CeramTec produce contenitori per campioni in ceramica per esperimenti spaziali sulla ISS

Nell’ambito di un consorzio di progetto con Airbus Defence & Space e l’Agenzia spaziale europea, lo specialista in ceramica CeramTec ha prodotto con successo una nuova generazione di contenitori per campioni in ceramica per una struttura per esperimenti spaziali sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Nel corso di questo e del precedente sviluppo congiunto del prodotto, CeramTec, insieme ad Airbus Defence & Space e altri partner in un consorzio di progetto, ha sviluppato contenitori campione per esperimenti come componenti complessi e li ha prodotti nel sito di Plochingen.

I contenitori per campioni sono contenitori per campioni in vaso e gabbia in nitruro di silicio, installati per la prima volta nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS) nel 2017. Sono utilizzati nel cosiddetto Electro Magnetic Levitator (EML), una struttura di ricerca polivalente per esperimenti scientifici a bordo della ISS. L’EML e i suoi modelli precedenti possono già vantare più di quattro decenni di lavoro di ricerca di successo da parte di team internazionali provenienti da Germania, Stati Uniti, Italia, Russia e altre nazioni. Nell’EML, i contenitori dei campioni vengono spostati in una bobina in cui i campioni di lega metallica sono fissati in assenza di gravità, fluttuando tutt’intorno e senza contatto con campi elettromagnetici. I campioni vengono fusi per le indagini, raffreddato allo stato liquido e poi nuovamente solidificato. Queste misurazioni di precisione di alcune proprietà termofisiche di metalli, leghe e semiconduttori, che non sono possibili sulla terra, consentono di analizzare le prime fasi della formazione delle strutture materiali e di ampliare la comprensione dei processi di transizione, delle strutture atomiche e delle proprietà dei materiali.

L’obiettivo “mondano”: migliorare i processi di produzione e colata sulla terra grazie alle proprietà dei materiali misurate nello spazio per ottenere un aumento della qualità riducendo i costi dei pezzi fusi ad alta tecnologia (es. blocchi motore). I metodi di produzione possono essere perfezionati e materiali e prodotti possono essere migliorati e riprogettati. Questa ricerca di base viene svolta in collaborazione tra Airbus Defence & Space, l’Agenzia spaziale europea ESA e l’agenzia spaziale del Centro aerospaziale tedesco (DLR), tra gli altri .

Il nitruro di silicio ha proprietà ideali
Il materiale ceramico nitruro di silicio (Si3N4) è particolarmente adatto a questo a causa della sua inesistente conduttività elettrica, che impedisce influenze esterne sulle misurazioni, e l’elevata resistenza al calore richiesta – i cicli di misurazione avvengono in intervalli di temperatura tra 500 e 2100 ° c. Questo, insieme all’assoluta affidabilità e alla qualità costantemente elevata del prodotto, hanno convinto ancora una volta il consorzio di progetto a utilizzare la ceramica ad alte prestazioni CeramTec per quella che è probabilmente “l’applicazione più impegnativa dell’universo”.

I contenitori campione di quest’ultima generazione hanno iniziato a farsi strada nello spazio con SpaceX-22 nel giugno 2021 e stanno sostenendo in modo significativo ulteriori attività di ricerca.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi