Rivoluzione additiva per l’industria elettronica
Connettori con Material Connection in stampa seriale
Con i nuovi fotopolimeri di Cubicure GmbH, i connettori possono essere stampati in 3D in lotti industriali. La linea di prodotti Connection è stata sviluppata appositamente per l’industria elettronica. Con un comportamento al fuoco sicuro con pareti di spessore fino a 1,5 mm e una formulazione priva di alogeni, i fotopolimeri sono particolarmente adatti per la produzione di connettori.


Connettori e componenti elettrici nella stampa in serie industriale

L’industria elettronica è caratterizzata da un alto livello di innovazione e utilizza la stampa 3D da decenni. Per molto tempo, tuttavia, l’industria si è limitata alla produzione additiva di prototipi e campioni. Il processo di produzione della litografia a caldo di Cubicure ora consente la produzione di componenti che soddisfano anche i requisiti dell’industria elettronica nella produzione in serie additiva. Con Evolution FR e ThermoBlast, Cubicure ha lanciato negli ultimi anni sul mercato i primi materiali adatti alla produzione additiva nell’elettronica. La nuova linea di materiali Connection è appositamente studiata per le esigenze dell’industria dei connettori.

Connessione specifica per applicazioni elettroniche

“Lavoriamo a stretto contatto con aziende del settore in modo che i nostri materiali soddisfino i severi requisiti della pratica e offrano prospettive future”, spiega il dott. Robert Gmeiner, amministratore delegato di Cubicure GmbH. Di conseguenza, i fotopolimeri Connection sono resistenti al fuoco e privi di alogeni. Di conseguenza, soddisfano gli elevati standard ambientali che l’industria elettronica richiede alla prossima generazione di materie plastiche ad alte prestazioni.

I componenti realizzati con i fotopolimeri Connection hanno un allungamento a rottura maggiore rispetto ai materiali resistenti al fuoco comparabili: ciò significa che i connettori con ganci a scatto o a scatto possono essere prodotti anche in lotti industriali. La linea di materiali Connection dimostra la sua idoneità anche in termini di resistenza alla fiamma. Con pareti di spessore fino a 1,5 mm, i componenti hanno un comportamento al fuoco sicuro secondo UL94 V-0. In combinazione con il sistema di stampa 3D Cerion®, Connection apre anche le porte alla produzione in serie additiva per l’industria dei connettori.

Cubicure GmbH sviluppa, produce e vende soluzioni di sistema per la stampa 3D industriale di parti in plastica. Con le sue radici nella ricerca universitaria e la pretesa di contribuire a plasmare il futuro digitale dell’industria, l’azienda viennese ha aperto la strada alla produzione agile dal 2015. Il loro processo di litografia a caldo consente la produzione additiva senza precedenti di componenti di precisione durevoli.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi