il castello tradizionale giapponese più piccolo del mondo non più grande di una ciocca di capelli
Castem Co. a Fukuyama, nella prefettura di Hiroshima, ha creato il modello in miniatura in scala 1/170.000 dell’attuale torre del castello.
 
Questo incredibile modello di castello giapponese è così piccolo che ha lo spessore di un capello umano, come si può vedere in questa immagine.

Il modello di 0,217 millimetri del castello di Fukuyama è così minuscolo, è quasi invisibile ad occhio nudo ed è stato realizzato da un produttore di parti metalliche di precisione nell’omonima città del Giappone occidentale per celebrare il 400° anniversario della costruzione del castello .

 
Castem Co. di Fukuyama, nella prefettura di Hiroshima, ha realizzato il modello in miniatura in scala 1/170.000 dell’attuale torre del castello, che misura 33,5 metri di altezza, utilizzando una speciale stampante 3D in collaborazione con l’Università di Scienze Avanzate di Kyoto nel città di Kyoto.

 
Yuki Toda, 34enne direttore generale della nuova divisione aziendale dell’azienda, ha spiegato: “Abbiamo infuso il lato giocoso della produzione nel modello più piccolo al mondo del castello di Fukuyama”.


Castem vanta un’avanzata tecnologia di fusione dei metalli e di lavorazione fine e ha utilizzato dati 3D per riprodurre modelli in acciaio inossidabile di gru di carta piegate dal compianto Sadako Sasaki, che fu esposto al bombardamento atomico di Hiroshima. Ha anche realizzato un portachiavi del castello di Fukuyama in scala 1/250.

Negli ultimi due anni, l’azienda ha collaborato con l’Università di Scienze Avanzate di Kyoto per sviluppare la tecnologia nei campi della scansione 3D e dei materiali e per produrre forniture mediche.

Il sindaco della città di Fukuyama Naomi Edahiro, (a sinistra) il direttore del Kastem Yuki Toda, (a destra) alla cerimonia di presentazione del castello di Fukuyama più piccolo del mondo. (Castem Co., Ltd./Zenger)
Il modello in miniatura del castello di Fukuyama è stato realizzato per avere all’incirca le stesse dimensioni di una ciocca di capelli utilizzando la stampante 3D dell’università e una resina speciale, e la sua superficie è stata rivestita di platino. Osservando il modello al microscopio, è evidente che ciascuna delle piastrelle e le pareti in pietra sono state realizzate con precisione.

 
Se il materiale viene ulteriormente elaborato, sembra possibile riprodurre il castello di Fukuyama con un’altezza di 0,2 micrometri, che è 1.000 volte più piccola dell’attuale modello in miniatura.


Secondo quanto riferito, il sindaco di Fukuyama Naoki Edahiro è rimasto colpito dopo aver osservato il modello al microscopio e ha dichiarato: “È incoraggiante vedere la visualizzazione della tecnologia di alto livello di Fukuyama. Voglio esporlo al Museo del Castello di Fukuyama, che aprirà dopo la ristrutturazione 400 anni dopo la costruzione del castello”.

Il castello, che era la capitale del clan Bingo-Fukuyama, fu costruito su una collina nella pianura di Fukuyama, la cui costruzione iniziò nel 1619, durante il periodo Edo.

 
Il castello, alto sette piani, fu completato nel 1622 per ordine dello shogun Tokugawa ed era circondato da doppi fossati, che fornivano un’insenatura al mare interno di Seto.

Il clan Mizuno mantenne il controllo del castello dalla sua costruzione fino al 1700.


Subì ingenti danni dagli attacchi alleati durante la seconda guerra mondiale quando la maggior parte degli edifici furono distrutti e la pietra a secco fu successivamente rimossa prima che la torre principale fosse successivamente restaurata utilizzando cemento.

Castello di Fukuyama vicino ai capelli. 
(Castem Co., Ltd./Zenger)

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi