L’ ultimo rapporto di settore dello specialista di intelligence di mercato CONTEXT ha rivelato che le spedizioni delle macchine più costose del settore della stampa 3D sono aumentate drasticamente durante il secondo trimestre del 2021. 

Durante il trimestre, l’azienda afferma che le vendite di stampanti 3D che costano oltre $ 20.000 sono rimbalzate dopo l’epidemia di COVID 2020, con i principali produttori di sistemi industriali che hanno riportato “un’eccezionale crescita delle spedizioni organiche”. Mentre i dati di CONTEXT mostrano che tale spedizione non è ancora tornata ai livelli pre-pandemia, evidenzia anche come gli utenti si stanno rivolgendo alla stampa 3D per proteggere le catene di approvvigionamento, creando opportunità future. 

“Mentre le economie di tutto il mondo hanno continuato a riprendersi, a combattere o a imparare a convivere con il COVID-19, le organizzazioni hanno iniziato a stabilirsi nella loro nuova normalità”, ha affermato Chris Connery, VP of Global Research di CONTEXT. “Mentre le spese in conto capitale sono state in gran parte sospese un anno fa, le spese si erano aperte entro il secondo trimestre di quest’anno e questo ha portato a una fenomenale crescita delle spedizioni di anno in anno”.

 

Gli ultimi dati di CONTEXT rafforzano ciò che è emerso nel primo trimestre, secondo cui la ripresa dei mercati della stampa 3D occidentale stava prendendo piede e suggeriscono che questa tendenza potrebbe continuare nel prossimo futuro. Tra il secondo trimestre del 2020 e il 2021, i dati dell’azienda mostrano che le spedizioni di macchine “industriali” con un prezzo superiore a $ 100.000 sono aumentate del 61%, mentre quelle dei sistemi “di design” con un prezzo compreso tra $ 20.000 e $ 100.000 sono aumentate del 43%. 

Sebbene queste cifre rappresentino un rispettivo calo del 10% e del 5% rispetto al periodo pre-COVID del secondo trimestre del 2019, CONTEXT sottolinea che un recupero industriale e del design ha visto le loro spedizioni rappresentare il 64% di tutti i ricavi delle stampanti guadagnati durante il secondo trimestre del 2021. 

Rispetto allo scorso anno, quando la società ha riportato un aumento delle spedizioni nazionali cinesi , afferma anche che questa “super-accelerazione” si sta “stando” e che la maggior parte degli aumenti delle spedizioni è stata osservata in Nord America. In particolare, l’azienda ha identificato come alla base di questa tendenza la crescita mostrata da otto dei primi dieci produttori di sistemi industriali, con Stratasys , 3D Systems e UnionTech che hanno tutti messo a segno forti performance di ricavi.

Quando si tratta di clienti, CONTEXT suggerisce che i fornitori hanno visto una crescita della domanda da parte dei clienti all’interno dei loro verticali di lunga data nel settore dentale e aerospaziale nel secondo trimestre, così come quelli in nuovi settori. In effetti, secondo i dati dell’azienda, l’interruzione della fornitura indotta dalla pandemia ha ora creato un appetito tra i produttori per “esplorare tecnologie” che aiutano a mitigare i rischi futuri, inclusa la stampa 3D. 

In netto contrasto con l’ aumento del 68% delle spedizioni di stampanti desktop identificato durante il primo semestre 2020, a causa di un aumento del lavoro da casa a causa del COVID-19, CONTEXT ha ora riportato una completa inversione di questa tendenza nel secondo trimestre del 2021. I dati dell’azienda mostrano che le vendite della categoria desktop precostruita sotto i 2.500 dollari, soprannominata macchine “professionali”, sono diminuite di circa il 32% dal secondo trimestre del 2020 al secondo trimestre del 2021. 

Allo stesso modo, le spedizioni di quelli che CONTEXT chiama sistemi “fai da te” potrebbero essere aumentate del 18% nello stesso periodo, ma questo ha segnato un livello di crescita significativamente inferiore a quello visto nei trimestri precedenti. Mentre l’analisi dell’azienda ha rivelato che le macchine LCD in resina sembrano contrastare questa tendenza, poiché rappresentavano il 46% di tutte le stampanti completamente assemblate vendute nel secondo trimestre del 2021, aggiunge che la domanda degli hobbisti è “in calo”.

Comparativamente, CONTEXT afferma che le spedizioni di stampanti “professionali” più capaci, come quelle prodotte da Markforged o Photocentric , sono state meno colpite dall’epidemia di COVID nel secondo trimestre dello scorso anno, quindi il loro aumento annuo del 38% non è sorprendente. 

Invece di attribuire questa crescita a un aumento della domanda, l’azienda lo attribuisce al lancio di nuove macchine nella categoria da parte di produttori affermati. CONTESTO mette in evidenza la stampante 3D Fuse 1 basata su SLS di Formlabs come un primo esempio di questo, e indica anche la forte crescita annuale delle spedizioni di UNIZ , Zortrax e stampanti 3D Desktop Metal (tramite la sua controllata EnvisionTEC ), come un fattore chiave che contribuisce. 

Tenendo conto delle prestazioni estremamente variabili del secondo trimestre dei diversi gradi di macchine della stampa 3D, la società ha previsto che l’esercizio 2021 si concluderà con una “grande crescita anno su anno” per il settore, con spedizioni che dovrebbero essere superiori del 9% rispetto ai livelli dell’anno fiscale 2019. . Tuttavia, secondo Connery, queste proiezioni non rappresentano necessariamente una crescita organica e il quadro è leggermente diverso una volta rimossa l’attività di fusione e acquisizione. 

“L’ottimismo deve essere temperato quando si basa su attività di marketing associate a nuovi elenchi pubblici”, aggiunge Connery. “Le prospettive per il mercato della sola stampante 3D sono ulteriormente offuscate dal fatto che le singole aziende hanno visto una crescita a seguito di fusioni e acquisizioni, [ma] anche analizzando le tendenze tecnologiche individuali e concentrandosi solo su nuove spedizioni nette, previsioni per 2021 sono robusti.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi