sviluppo al mondo. Il team di ricerca e sviluppo dell’azienda ha già identificato un’ampia varietà di articoli da stampare, che includono strumenti assistiti sul lavoro per i colleghi di produzione, come blocchi abrasivi leggeri per la falegnameria del marchio.Questa tecnologia è stata applicata per creare componenti fisici di diversi prototipi di Bentley. Questi includono modelli di powertrain in scala reale e modelli aerodinamici della galleria del vento. Bentley ha anche menzionato che le tecniche avanzate sono state utilizzate per produrre parti per i modelli da record che sono stati guidati nell’impegnativa Pikes Peak Challenge in America.

Peter Bosch, membro del Board for Manufacturing di Bentley, ha affermato che l’approccio dell’azienda alla produzione additiva e la struttura diventeranno rapidamente una pietra miliare delle ambizioni della “Fabbrica dei sogni” del marchio. “Uno dei vantaggi chiave è che è guidato dall’efficienza, riducendo i costi e la complessità di una miriade di lavori”, ha aggiunto.

Bosch ha anche affermato che questo ultimo investimento ha un impatto significativo sui colleghi della casa automobilistica in quanto li aiuta a creare strumenti avanzati assistiti per il miglioramento continuo durante i processi di produzione. “Guardando al futuro, c’è davvero un enorme potenziale in cui questa tecnologia avanzata può progredire, inclusa una maggiore capacità di personalizzare le parti per i nostri clienti e migliorare ulteriormente il programma di personalizzazione offerto su ogni auto”, ha aggiunto Bosch.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi