BOFA Americas dimostra una gestione innovativa dell’atmosfera e una tecnologia di filtrazione per aumentare la produttività della produzione additiva di metalli
BOFA International ha sviluppato una prima innovazione al mondo nella gestione dell’atmosfera e nella tecnologia di filtrazione per rendere la sostituzione dei filtri nei processi di produzione additiva dei metalli più sicura, più veloce e migliore per la produttività.

Il sistema autonomo AM 400 dispone di un esclusivo meccanismo di sostituzione dei filtri per garantire che i filtri che rimuovono il particolato potenzialmente dannoso dalla produzione additiva di metalli possano essere sostituiti in loco senza rischiare un evento termico. BOFA Americas presenterà il sistema all’evento RAPID + TCT 2022 che si terrà a Detroit dal 17 al 19 maggio, dove i rappresentanti di BOFA saranno disponibili allo stand n. 4022 .

I processi di fusione laser a letto di polvere utilizzati nella produzione additiva di metalli devono operare in un’atmosfera inerte perché i materiali lavorati rischiano di indurre un evento termico se entrano in contatto con l’ossigeno. Di conseguenza, quando è necessario sostituire i filtri in questi sistemi, fino ad ora, le apparecchiature dovevano essere spente e spostate in un’area sicura affinché i filtri saturi fossero sostituiti da operatori che indossavano DPI completi.

Con il sistema di filtrazione e gestione dell’atmosfera AM 400 di BOFA , i filtri sono contenuti all’interno di un alloggiamento separato con una robusta tenuta, consentendo di completare lo scambio in modo rapido e sicuro senza isolare l’apparecchiatura.

Katrina Clemens, Direttore Generale, BOFA Americas, Inc ha commentato: “Questa innovazione nella progettazione del sistema di estrazione sosterrà gli obiettivi di produttività delle aziende coinvolte nella produzione additiva di metalli. Questo processo di produzione viene utilizzato in più settori industriali per creare componenti e prodotti di alto valore e, consentendo una più facile sostituzione dei filtri, gli utenti finali potrebbero potenzialmente beneficiare di tempi di fermo ridotti, il che significa una maggiore produttività”.

Il sistema di estrazione AM 400 è stato sviluppato specificamente con e per il mercato della produzione additiva di metalli, offrendo un elevato potenziale di flusso d’aria fino a un flusso massimo di 190 piedi cubi/min e una pressione operativa massima di 250 mBar, con basse perdite a <30 ml/min @ -10mBar.

Oltre a migliorare l’efficienza di sostituzione dei filtri, gli utenti del sistema di filtrazione AM 400 beneficeranno anche di innovazioni brevettate che ottimizzano le prestazioni dei filtri, consentendo agli operatori di monitorare lo stato dei filtri e coordinare gli scambi per soddisfare i programmi di manutenzione.

Katrina Clemens ha aggiunto: “L’AM 400 segna un progresso significativo nella tecnologia di estrazione per la produzione additiva di metalli ed è una parte importante della strategia ambientale complessiva del produttore sul posto di lavoro, contribuendo allo stesso tempo a salvaguardare la qualità del prodotto e potenziali guadagni di produttività a valore aggiunto. “

L’AM 400 sarà presente nella line-up BOFA Americas al RAPID + TCT 2022, insieme a un nuovo modello 3D PrintPRO ad alta temperatura (3D PrintPRO HT) e un sistema 3D PrintPRO 4 riprogettato , oltre alla sua consolidata gamma 3D PrintPRO e AD Oracle SA iQ .

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi