Compresse per bocca stampate in 3d con in superficie il Braille per non vedenti da FabRx

STAMPE FABRX PROGETTATE CON SUPERFICIE CON MOTIVO BRAILLE PER AIUTARE I NON VEDENTI

Lo specialista della stampa 3D farmaceutica FabRx ha prodotto compresse orodispersibili stampate in 3D, chiamate Printlets, che sono progettate con modelli Braille e Moon sulla superficie per aiutare l’assunzione di farmaci per i pazienti con disabilità visiva.

Il team di FabRx e University College London (UCL) ha utilizzato un processo di stampa 3D Selective Laser Sintering (SLS) per creare i Printlet. La leggibilità dei printlet è stata verificata da un membro cieco del personale presso il Royal National Institute of the Blind (RNIB), dove il membro del personale ha confermato che tutti i printlet Braille e Moon erano facili da leggere e stabili durante la manipolazione.

FabRX ha prodotto compresse orodispersibili stampate in 3D progettate con motivi Braille e Moon sulla superficie. Immagine tramite FabRX.
FabRx ha prodotto compresse orodispersibili stampate in 3D progettate con motivi Braille e Moon sulla superficie. Immagine tramite FabRX.
Utilizzo della tecnologia SLS

La tecnologia SLS di FabRx funziona fondendo superficialmente le particelle di polvere insieme utilizzando un raggio laser e, selezionando le impostazioni termiche e laser ideali, il team è stato in grado di produrre compresse con proprietà meccaniche sufficienti che consentono la manipolazione mantenendo un’elevata porosità per consentire una rapida dissoluzione.

“Poiché i Printlet si disintegrano rapidamente in bocca, non ci si aspetta che i pazienti provino alcun disagio durante la deglutizione a causa della presenza degli schemi”, ha spiegato Atheer Awad, studente di dottorato di ricerca dell’UCL e primo autore dello studio. “Inoltre, questo consente di assumere questi farmaci in modo indipendente senza la necessità di acqua o l’aiuto di un assistente.”

Secondo Awad, poiché il processo è controllato tramite un software 3D assistito da computer, è facile modificare il design dei Printlet per consentire la stampa di varie forme e modelli secondo necessità. I tablet vengono stampati utilizzando la stampante 3D M3DIMAKER di FabRx , introdotta per la prima volta alla mostra ILMAC nel settembre 2019 e progettata specificamente per la produzione di dispositivi di somministrazione di farmaci personalizzati.

Con la maggior parte dei moderni dispositivi di somministrazione di farmaci prodotti in serie con metodi convenzionali in un approccio “ taglia unica ”, la stampa 3D ha aperto il potenziale significativo per la personalizzazione dei dosaggi e la capacità di soddisfare le formulazioni mediche dipendenti dall’età e dal fisico.

L’anno scorso, FabRx ha sviluppato una medicina personalizzata per i bambini con il raro disturbo metabolico, la malattia delle urine da sciroppo d’acero (MSUD), offrendo un’alternativa rapida e automatizzata per la preparazione di dosaggi terapeutici su misura.


Aiutare l’auto amministrazione

Oltre a stampare in Braille sulla superficie del tablet, il team di FabRx e UCL ha studiato come progettare i Printlet in forme diverse per offrire dettagli aggiuntivi, come il dosaggio. Questo concetto mira a fornire al paziente ulteriori informazioni rispetto a ciò che può la piccola area superficiale dei Printlet, sulla quale la dimensione del motivo che può essere stampato è limitata.

“Volevamo fare uso di una delle pratiche comuni che spesso utilizzano i pazienti ciechi; che utilizza le forme per identificare i colori “, ha detto Awad. “Quindi, abbiamo utilizzato lo stesso concetto ma come riferimento all’uso medico e al regime di dosaggio. In tal modo, stiamo eliminando la necessità per i pazienti di fare costantemente riferimento alle confezioni di carta e riducendo il numero di errori associati alla rimozione dei farmaci dalle confezioni originali “.

Durante lo studio, è stato riscontrato che i Printlet mantengono le loro proprietà meccaniche originali e le caratteristiche di dissoluzione, nonostante la variazione di forma e modello, e si sono disintegrati entro circa cinque secondi. Attraverso questo sviluppo, FabRx ritiene che i Printlets potrebbero aiutare a salvaguardare l’uso di farmaci per i pazienti con problemi di vista, supportando al contempo l’auto-somministrazione e l’indipendenza.

Il ruolo della Polifarmacia

La polifarmacia, che si riferisce alla somministrazione di più di un medicinale, può portare a confusione ed errori nella gestione del farmaco, in particolare nel caso di persone con disabilità visiva. FabRx ha studiato l’utilizzo della stereolitografia (SLA) per stampare più farmaci nella stessa forma di dosaggio per creare polipillole stampate in 3D o “polyprintlet”.

Secondo Awad, l’uso di questa nuova tecnologia potrebbe aiutare i pazienti a identificare diversi farmaci da soli e ad auto somministrarli nel loro regime di dosaggio corretto. Inoltre, è possibile che vengano creati Printlet di farmaci multipli se i farmaci sono compatibili tra loro, il che potrebbe ridurre significativamente la frequenza di dosaggio e supportare l’aderenza al trattamento.

“In termini semplici, le possibilità con questa tecnologia sono infinite”, ha detto Awad. “Possiamo creare il farmaco più adatto per ogni singolo paziente, in base alla loro genetica, condizioni mediche e preferenze”.

I ricercatori dell’UCL hanno scoperto una reazione chimica inaspettata mentre utilizzavano lo SLA per impilare quattro farmaci progettati per trattare l’ipertensione in una singola pillola. All’interno della formulazione, l’amlodipina è stata trovata non rilevabile durante la sperimentazione, nonostante la pillola sia stata stampata con successo in 3D.

Lo studio è intitolato “Stampa 3D stereolitografica (SLA) di un polyprintlet antipertensivo: caso di studio di una reazione inaspettata di farmaci fotopolimeri” , pubblicato sulla rivista Additive Manufacturing e coautore di Xiaoyan Xu, Pamela Robles-Martinez, Christine M. Madla, Alvaro Goyanes, Fanny Joubert, Abdul W. Basit e Simon Gaisford.

Be the first to comment on "Compresse per bocca stampate in 3d con in superficie il Braille per non vedenti da FabRx"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi