SLM Solutions  ha presentato i suoi dati fiscali preliminari per il 2021 e può vantare un aumento delle vendite del 21% rispetto all’anno precedente.  

La società di stampanti 3D in metallo SLM Solutions prevede una crescita dei ricavi del 21% per l’anno fiscale 2021. La società prevede di aver generato 75 milioni di euro nell’anno fiscale 2021, che sarebbero 13 milioni di euro in più rispetto ai 62 milioni di euro nel 2020. Il risultato delle vendite è ora di 4 milioni di euro in più rispetto ai 71 milioni di euro originariamente previsti.

Dettagli sui dati aziendali per il 2021

La performance dei ricavi migliore del previsto di SLM Solutions è guidata dalla conversione del suo backlog, incluso il suo portafoglio precedentemente rilasciato. Il CEO Sam O’Leary continua a considerare la nuova stampante 3D NXG XII 600 la chiave per realizzare piani a lungo termine .

O’Leary dichiara :

“Abbiamo nuovamente superato la nostra guida ai ricavi e abbiamo chiuso l’anno con una crescita di oltre il 20% rispetto al 2020. Sebbene la nostra nuova macchina, la NXG XII 600, continuerà ad accelerare la nostra crescita nel 2022 e oltre, le nostre ottime prestazioni nel 2021 sono state guidate dal nostro portafoglio di prodotti esistente, che prevediamo continuerà a guadagnare quote di mercato negli anni a venire. “
SLM Solutions ha dichiarato che le sue procedure di chiusura finanziaria e operativa per il quarto trimestre del 2021 sono in corso. I dati dell’anno fiscale 2021 sono soggetti a modifiche. Tuttavia, i dati finora conosciuti sono molto positivi.

Tuttavia, poiché i risultati sono solo preliminari, SLM Solutions non li ha ancora specificati nelle singole aree di business delle macchine e del servizio clienti. Ciò che è noto finora mostra che le metriche finanziarie di SLM Solutions riflettono la realizzazione prevista da O’Leary di uno “stimolo aziendale sostenibile” entro la fine della prima metà del 2021. Le vendite sono aumentate abbastanza da superare i livelli pre- coronavirus .


SLM Solutions ha evidenziato il “forte slancio” del suo NXG XII 600 nel quarto trimestre del 2021, in particolare in settori come quello automobilistico , energetico, spaziale , aerospaziale e dei servizi. Secondo SLM Solutions, è stato raggiunto un EBITDA compreso tra -9 e 10 milioni di euro, il 60% in più rispetto ai -15 milioni di euro registrati nell’esercizio 2020. L’azienda attribuisce la crescente redditività al suo programma “Eccellenza operativa”. O’Leary prevede che la domanda per la stampante 3D NXG XII 600 continuerà a crescere. Aggiunge che “sarà la prima scelta per i clienti che cercano una produzione in serie ad alto volume negli anni a venire”.

SLM Solutions prevede che genererà vendite per 100 milioni di euro nell’anno fiscale 2022, che se realizzato rappresenterebbe un’ulteriore crescita del 33% rispetto agli utili dell’anno fiscale 2021. Entro il secondo semestre del 2022, la società prevede di raggiungere il pareggio su base trimestrale principalmente sulla base del record di 43 milioni di EUR accumulato. Ciò gli conferisce una solida base per il 2022. I risultati finali dovrebbero essere disponibili entro il 24 marzo 2022.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi