Completata Tecla la eco casa stampata in 3d di WASP e da Mario Cucinella Architects MCA

WASP E MCA APRONO LA STRADA AGLI HABITAT GLOBALI SOSTENIBILI STAMPATI IN 3D CON L’ECO-CASA TECLA COMPLETATA

Il produttore italiano di stampanti 3D WASP e Mario Cucinella Architects (MCA) hanno ufficialmente completato la produzione e l’installazione di un modello di alloggio ecosostenibile interamente stampato in 3D dalla terra locale, TECLA.

Progettato per essere completamente neutro in termini di emissioni di carbonio e adattabile a qualsiasi clima o condizione in tutto il mondo, TECLA è stato prodotto utilizzando materiali completamente riciclabili. L’eco-casa è stata sviluppata in risposta all’emergenza climatica e al crescente bisogno di case sostenibili in preparazione a grandi migrazioni o disastri naturali.

La fase di stampa 3D del progetto congiunto di 18 mesi è stata completata a gennaio e l’edificio sostenibile è stato oggi completamente installato e ufficialmente aperto nella regione di Massa Lombarda, nel nord Italia.

“TECLA dimostra che una casa bella, sana e sostenibile può essere costruita da una macchina, fornendo le informazioni essenziali alla materia prima locale”, ha affermato Massimo Moretti, fondatore di WASP. “TECLA è il dito che punta alla luna. La luna è la casa, come diritto di nascita, per tutti sul pianeta. Da TECLA in poi, diventa possibile “.

WASP è stata fondata da Moretti nel 2012 con l’obiettivo di sviluppare processi costruttivi attuabili basati sui principi dell’economia circolare. L’azienda ritiene che la stampa 3D delle cosiddette case a “chilometro zero” utilizzando materiali provenienti dall’area locale potrebbe svolgere un ruolo chiave nella risoluzione della crisi demografica globale.

WASP e MCA hanno iniziato a progettare l’eco-casa TECLA nell’ottobre 2019, sulla base di una ricerca della School of Sustainability , un centro di formazione per architetti fondato da Cucinella.

WASP aveva precedentemente utilizzato la sua stampante 3D Crane WASP per costruire con successo una piccola casa ecologica per il suo progetto Shamballa, un villaggio tecnologico ecologico in Italia costruito utilizzando una produzione additiva piena di risorse.

L’edificio, denominato Gaia, utilizzava come legante principale del materiale stampabile il terreno grezzo dell’area circostante, mescolato a materiali di scarto naturali come le fibre vegetali. Nell’ottobre dello scorso anno, WASP ha collaborato con la galleria Rossana Orlandi di Milano per presentare il progetto nell’ambito dell’evento “We Are Nature” della galleria .

Sfruttando il successo del progetto Gaia, WASP e MCA hanno intrapreso la creazione della struttura abitabile autoportante TECLA più o meno allo stesso modo, depositando strati di materiali riutilizzabili come il suolo locale uno sopra l’altro per formare l’edificio a forma di cupola.

Ancora una volta, WASP ha implementato il suo sistema di stampa 3D Crane WASP modulare e multilivello per fabbricare la struttura TECLA, utilizzando materiali completamente naturali e di provenienza locale per la materia prima.

Due bracci di stampa robotici sincronizzati hanno depositato simultaneamente il materiale in strati di 12 mm, essendo stati programmati per evitare collisioni e garantire un funzionamento semplificato. Ogni unità di stampa modulare è in grado di stampare all’interno di un’area di 50 mq, rendendo possibile la realizzazione di moduli abitativi indipendenti in più giorni.

La tecnologia, infatti, ha permesso di completare il modello abitativo TECLA in circa 200 ore di stampa, composto da 350 strati da 12 mm e 150 km di estrusione e utilizzando solo 6kw di energia.

Allo stato finito, il TECLA vanta una superficie di 60 mq, composta da una zona giorno con cucina, e una zona notte. L’edificio è inoltre dotato di arredi in parte stampati con terra locale e integrati nella struttura e in parte progettati per essere riciclati o riutilizzati.

“Ci piace pensare che TECLA sia l’inizio di una nuova storia”, ha dichiarato Mario Cucinella, Fondatore e Direttore Creativo di MCA. “Sarebbe davvero straordinario dare forma al futuro trasformando questo antico materiale con le tecnologie che abbiamo a disposizione oggi. L’estetica di questa casa è il risultato di uno sforzo tecnico e materiale; non era solo un approccio estetico. È una forma onesta, una forma sincera “.

Il progetto TECLA mirava a combinare la ricerca sulle pratiche di costruzione, i principi bioclimatici e l’uso di materiali naturali e locali per rispondere al crescente bisogno di alloggi sostenibili. In quanto tale, TECLA è progettato per essere un esempio pionieristico di alloggiamento a basse emissioni di carbonio.

Oltre a considerare la sua estetica, MCA ha anche esplorato la forma dell’edificio in relazione al clima e alla latitudine. La composizione della miscela di terra stampabile in 3D è stata adattata per rispondere alle condizioni climatiche locali, mentre il riempimento dell’involucro è stato parametricamente ottimizzato per bilanciare la massa termica, l’isolamento e la ventilazione dell’edificio a seconda delle condizioni ambientali circostanti.

WASP e MCA sperano che il TECLA, ora ufficialmente completato e installato presso il suo sito di Massa Lombarda, fornisca un esempio di alloggio praticabile, a zero rifiuti ea basse emissioni di carbonio che potrebbe svolgere un ruolo significativo nell’affrontare l’emergenza abitativa globale che il mondo dovrà affrontare negli anni a venire, poiché i disastri naturali, i cambiamenti climatici e altri eventi causano migrazioni di massa in tutto il mondo.

Be the first to comment on "Completata Tecla la eco casa stampata in 3d di WASP e da Mario Cucinella Architects MCA"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi