Czinger Vehicles svela il modello successivo alla sua hypercar 21C
L’azienda ha presentato un nuovo stile di carrozzeria per la 21C e un’anteprima del primo modello di coupé della gamma Czinger alla Monterey Car Week. 

La 21C V Max è il secondo stile di carrozzeria della prima auto di produzione di Czinger Vehicle  e la società afferma che è la prima hypercar al mondo progettata con intelligenza artificiale e stampata in 3D.

Czinger afferma che la nuova vettura è progettata per la massima accelerazione combinata e velocità massima, e il profilo della coda esteso e aerodinamico la distingue dalla sua controparte ad alto carico aerodinamico.

Un’hypercar è un’auto ad alte prestazioni che secondo Howards Motor Group occuperà solo l’1% di tutte le auto nel mondo. La prima hypercar in assoluto, la Lamborghini Miura, nota anche come P400, fu prodotta nel 1963.

La carrozzeria del V Max è stata scolpita utilizzando la produzione additiva per produrre il più basso coefficiente di resistenza aerodinamica possibile. Il propulsore ibrido progettato internamente è dotato di un V8 biturbo da 2,88 litri che eroga una potenza di 932 kW.

Czinger afferma che l’attenzione del V Max sulla bassa resistenza aerodinamica, ma con livelli ottimizzati di carico aerodinamico, garantisce la massima stabilità alla velocità. L’interno dell’auto è dotato di fibra di carbonio, ricoperta da interni completamente rifiniti e pannelli interni delle portiere scolpiti e coperti e area dei sedili posteriori. 


L’azienda ha anche presentato in anteprima l’Hyper GT, una nuova coupé sviluppata utilizzando l’intelligenza artificiale, l’assemblaggio automatizzato e la produzione additiva.

Czinger ha anche presentato un nuovo colore per la 21C, con il lancio del modello in “Blue My Mind”, un colore blu cobalto. Czinger afferma che i suoi risultati con il 21C e le sue controparti della famiglia Czinger esistono come prova di ciò che può essere concepito quando vengono rimossi i vincoli fisici della produzione e degli utensili tradizionali.

“Questo è un momento storico nel tempo e che cambierà radicalmente la produzione automobilistica per le generazioni a venire. Il futuro non è lontano 10, 20 o 30 anni. Il futuro è adesso”, ha affermato Kevin Czinger, co-fondatore di Czinger Vehicles.

La stampa 3D è diventata un metodo di produzione comune nel mondo delle hypercard. L’anno scorso, Arash Motor Company ha iniziato a utilizzare la tecnologia di stampa 3D MakerBot per produrre parti per il suo progetto di hypercar di “prossima generazione”, così come Rodin Cars ha iniziato a utilizzare la tecnologia 3D Systems AM per un cambio stampato in 3D più o meno nello stesso periodo.

Anche la divisione Divergent Technologies di Kevin Czinger ha recentemente annunciato Aston Martin come primo partner commerciale OEM . 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi