TÜV SÜD OFFRIRÀ CERTIFICAZIONI DI PRODUZIONE ADDITIVA PER IL NUOVO STANDARD ISO/ASTM 52920
 

La società di certificazione con sede a Monaco di Baviera TÜV SÜD offre ora certificazioni per impianti di produzione additiva in conformità con il nuovo standard ISO/ASTM 52920 .

Come parte della serie ISO/ASTM 52900, il nuovo standard specifica i requisiti di garanzia della qualità per le aziende manifatturiere che utilizzano tecnologie di produzione additiva. I requisiti definiti sono indipendenti dal materiale e dal metodo di produzione, ma sono applicabili solo alle tecnologie di stampa 3D specificate in ISO/ASTM 52900. In particolare, il nuovo standard definisce i criteri per i processi di stampa 3D, i fattori relativi alla qualità lungo la catena di processo e la sequenza delle attività condotte nei siti di produzione della stampa 3D.

“Utilizzando il nuovo standard, i produttori di componenti possono semplificare enormemente gli audit dei fornitori”, afferma Simon Schlagintweit, Lead Auditor per la produzione additiva presso TÜV SÜD. “Ciò facilita il processo di auditing e garantisce la qualità della produzione additiva su scala industriale lungo tutta la catena di approvvigionamento”.

 

Quando si tratta di stampa 3D industriale, la qualità delle parti finali dipende in gran parte dalla qualità delle materie prime e dalla calibrazione della macchina, il che significa che anche le più piccole incongruenze in questi fattori possono avere un enorme effetto sul risultato di una costruzione. L’obiettivo di ISO/ASTM 52920 è standardizzare questi fattori, garantendo affidabilità nella catena di processo e migliorando la fiducia nei processi di stampa 3D nei siti di produzione additiva.

Lo standard è diviso in tre sezioni: “Qualificazione delle operazioni del sistema additivo”, “Garanzia della qualità” e “Verifica dei requisiti della parte”. All’interno di queste sezioni, l’elenco delle sottosezioni include argomenti come la preparazione dei dati, l’impostazione del sistema, la post-elaborazione, il processo di miglioramento continuo, le specifiche delle parti e i piani di convalida.

Secondo TÜV SÜD, ISO/ASTM 52920 è stato sviluppato con un “approccio integrato anziché specifico del prodotto”, rendendolo applicabile a un’ampia varietà di settori regolamentati. Ciò include aerospaziale, medico, automobilistico e ferroviario. Lo standard è stato sviluppato in collaborazione dai comitati tecnici ISO/TC 261 “Fabbricazione additiva” e CEN/TC 438 “Processi di produzione additiva” dell’Istituto francese di normazione (AFNOR) e dal comitato di lavoro “Fabbricazione additiva” del comitato per gli standard DIN Technology of Materials .

Va notato che gli aspetti ambientali, di salute e di sicurezza non sono definiti dallo standard in quanto sono trattati in ISO/ASTM 52931, ISO/ASTM 52932, ISO/ASTM 52933, ISO/ASTM 52934 e ISO/ASTM 52938-1 . Prima che i produttori di componenti applichino il nuovo standard, deve essere presente anche un sistema di gestione della qualità (come ISO 9001).

Grazie ai suoi 155 anni di storia nei servizi di ingegneria, TÜV SÜD è leader nell’assicurazione della qualità per tecnologie come la produzione additiva. L’azienda supporta i clienti con formazione, audit, certificazioni, servizi di consulenza e reportistica, contribuendo in ultima analisi all’adozione sicura e all’industrializzazione della stampa 3D in tutto il mondo.

Proprio questo mese, TÜV SÜD ha rilasciato una guida specifica per la stampa 3D del settore per la produzione di prodotti medici garantendo al contempo sicurezza e ripetibilità. La guida al white paper dell’azienda è stata pubblicata per delineare gli standard che i produttori devono soddisfare in ogni fase del flusso di lavoro di stampa 3D, nonché le credenziali necessarie per metterli in pratica.

All’inizio di quest’anno, la società ha anche lanciato una serie specializzata di corsi di formazione virtuale per coloro che lavorano nel settore della stampa 3D . Con otto moduli a pagamento su tutto, dalla convalida del design alla gestione della qualità, i webinar sono progettati per fornire ai partecipanti una formazione sulla conformità specifica del settore, aiutando i professionisti del settore a comprendere gli standard DIN, ISO e ASTM.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi